Pagine

martedì 24 giugno 2014

Casertana, si valuta anche Perrone per la panchina

Continua a sfogliare la margherita il patron della Casertana, Giovanni Lombardi, in merito alle scelta di colui che dovrà allenare la squadra rossoblù nella Lega Pro Unica. L'ultimo nome sondato è quello dell'ex trainer della Salernitana Carlo Perrone.
Di Roma, 54 anni, è reduce da tre stagioni (seppur non continuative) a Salerno. Ieri sera incontro tra il presidente Giovanni Lombardi e il tecnico con cui ci sarebbe già una buona intesa. Viterbese e Tivoli in serie D, poi promozione in C1 con il Pescina Valle del Giovenco. Allievi Nazionali della Lazio prima di ripartire dalla D con la Salernitana. Ex difensore di Lazio, Roma, Ascoli, Avellino, Lecce e Lodigiani, Perrone cambia spesso modulo passando dal 4-4-2 al 3-5-2 o un 4-3-3 atipico dove un esterno d’attacco si abbassa sulla linea di centrocampo. Arriverebbe con il vice Grilli che lo ha seguito nelle sue recenti esperienze. Un allenatore pragmatico che bada al sodo. L’accordo potrebbe arrivare già nella giornata di domani.

8 commenti:

  1. Gradirei sapere se il fax da mandare entro ieri è stato più mandato.

    RispondiElimina
  2. Seeeee....il Sindaco nn ha compito x inviare fax...il capo dell'amministratore dice ke uno cm lui si puo mai mettere ad inviare fax!!! il suo porta borsa a casa cn la febbre....il primo addetto alla segreteria sta in ferie la segretaria sta a casa x la gravidanza a riskio!! Morale della favola U FAX NN È STAT MANC IMPOSTAT COMP A NU PIEZZ E CART!!!

    RispondiElimina
  3. Perrone, Di Costanzo, Gregucci... fax...
    Una sola cosa è certa:
    CIAO CIRO! R.I.P.

    RispondiElimina
  4. Luca * malato rossoblu25 giugno 2014 16:13

    Rip Ciro

    RispondiElimina
  5. mi sa che sono cazzi amari
    ATELLA rossoblu

    RispondiElimina
  6. corsaro rossoblu25 giugno 2014 18:33

    ultim'ora da sportcasertano e gold web tv: DICHIARAZIONI DI LOMBARDI: documentazione presentata dal Comune incompleta!!!! ad oggi la CASERTANA E' FUORI DALLA LEGA PRO!!! a questo punto un grazie all'amministrazione comunale di Caserta rimasta ferma e inerme da Febbraio quando si sapeva già da allora per i 12 punti di vantaggio, di fare la legapro unica e tutti i politici di Caserta!!!! Ma come mai questo mutismo del sindaco? SPARITO? Complimenti ai politici: MISSIONE COMPIUTA!!!!

    RispondiElimina
  7. Ecco svelati alcuni retroscena: Mancini aveva rifiutato il Galatasaray perché gli avevano detto che se l'Italia fosse stata eliminata subito, forse sarebbe stato lui il nuovo ct azzurro... naturalmente Gregucci come secondo.

    RispondiElimina
  8. Lello classe 7525 giugno 2014 19:21

    La presa per il culo continua: non sapevamo che c'era la prima scadenza? Domani vengono gli idraulici? Questa bocciatura ci sorprende? Anche altri club sono in difetto?
    MA CHI CAZZO ABBIAMO MESSO AD AMMINISTRARE CASERTA?

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.