Pagine

lunedì 15 aprile 2013

DA UN COMMENTATORE...


Ci avevamo creduto, ma in cuor nostro sapevamo che la partenza ritardata di una squadra assemblata in fretta e furia senza tenersi purtroppo i 6/7 giocatori dello scorso anno che meritavano la conferma ad occhi chiusi nei primi mesi avremmo pagato tanto... poi metteteci le ripicche tra Verazzo-Del Gaudio prima e successivamente gli screzi tra Lombardi e Verazzo hanno portato tensioni e in alcuni momenti poca stabilità che abbiamo decisamente pagato in troppe partite casalinghe. Nessuno tra di noi riuscirà mai a spiegarsi come si fa ad andare a vincere a Sarno e Torre del greco e assurdamente perdere in casa con tutte quelle di basse classifica... mettiamoci poi le scelte sbagliatissime del mercato di riparazione... i giocatori che realmente dovevano farci fare il vero salto di qualità (a mio modo di vedere sono Martone, Ancione e Toscano) hanno giocato a singhiozzo e pochissimo... mettiamoci anche che ci si è affidati a due mister che nella loro carriera non hanno curriculum da vincenti... mettiamoci la partenza di Majella (CHE OGGI HA REALIZZATO IL GOL DELL'1-0 DEL CAMPOBASSO A FOLIGNO)... siamo rimasti con si qualche buona individualità presa nel mercato di riparazione... Alvino e Ruscio su tutti, ma per il resto siamo mancati lì davanti... a Palumbo non mi sento di dare colpe perchè i gol li ha fatti... il problema è che mancavano giocatori che davano garanzie. Non si far partire Majella e prendere Martone che fino ad inizio novembre è stato infortunato... si doveva puntare su qualcuno che a novemebre aveva già messo dentro 8-10 gol e quindi avere un attaccante che potesse alternarsi con Palumbo. Il mea culpa lo devono fare Pannone ed Accardi questa è la verità... ultime considerazioni... se una squadra così non riesce a vincere in casa con squadra che è praticamente già in eccellenza mi dite come farà, qualora riesca ad andare avanti nei play off (poichè al momento solo lì abbiamo un spiraglio piccolissimo di luce... ma dovrebbero intersecarsi troppe situazioni perchè riusciremo a vedere il sole) e affrontare società come potrebbero essere ad esempio: Cosenza, Messina, Gladiator, Matera, Sambenedettese, Termoli e tutte le altre che sono 2°o 3° negli altri gironi di serie D?
Ora a prescindere da come finirà questa stagione come tifoseria dobbiamo pretendere una conferenza congiunta di Lombardi e Del Gaudio che dovranno dirci come vorranno affrontare la prossima stagione... programmazione, progettazione e situazione del Commaia.
Tutto il resto sono parole che se le porta il vento....

SOLO IL PUBBLICO CASERTANO VINCE SEMPRE!
اندي كاب

17 commenti:

  1. Frecciarossa-Blu15 aprile 2013 10:28

    Ma aldilà del semplice risultato (oggi noi abbiamo vinto, gli hanno pareggiato; oggi noi abbiamo pareggiato, quello ha vinto, quell'altro ha perso; etc. etc.), vediamo la situazione da un altro punto di vista.
    Questa Casertana, da 20 anni a qusta parte, è davvero una squadra da "categorie professioniste"? O meritiamo davvero la serie D a vita?
    Io credo che una squadra sia lo specchio della società. Se dobbiamo pareggiare in casa contro l'ultima in classifica, vuol dire che con questa mentalità, casomai in futuro dovessimo essere promossi, verremmo immediatamente retrocessi come successe nel campionato 1996/97.
    Al contrario: squadre SERIE come l'Ischia di quest'anno, può ambire direttamente a fare il salto di categoria anche l'anno prossimo (purtroppo, devo riconoscere, come la salernitana l'anno scorso/quest'anno).

    RispondiElimina
  2. Infatti la società è tutto.
    The question is: QUESTA società, è seria, o è venuta a perdere tempo?
    Perché da un lato,a favore della società, gioca il fatto che si è perso tempo in estate;
    si è cercato di recuperare il tempo perduto;
    si è attuato un mercato di riparazione a dicembre;
    si è cambiato più e più volte allenatore fino a trovare un giusto equilibrio;
    si è impegnata, organizzando il volo charter, affinché i tifosi seguissero la squadra a Sassari.
    Dall'altro, però, c'è qualcosa che non mi torna:
    un silenzio stampa inspiegabile, che anticipa un pareggio in casa contro l'ultima in classifica, che, causa il silenzio stampa, non può essere spiegato.
    Allora l'ago della bilancia sarà la presentazione della domanda di ripescaggio (SI FARA'? NON SI FARA'?), seguìta da un programma SERIO di ritiro (con una squadra che parta unita dall'inizio, possibilmente da luglio, e non come l'anno scorso che a Cava, una settimana prima del campionato, si presentarono 4 gatti, e poi alla spicciolata si aggiungevano gli altri).

    RispondiElimina
  3. Debbo dire che, contrariamente al solito, leggo un bel post con due risposte ( come mai cosi poche?? Forse che i iettatori tifosi del momento si siano resi conto di doversi vergognare se adesso aprissero bocca??) che riassumono egregiamente la situazione. Vorrei aggiungere altre disamine ma non lo faccio perchè lascierebbero il tempo he trovano e non farebber atro che aggiungere rabbia a rabbia, amarezza ad altra amarezza. ma uno sola piccola cosa volgio comunque dirla: permettetemi di affermare che, aldilà di tutto quel che si è vissuto quest'anno,di fatto noi non eravamo i migliorima nonostante questo uno zoccolo duro di alcune centinaia di pazzi (tra cui il sottoscritto..) ha voluto tenacemente e caparbiamente continuare a crederci, pur nell'evidenza dela scarsezza dei calciatori e dei tecnici. Abbiamo ingoiiato critiche e offese da un'altra maggioranza, che io chiamo degli occasionali avvoltoi, che nelle occasioni importanti si è presentata allo stadio in quelle volte in cui si è steccato. Siamo noi sempre presenti i fessi? Qualcuno mi sa dire cosa significhi essere tifosi della Casertana ogi 2013? Dico questo perchè, oltr che al dolore che si vive, non vorrei che si aggiungesse pure la beffa di essere etichettati come i fessi che ci hanno creduto. Questo proprio NO!! Ed in questo momento il mio pensiero va ai pavidi che avevano già in tasca il biglietto per Budoni. A loro va il mio personale complimento e stima. Ed a loro ed agli altri pochi che sono sempre stati presenti che la squadra, o ciò che ne resta, DEBBONO pensare dedicandogli quel tanto o poco che riusciranno a fare nel resto di questa maledetta, ennesima stagione....

    RispondiElimina
  4. اندي كاب15 aprile 2013 14:11

    Vedo che il mio commento è stato messo in evidenza e ringrazio l'amministratore del blog... ragazzi purtroppo quest'anno per diverse situazioni siamo arrivati a vivere questa situazione che se ci fermiamo e ci mettiamo a guardare indietro sembra una tragicommedia... ora starci a piangere addosso non serve a nulla e le critiche feroci espresse nell'immediato dopo partita già oggi a mente fredda è tempo di lasciarcele immediatamente alle spalle. Affrontiamo al meglio il fine campionato cercando di posizionarci al secondo posto, affrontiamo al meglio i play off sperando di poter entrare nelle prime 9 e avere un maggior punteggio se si dovesse aprire la possibilità dei ripescaggi contestualmente aspettiamo il termine della stagione e dal primo giorno seguente si deve iniziare (la società rimodellando come prima cosa l'assetto dirigenziale e il comune facendo i passi che tutti gli sportivi casertani aspettano) il progetto di rilancio della Casertana (lavorando su entrambe le ipotesi D e possibile ma difficile C) visto che questa estate non dovrebbero esserci problemi di sorta... sempre che tutto fili liscio!?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Member: Provincia di Caserta15 aprile 2013 22:19

      Hai messo la firma araba: sei tu lo sceisso Adraug id al?
      Comunque, la Casertana che stecca in casa contro l'ultima in classifica;
      la capolista Volalto Caserta che perde in casa contro la quartultima in classifica;
      meno male che la Juvecaserta ci ha regalato la soddisfazione di andare a vincere a Venezia.

      Elimina
  5. un anno di cose strane! come facciamo a non definirli pagliacci venduti! la seguo e la incito ma non mi capacito! GRIDERO' SEMPRE A DIFESA DELLA MIA CITTA'!

    RispondiElimina
  6. MA COME SI FA A PAREGGIARE UNA PARTITA IN CASA CONTRO L'ULTIMA IN CLASSIFICA ORMAI GIA' RETROCESSA IN ECCELLENZA?

    RispondiElimina
  7. Aspetto il primo calciatore che dice: "Finché la matematica non ci condanna, noi continuiamo a crederci".

    RispondiElimina
  8. innamorato rossoblu16 aprile 2013 14:38

    SI MA SE QUESTI E INTENDO TUTTI POI SI VENDONO E' INUTILE PENSARE E PARLARE DI COLPE! NOI VOGLIAMO UNA CASERTANA PULITA E VINCENTE!AVANTI FALCHI!

    RispondiElimina
  9. pensano di mettere fuori rosa alcuni calciatori! sentendo i nomi non so se ridere o piangere xche' mi pare strano che le colpe cadono su chi x un motivo o l'altro non gioca! mah!

    RispondiElimina
  10. AVETE SENTITO LA TRASMISSIONE "CASERTANA CHANEL"???? LOMBARDI LASCERA' SICURAMENTE.......BEH IO NON SO CHE PENSARE. SIAMO PUNTO E A CAPO SARà UN ESTATE ALLA RICERCA DI UN NUOVO MAGNATE...ABBIAMO DATO LA COLPA A VERAZZO MA A QUESTO PUNTO DEVO AMMETTERE CHE NON è COSI.....ALMENO LUI è STATO SEMPRE ONESTO E CHIEDEVA QUELLO CHE HA CHIESTO LOMBARDI E NESSUNO DEI DUE HA OTTENUTO NULLA.....BEH ADESSO DI CHI è LA COLPA???
    L'UNICA COSA CHE MI SENTO DI DIRE è ANCHE X QUEST'ANNO SONO STATO PRESO X IL CULO DA QUESTA GENTE...E DAI I LORO AFFARI E DAI MERCENARI CHE VESTIVANO LA MAGLIA DELLA MIA CASERTANA.
    BASTA COSI....DOVEVA VENIRA ANCHE QUESTO DA CAVA X PRENDERCI X IL CULO???? CHIUDIAMO I BATTENTI ..VERGOGNA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lascia perché' altrimenti e' costretto a presentare la domanda di ripescaggio e lui di fare la Lega Pro non ne ha proprio voglia e mezzi....Un'altra telenovela estiva e' in fase di allestimento ... Naturalmente con copione tragicomico!!!! Il tutto manco a dire andrà' in onda all'ombra della Reggia .

      Elimina
  11. Frecciarossa-blu16 aprile 2013 22:39

    Minchia!
    Ma sicuramente lascia, perché?
    Perché non ha vinto un campionato con una squadra creata da lui?

    RispondiElimina
  12. Lascia perche arriva Spezzaferri. Fidatevi

    RispondiElimina
  13. Noooo. Lui no!!!!!

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.