Pagine

mercoledì 2 dicembre 2015

Verso Casertana - Monopoli


Sarà Davide Miele di Torino, coadiuvato da Solazzi e Martinelli, a dirigere la sfida Casertana-Monopoli in programma domenica 6 dicembre alle ore 15. 

Si comunica che per il Settore Ospiti i biglietti sono acquistabili dai soli possessori di Supporter Card sottoscritta presso la S.S.Monopoli e che per l’occasione non è attivo il servizio ‘Porta un Amico’. La prevendita per gli Ospiti avrà termine alle ore 19 di sabato 5 dicembre.Si rende noto, inoltre, che in considerazione della disputa del match di pallavolo femminile nell’immediato post-gara del Pinto presso l’adiacente Palazzetto Medaglie d’Oro, nell’occasione non sarà disponibile alcuna area parcheggio. Sarà, quindi, concesso l’accesso soltanto alle auto di servizio.

Bisogna riprendere subito il cammino... Non si molla un centimetro.
Forza Casertana...

16 commenti:

  1. Bello fare il blogger comodamente da casa: vai in trasferta ogni tanto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma i pazz... Nooo.
      Che trasferte. W Sportube

      Elimina
    2. Veramente Franco le trasferte se le fa tutte quante... testimonio io che sta sempre con me. Ma poi scusa, ma secondo te i video di noi che cantiamo in curva chi li posta, mia nonna? Anzi, l'unica cosa che gli si puó obiettare è questa: Franco, invece di cantare, ti vedo sempre con 'stu sfaccimm e cellulare che ci riprendi. Sembri quello della Digos. Ahahahahahah.
      Forza Casertana.

      Elimina
  2. Danilo da Puccianiello3 dicembre 2015 09:45

    Contro il Monopoli ci dovrà essere la reazione immediata e convincente della Casertana: a parte che avremo tutti col fiato sul collo ancora di piú, ma la cosa piú grave è che la sconfitta è stata seguita in diretta nazionale, ed in quel modo imbarazzante... adesso qualsiasi inseguitrice affronteremo si sentirà in diritto di annientarci come ha fatto il Foggia.
    Quindi, almeno come risultati, torniamo a farci rispettare.

    RispondiElimina
  3. Ma Rajcic ha chiesto scusa o no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rajcic è rientrato in gruppo. Sono contento che la società abbia preso quel provvedimento disciplinare (solo una società SERIA poteva comportarsi cosí... noi che a Caserta siamo abituati a società "tarallucci e vino"), ma sono ancora piú felice che la situazione si sia risolta nel giro di neanche 3 giorni.
      Ora concentrazione al Monopoli.Forza Casertana.

      Elimina
  4. Sì è stato pure reintegrato nel gruppo. Forza casertana

    RispondiElimina
  5. Danilo da Puccianiello4 dicembre 2015 12:30

    Grande mossa della società quella di mettere Rajcic fuori rosa. Dopo la sconfitta a Foggia, è stato il punto piú basso della nostra stagione. Con il suo reintegro, l'entusiamo non puó che riaffiorare tra noi tifosi, ed anche lo spogliatoio lavorerà con un clima piú disteso.

    RispondiElimina
  6. sinceramente per gli obbiettivi posti "SALVEZZA" e per le prestazioni visto fino a prima di lunedì sera io sono piu ke orgoglioso di questa stagione, un allenatore piu umile del nostro nn lo vedevo da tempo, è stato kiaro e skietto dopo la partita in conferenza. Riguardo a Rajcic se è vero quello ke dicono ke l'ha presa piu male di tutti la brutta prestazione, agitandosi piu del normale, è stato giusto metterlo da parte e reintegrandolo in rosa, un segno come tiene a questa maglia e come ci tiene a rimanere in quella posizione come vogliamo noi! una sconfitta ke serve cosi se qualcuno aveva alzato un po il piede da terra e il cervello già altrove con gli skiaffi ricevuto in campo lunedi forse è ritornato di nuovo saldato a terra, io dico ke questa è servita pure per rimettere tutti in riga e domenica rivedremo la Casertana ke abbiamo visto fino a 10 giorni fa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti faccio i miei complimenti, ottima diagnosi. E con questo spirito che bisogna guardare le cose. Bravo.

      Elimina
  7. Qualcuno ha notizia su chi si candiderà in primavera come prossimo sindaco?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda...io ti dico ke abbasserò le tasse sulla casa.....farò le strade nuove....curerò i giardini pubblici.....toglierò la prostituzione su viale Carlo III....aumenterò le forze dell'ordine duante la notte e per finire ti farò un bello stadio tutto nuovo e garantirò ke l'amministrazione comunale sarà a fianco della Casertana......se mi candido io con queste promesse mi fanno Papa a Caserta no Sindaco!!!

      giusto per.....ke importa tanto nn cambierà mai niente.....io odio la politica e i politici come odio i Salernitani!!! tanto ki sale sale loro prendono uno stipendio fisso e una bella pensione.....noi a litigare e fare commenti stupidi sui blog e nelle strade.....vivi alla giornata ke oggi è la miglior cosa......xò se mi candido e dirò ste cose in piazza sicuramente prenderò il record dei voti e sicuramente il primo sarà il tuo......forza casertana e per sta domanda hai sbagliato blog! ....Sasà

      Elimina
  8. Società seria, squadra forte, tifosi grandissimi.

    RispondiElimina
  9. Domenica tutti allo stadio sfonderemo il monopoli. Tutti vicino alla squadra con il nostro calore vinceremo mi fido di questa squadra avanti tutta. Forza casertana non mancate ci vediamo allo stadio.

    RispondiElimina
  10. Con il stadio pinto pieno sara molto piu facile vincere il campionato percio con un piccolo sforzo andiamo a sostenere questa squadra . domani tutti al pinto sara una bella festa regaliamoci un bel regalo per natale. C e la possiamo fare basta solo il calore del popolo casertano facciamo vedere chi siamo andiomo tutti allo stadio forza rossoblu e l anno giusto.

    RispondiElimina
  11. Per un'intera settimana i napoletani hanno fracassato le scatole con la storia che i giornalisti, per Napoli-Inter, elogiavano i 20 minuti finali dell'Inter, non riconoscendo i 70 minuti di dominio (puah) napoletano. Adesso sui siti napulilli stanno addirittura evangelizzando i 5 minuti finali di Higuain, ma nessuno scrive che per 87 minuti il Bologna gli hanno infilato 3 pere.
    Che tipi 'sti ciucci.

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.