Pagine

lunedì 10 marzo 2014

Mancano 7 partite

Archiviato il big match contro il Teramo, sono sempre di meno i punti che dividono la Casertana dalla serie C unica. Obiettivo dichiarato da tecnico e calciatori resta il primo posto assoluto.
Ecco una panoramica con schema riassuntivo delle sfide che interessano, da qui alla fine, le prime quattro del girone:

CASERTANA (48 punti)
GIORNATA 28    FOGGIA    CASERTANA
GIORNATA 29    CASERTANA    ARZANESE
GIORNATA 30    MESSINA    CASERTANA
GIORNATA 31    CASERTANA    MELFI
GIORNATA 32    AVERSA    CASERTANA
GIORNATA 33    CASERTANA    CHIETI
GIORNATA 34    TUTTOCUOIO    CASERTANA

TERAMO (48 punti)
GIORNATA 28    TERAMO    SORRENTO
GIORNATA 29    APRILIA    TERAMO
GIORNATA 30    TERAMO    LAMEZIA
GIORNATA 31    TERAMO    ARZANESE
GIORNATA 32    CASTEL RIGONE    TERAMO
GIORNATA 33    TERAMO    MESSINA
GIORNATA 34    COSENZA    TERAMO

COSENZA (47 punti)
GIORNATA 28    COSENZA    POGGIBONSI
GIORNATA 29    CHIETI    COSENZA
GIORNATA 30    COSENZA    GAVORRANO
GIORNATA 31    ISCHIA    COSENZA
GIORNATA 32    COSENZA    APRILIA
GIORNATA 33    MARTINA    COSENZA
GIORNATA 34    COSENZA    TERAMO

FOGGIA (43 punti)
GIORNATA 28    FOGGIA    CASERTANA
GIORNATA 29    SORRENTO    FOGGIA
GIORNATA 30    CASTEL RIGONE    FOGGIA
GIORNATA 31    FOGGIA    POGGIBONSI
GIORNATA 32    ARZANESE    FOGGIA
GIORNATA 33    FOGGIA    AVERSA
GIORNATA 34    CHIETI    FOGGIA

Emiliano

15 commenti:

  1. I trerribili di Caserta (uno dei tre)10 marzo 2014 10:18

    Delle prime 4, ci resta da affrontare solo il Foggia. E' la prossima partita, ed io vorrei andarci, ma ho sentito che i casertani in trasferta possono essere solo 50.
    Allora tutti gli altri che hanno fatto la tessera del tifoso, dal cinquantunesimo in poi, che fanno? Che se la sono fatta a fare questa tessera, se poi vietano la trasferta?
    E' la stessa situazione che si è creata con salernitana-nocerina, solo che lì la trasferta era consentita per 0 persone, qui per 50; a finale è la stessa cosa, perché 50 in trasferta è molto limitato, ne saremmo andati minimo 250/300.

    RispondiElimina
  2. Secondo me, delle 7 partite mancanti, di cui 3 in casa, rispettando la media inglese (cioè 13 punti) possiamo vincere il campionato. Sarebbe una grande soddisfazione per tutti noi e il trampolino di lancio per il prossimo campionato. Intanto la prossima partita è una di quelle più attese del campionato e sono sicuro che ci faremo rispettare.

    Forza Casertana

    RispondiElimina
  3. Frecciarossa-blu10 marzo 2014 15:30

    Speriamo solo che il Lamezia a Teramo faccia lo stesso risultato che ha fatto a Caserta.

    RispondiElimina
  4. Okkio al Messina che non scherza!!!

    RispondiElimina
  5. Dei 21 punti, solo 18 saranno quelli disponibili, visto e considerato che ad Aversa ci faranno vedere i sorci verdi.
    Se lotteranno ancora per la promozione, ci distruggeranno, se giochiamo come stiamo giocando in queste ultime volte.
    Se per loro la promozione sarà impossibile da ottenere, a maggior ragione vorranno ben figurare per l'ultimo derby contro di noi in Lega Pro.
    Comunque Aversa la invaderemo.

    RispondiElimina
  6. La cosa più strabiliante è che per il quinto anno consecutivo le due antagoniste della Casertana si sfidano l'ultima di campionato: questa volta sarà Cosenza-Teramo.

    RispondiElimina
  7. scusami x la mia ignoranza ma nn ho capito cosa hai voluto dire :-( .....cmq volevo dire solo.questo....ORA COME NN MAI CCCCCCI SIAMO!! RIVEDERE QUEL PUBLICO DOMENICA SAREBBE STUPENDO RIVEDERLO ANKE CONTRO ALL ARZANESE...FORZA CASERTANA!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusami tu, ma non ho capito se era rivolto a me.
      2010-2011 scontro all'ultima giornata tra le prime due (Ebolitana-Forza e Coraggio)
      2011-2012 scontro all'ultima giornata tra le prime due (Martina-Sarnese)
      2013-2014 scontro all'ultima giornata tradue delle prime tre (Cosenza-Teramo)

      Elimina
  8. scusate ma cosa e' successo al vikingo?

    RispondiElimina
  9. Casertano 100x10011 marzo 2014 17:30

    Le prossime trasferte sono un antipasto di quelle che ci aspettano la prossima stagione....si andrà in stadi con la S maiuscola. e ci renderemo conto che a settembre la maggior parte degli stadi saranno all'altezza di una serie C.......nonchè di una serie B.
    Noi quando potremo vedere uno stadio all'altezza di una serie C??????
    Visto che il nostro (purtroppo) fatiscente stadio è ormai obsoleto?????
    Ma dove ci avviamo con una Curva sud chiusa, una tribunetta laterale aperta solo x i bagni visto che in tribuna non ci sono nenache quelli ed una curva nord x 500 posti agibile x i restanti 3500/4000 chiusa???
    X fare un salto di qualità ci vuole una struttura degna di categorie professionistiche.
    La mia è un osservazione...senza nessuna polemica.....
    CASERTANO 100x100

    RispondiElimina
  10. Il Barracuda di rione Cappiello12 marzo 2014 12:36

    Ma a Foggia ci fanno andare oppure no? Non c'è niente a riguardo da nessuna parte. E' confermato il massimo 50 tifosi casertani?

    RispondiElimina
  11. Colonna rossoblu12 marzo 2014 18:56

    Da qui alla fine sempre presenti, sia in casa che in trasferta.

    RispondiElimina
  12. corsaro rossoblu12 marzo 2014 20:31

    Sono sconcertato dall'articolo di Schira pubblicato l' 8 marzo scorso su tuttolegapro.com . E' riportata la sicura partenza di Ugolotti a fine stagione a causa di divergenze con alcuni dirigenti dopo la partita di Aprilia. Tali dirigenti sembra che accusino Ugolotti di non utilizzare Baclet (oltretutto infortunato) , Varriale e Rinaldi. Ma ci rendiamo conto? Questi dirigenti pretendono che giochino questi acquisti rivelatisi fallimentari. Tanti già si sono scordati che Ugolotti prese una squadra allo sbando e l'ha portata dove tutti sappiamo. A me risulta che i giocatori di maggior rendimento quali Mancino Idda Cruciani li abbia scelti direttamente Lombardi. Ma Pannone e Accardi invece di cercare giocatori a caccia di pensione sono in grado di cercare giocatori di categoria con carriera in parabola ascendente? Hanno capito che la causa di certe sconfitte è da attribursi ai limiti dell'organico ( oltretutto troppo vecchio) e non a Ugolotti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me ricorda molto la storia di Maiuri che 2 mesi prima della fine del campionato lo davano partente per Taranto.

      Elimina
  13. Rinaldi..uno famoso anche in altre piazze per le partite vendute..le logiche economiche del calcio moderno. ..blah...

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.