Pagine

domenica 8 novembre 2015

Casertana - Martina Franca 2-0


Casertana: Gragnaniello, Rainone, Tito, Capodaglio, Idda, D’Alterio, Mangaicasale (80’Finizio), Mancosu, Negro, Agyei (67’Rajcic), De Angelis (75’ Alfageme) . A disp. Maiellaro, Gala, Pezzella, Kuseta, De Marco, Varsi, Guglielmo, Cesarano, Ciotola. All. Romaniello 
Martina: Viotti, Antonazzo, Rullo (60’ Cristea), Zappacosta, Viola, Bogliacino (78’ Gabrielloni); Schetter, Baclet (69’ Gaetani) , Franchini. A disp.: Gabrieli, Allegra, Cristofari, Sirignano, De Lucia, Basso, Danese, Curcio, Cardore. All.: Giuseppe Incocciati.
Arbitro: Andrea Mei di Pesaro – Assistenti: Grossi di Frosinone e Diomaiuta di Albano Laziale
Reti: 6’ Negro, 54’ Mancosu (rig.),
Ammoniti: Franchini, Viotti, (Martina) Capodaglio, Rainone (Casertana)
Note: Campo in buone condizioni, spettatori circa 3000 con 30 ospiti. – Recupero 2’ e 3’

Bellissima domenica, squadra che gioca un calcio spettacolare e tifo mai così bello e coinvolgente.

Avanti così... Avanti Caserta... Avanti Casertana...

15 commenti:

  1. Matteo via Acquaviva8 novembre 2015 22:43

    Ooooops, qui qualcuno aveva scritto FORZA CASERTANA E FORZA JUVECASERTA, e guardacaso, hanno vinto splendidamente tutte e due.
    Meravigliosa domenica, rovinata solo da tre scorregge umane: Marquez, CoZZaro e MimmoIdiota.

    RispondiElimina
  2. Altra PROVA STREPITOSA. Impressionante la sicurezza della squadra che gioca ad memoria. Quando uno ha la palla ci sono tante soluzioni in quanto tutti si muovono in armonia. Ciò è frutto del grande allenatore Romaniello andato meritatamente alla ribalta delle testate nazionali. Il risultato poteva essere più largo ,negro poteva fare altri gol. Signori quando negro sarà al 100% l'attacco farà sfracellò senza dimenticare la mina vagante diakite e la salita di condizione di alfageme. Colpo d'occhio del pubblico in miglioramento ..la società deve insistere con le scuole. La Casertana è forte e come vuole la storia ultracentenaria deve ritornare ad essere il VANTO della provincia. Aumenta il distacco dalle altre squadre. Ci sono tutti gli ingredienti per fare bottino pieno domenica ad Agrigento. Corsaro rossoblu

    RispondiElimina
  3. Incredibilmente favolosi....vivo a cremona e grazie a sportube posso, quando sn impossibilitato a scendere a caserta, seguire la magica......squadra forte ma che dire tifo infuocato....un amico mi confidava....ma sti tifosi nn si fermani mai!!......e io super fiero....no perché questa è la bolgia che scorta ovunque e dovunque i falchetti......avanti così. .....prossima in casa io ci sarò e sn sicuro che insieme a me ne saranno molti fi più vdei tremila odierni....

    RispondiElimina
  4. Era da tempo che non si vedeva Lombardi in campo a salutare i giocatori e ad abbracciare Romaniello, il vero artefice di questo exploit. E poi finiamola una volta e per tutte con questa diatriba sportiva tutta casertana che non giova a nessuno; anzi chi è delegato alle manifestazioni sportive faccia in modo che gli orari non siano più coincidenti perchè tantissima gente segue sia la Casertana che la JC.

    RispondiElimina
  5. Casertana grandiosa ci siamo divertiti . Fuguratevi se vinciamo il campionato cosa succedera, faremo una festa che durera almeno 3 giorni. Percio la prossima tutti allo stadio piu spettatori siamo piu in alto arriviamo forza rossoblu.

    RispondiElimina
  6. Anche se da lontano sono contento che Lombardi si ritornato il suo posto e' accanto alla Casertana lui con altre realtà non c' entra E' lo sempre detto uno che capisce il calcio come lui E' meglio averlo sempre dalla tua parte . La Casertana e' proprio forte al Pinto come dissi tempo fa ' punti per nessuno ; fuori uno e' dove e' possibile anche 3 punti Agrigento campo ostico sara' una battaglia ma qualcosa porteremo.a casa ma a Gennaio forse non dobbiamo prendere nessuno gli equilibri della squadra con spogliatoio sano e ' uniti si vince . Ma ragazzi non e ' che succede come a Frosinone Stellone dal settore giovanile 2 promozioni consecutive . Facciamo gli scongiuri se a marzo siamo dove pensò in classifica allora inizierà la grande galoppata . Ora la società come avevo buttato l ' idea di crearci una nuova tifoseria proiettata nel futuro sotto con le scuole dobbiamo plasmare e inculcare la mentalità ai piccoli Casertani .E poi ai genitori anche se tifate Napoli Roma Milan inter Juve va anche bene MS ai vostri figli fategli fare e scegliere per chi tifare portandoli al Pinto a tifare la Casertana almeno questo lo potete fare . Noi qui al nord non vediamo l' ora che si torna in B . si sta aggiustando tutto Lombardi che ritorna il problema stadio per la convenzione risolto . manca solo che il Pinto si faccia il vestito nuovo capisc' a' me' . i' curv ' e' distinti rifatti a nuovo . una cosa alla volta ma dobbiamo farlo .


    A

    RispondiElimina
  7. Il comune e meglio che inizia a ristrutturare le due curve che fra poco arrivera la grande ondata dei tifosi, meglio tenersi pronti. Alla societa dico di non preoccuparsi perche altri tifosi arriveranno sicuramente se andremmo in serie b questo stadio sara stracolmo di tifosi anzi dventera troppo piccolo caserta e grande. Svegliamoci e andiamo allo stadio la casertana e tornata alla grande, questa citta merita minimo la serie b e i spettatori sono garantiti. Forza casertana.

    RispondiElimina
  8. Ragazzi, vedendo il dopo gara con noi tifosi cantare sotto la sede è stata una cosa fa pelle d'oca non vi nascondo che mi sono commosso vendere tutti uniti per la realtà pii bella che abbia oggi questa città von tutti i problemi la casertana. Diamo uma mano a questa società stiamole vicino e bi dico che quest anno sarà come l annata1990/91. Tutti allo stadio ci dobbiamo credere. Manu

    RispondiElimina
  9. piedi x terra ed andiamo avanti la prossima gara và affrontata allo stesso modo l'Agrakas non è una squadretta e lo ha dimostrato con le grandi quindi , si deve andare concentrati senza mollare di un millimetro

    RispondiElimina
  10. Ok tutti uniti quest anno c e la possiamo fare. La prossima il stadio deve essere una bolgia uniti sfonderemo. Forza casertana.

    RispondiElimina
  11. Niente facili entusiasmi dobbiamo stare concentrati senza sottovalutare nessuno anche Foggia e una trasferta tosta ma io credo che Akragas e Foggia possiamo prendere anzi dobbiamo prendervi punti pensate che i privati stanziano 40 milioni euro a Pescara per lo stadio nuovo io mi acconteterei del vecchio stadio che hanno da 25000 e noi non siamo capaci di rifare le curve e distinti . Ma io dico che anche noi dobbiamo avere lo stadio fatto nuovo ma magari e un sogno ma noi lo chiederemo a vita al comune finché non si stancano e qualcosa si muoverà almeno lo spero .

    RispondiElimina
  12. Pubblicate decisioni giudice sportivo. Ma porca troia!! E' stato fatto un lungo braccio di ferro col comune rivedendo il fitto con 1500€ in meno e cosa succede? La casertana si becca la multa di 1500€ per due botti e fumogeni (500€ per infrazione). Dico io..anche i cani sanno che coi botti e fumogeni sanzionano automaticamente e questi scienziati li hanno lanciati? Già la società non incassa una minchia in quanto Caserta sta rispondendo in maniera penosa numericamente visto che la città è piena di papponi che seguono x PC e sky la serie A oltre a seguire sport secondari. Sembra che si faccia apposta x far fallire la casertana. (L'altra società che ha beccato simile sanzione è il Catanzaro dove il presidente ha tutti contro compreso la moglie). Adesso gli autori del danno che paghino personalmente( le telecamere riprendono tutto)!! Ma quanto è difficile fare calcio a Caserta!! Corsaro rossoblu

    RispondiElimina
  13. a Corsarooooo ma stai briac.....scendi dal mondo dei sogni... da ke mindo e mondo lo stadio è fatto di botti e fumageni e poi nn ti preoccupà ke la società ha detto di voler pagare anke 10mila di queste multe basta ke dalla prossima arriva il pienone

    RispondiElimina
  14. Mondo dei sogni? ma guarda nu poco .su 54 squadre soli Catanzaro e casertana hanno beccato la multa x botti e fumogeni..... Fregati come coglioni..i botti sono proibiti.. Siete voi bel mondo dei sogni..credete ancora a babbo natale (lombardi) che ha il compito solo di buttare soldi dalla finestra! Ma quando minchia ci si civilizza!! Corsaro rossoblu

    RispondiElimina
  15. Ha ragione fumogeni e botti nn vengono più usati in quasi la totalità degli stadi italiani. ....e i nostri che fanno!!!!.....si mettono a sparare botti e accendere fumogeni. .....siamo nel 2015 no a 15/20 anni fa.....svegliamoci accorriamo allo stadio

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.