Pagine

sabato 13 aprile 2013

Arriveder"C"i

La giornata di "quello che non ti aspetti". Oggi non mi aspettavo tanti tifosi, non mi aspettavo la sconfitta della Turris ma c'era una cosa che mi aspettavo di vedere, "la Casertana". Purtroppo i ragazzi, la squadra è rimasta in Sardegna affrontando un avversario che di concreto ha ben poco con pressapochismo e una sufficienza disarmante. La Torres saluta e ringrazia. Casertana sciupona nel primo tempo fino al gol di Palumbo, sembrava una domenica in discesa, una domenica in cui l'unico risultato che contava era la vittoria della Turris. Eppure dopo il primo tempo si percepiva che mai e poi mai avrebbe mai potuto ribaltare quello 0-1 che era maturato nella prima frazione di gioco. Cominci ad aspettare il pareggio, almeno quello ma ecco che vieni freddato da quello che oramai al Pinto è abitudine, ovvero l'errore difensivo... Pareggio per 1-1 e tutto da rifare. La Casertana ci prova, insiste, prima salva il portiere ma poi arriva il rigore, è fatta, lo tira Palumbo, nonostante un piede dolorante, parte il tiro, il rumore del ferro mi fa capire che il Campionato, almeno quello regolare è finito li, sul palo. La Casertana ha continuato a provarci, guadagnandosi anche due punizioni nella speranza che Corsale facesse il miracolo ma stavolta il talento Casertano non ci ha salvato come fece a Nola e Isola Liri. Finisce la partita con qualche calciatore casertano che chiede all'avversario a cosa servisse loro quel punto... la Domenica finisce con una violenta contestazione a Palumbo, i tifosi sono stufi, delusi e anche un tantino esausti da anni di frustrazioni.
Adesso la palla passa a Lombardi, prima ancora che inizino i Play off i tifosi vorrebbero sapere quali sono le intenzioni societarie, se c'è da aspettarsi un ripescaggio o l'ennesimo "teatrino" estivo che come un "festival" ogni anno si svolge all'ombra della Reggia...
CASERTANA - PROGETTO SANT'ELIA 1-1
CASERTANA (4-4-2): Longobardi; Cirillo (37' st Breglia) Esposito P. Ruscio (41' st Martone) Pezzullo Giov; Alvino Corsale Toscano (30' st Ancione) Varsi; Palumbo Esposito G. A disp. Leone, Scognamiglio, Bonanno, Pezzullo Genn.. All. Maiuri
PROGETTO SANT’ELIA: Carangiu, Cavras, Boi, Ezeadi, Eugenio, Frongia, Cordeddu, Rivarelli (20' st Sedda) (41' st Lilliu), Pintus, Sanna (29' st Puddu), Mastromarino. A disp.: Sanna, Loi, Cossu. All. Mereu
ARBITRO: Palermo di Bari
MARCATORI: 29' pt Palumbo, 13' st Pintus
NOTE: Ammoniti: Sanna (PS)
Squalificato D'Alterio, mister Maiuri opta per i due laterali bassi under Cirillo e Pezzullo, con coppia centrale di centrocampo formata da Corsale e Toscano, e Ruscio spostato in difesa al fianco di Esposito P. Sulle fasce i soliti Alvino e Varsi con palumbo ed Esposito G in attacco.
FOTO G. SCIALLA CLIKKA QUI

C'è poco da dire, mi dispiace per quelli che hanno comprato in settimana il biglietto aereo per andare a vedere la partita a Budoni... 
a guardare sti VENDUTI-VERGOGNOSI
A VOI I COMMENTI...
SENZA PAROLACCE GRAZIE.

31 commenti:

  1. Tutti al Pinto a timbrare il cartellino.
    Non dimentichiamo che il Pinto quest'anno non ci ha regalato tante soddisfazioni.
    BISOGNA VINCERE!

    RispondiElimina
  2. Per chi non può andare allo stadio cliccate sul link di "Watch onlivestream"

    RispondiElimina
  3. Ora si può dire: MA ANDATE A FARE IN CULO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto PEPPE75 condivido il tuo " adatto è dir poco" commento

      Elimina
  4. COME SONO STATI ELOGIATI ANCHE DOPO LA PARTITA DI SASSARI ALLO STESSO MODO DEVONO ESSERE CRITICATI.....ANDATE A FARE IN CULO VERAMENTE....SPECIALMENTE QUEL VENDUTO DI PALUMBO....
    LO SAPEVAMO GIà CHE LA SOCIETà NON VOLEVA SALIRE IN LEGA PRO, MA ALMENO QUESTE FIGURE DI MERDA SE LE POTEVANO RISPARMIARE...TANTO I RINGRAZIAMENTI X IL CAMPIONATO LI AVREBBERO AVUTI LO STESSO MA COSI..SI RENDONO SOLO RIDICOLI...E ADESSO??? VINCEREMO A BUDONI...RIDICOLI....
    GIOCATORI RIDICOLI...
    NOI SIAMO LA CASERTANA

    RispondiElimina
  5. Sangue RossoBlu14 aprile 2013 17:54

    ATTENZIONE! ATTENZIONE!
    La partita Casertana-P.S.Elia era una delle partite quotate dalla Stanleybet, che è stata ritirata dopo poche ore PER UN ECCESSO DI SCOMMESSE COL SEGNO X!
    Io quando l'ho letto non ci credevo, ma oggi ho avuto la conferma.
    Partita venduta al 101%
    E noi ad illuderci sullo spareggio o sulla classifica avulsa.

    RispondiElimina
  6. In tanti mi hanno criticato per la mia diserzione. Ricordo le parole che mi sono sentito in questi mesi. Ora voglio sfogarmi. Io amo la Casertana e la seguo da 25 anni. Disertare è stata dura per chi come me è un malato della casertana. Ma purtroppo o per fortuna in tanti anni ho sviluppato un pò di fiuto. E questo nn mi ha tradito. Non ho mai visto voglia e cattiveria per vincere questo campionato. Mi è bastato vedere le partite col Sora con la Lupa e col San Basilio per dire "quest'anno me ne sto a casa". E ricordate, anche disertare è un atto d'amore, non di sabotaggio. Tutti qui amiamo questa squadra. Ma quando in questa società si alternano personaggi luridi che in altre piazze vincono e qui vengono a dire " nessuno ha detto... nessuno ha promesso... " scusate ma io non li seguo.
    Con l'augurio che ci restituiranno la vera Casertana a noi di Caserta e provincia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma fammi il piacere: vuoi vedere che alla fine della storia tu e chi come te siete gli "eroi" per aver capioto tutto della storia ed invece NOI che siamo stati sempre presenti, vivendo DAL VIVO, la NOSTRA PASSIONE saremmo i Fessi per averci nonostante tutto creduto? Allora da oggi tutti a casa perchè i campionati si vincono solo sulla carta, lo si capisce da prima e la domenica restiamo a casa a mangiare il ragù evitando di intossicarci ma anche di DIMOSTRARE sul campo l'apartenenza ad una tifoseria ed ad una PASSIONE....ma jatevennn a fan...con tutto il rispetto questi discorsi del c..... qualificano quello che oggi è diventato lo pseudo-tifoso Casertano. Orgoglioso di non essere come voi....

      Elimina
    2. Ti sei divertito caro anonimo-muccusiello? Bravo! Io sono stato lontano da questa merda non dalla Casertana ricorda muccusiello. PS E mettici il nome se hai le palle

      Elimina
  7. Turris-Torres = una squadra mediocre che perde contro un'altra squadra mediocre.
    Casertana-Sant'Elia = una squadra più che mediocre che pareggia in casa contro una spacciata, che ha cambiato allenatore pochi giorni fa.
    Avevo benedetto i soldi per la trasferta di Sassari, ma ora li rimpiango. Con quei soldi ci facevo la spesa un mese.

    RispondiElimina
  8. ennesima delusione,o figura di merda è uguale,ormai va avanti cosi da venti anni.Poi non dite che c è apatia intorno a voi.PEZZULLO = RIDICOLO PALUMBO = VENDUTO. "maddaloni rossoblu"

    RispondiElimina
  9. اندي كاب14 aprile 2013 18:42

    Ci avevamo creduto, ma in cuor nostro sapevamo che la partenza ritardata di una squadra assemblata in fretta e furia senza tenersi purtroppo i 6/7 giocatori dello scorso anno che meritavano la conferma ad occhi chiusi nei primi mesi avremmo pagato tanto... poi metteteci le ripicche tra Verazzo-Del Gaudio prima e successivamente gli screzi tra Lombardi e Verazzo hanno portato tensioni e in alcuni momenti poca stabilità che abbiamo decisamente pagato in troppe partite casalinghe. nessuno tra di noi riuscirà mai a spiegarsi come si fa ad andare a vincere a Sarno e Torre del greco e assurdamente perdere in casa con tutte quelle di basse classifica... mettiamoci poi le scelte sbagliatissime del mercato di riparazione... i giocatori che realmente dovevano farci fare il vero salto di qualità (a mio modo di vedere sono Martone, Ancione e Toscano) hanno giocato a singhiozzo e pochissimo... mettiamoci anche che ci si è affidati a due mister che nella loro carriera non hanno curriculum da vincenti... mettiamoci la partenza di Majella (CHE OGGI HA REALIZZATO IL GOL DELL'1-0 DEL CAMPOBASSO A FOLIGNO)... siamo rimasti con si qualche buona individualità presa nel mercato di riparazione... Alvino e Ruscio su tutti ma per il resto siamo mancati lì davanti... A Palumbo non mi sento di dare colpe perchè i gol li ha fatti... il problema è che mancavano giocatori che davano garanzie. Non si far partire Majella e prendere Martone che fino ad inizio novemebre è stato infortunato... si doveva puntare su qualcuno che a novemebre aveva già messo dentro 8-10 gol e quindi avere un attaccante che potesse alternarsi con Palumbo. Il mea culpa lo devono fare Pannone ed Accardi questa è la verità... ultime considerazioni... se una squadra così non riesce a vincere in casa con squadra che è praticamente già in eccellenza mi dite come farà, qualora riesca ad andare avanti nei play off (poichè al momento solo lì abbiamo un spiraglio piccolissimo di luce... ma dovrebbero intersecarsi troppe situazioni perchè riusciremo a vedere il sole) e affrontare società come potrebbero essere ad esempio: Cosenza, Messina, Gladiator, Matera, Sambenedettese, Termoli e tutte le altre che sono 2°o 3° negli altri gironi di serie D?
    Ora a prescindere da come finirà questa stagione come tifoseria dobbiamo pretendere una conferenza congiunta di Lombardi e Del Gaudio che dovranno dirci come vorranno affrontare la prossima stagione... programmazione, progettazione e situazione del Commaia.
    Tutto il resto sono parole che se le porta il vento....

    SOLO IL PUBBLICO CASERTANO VINCE SEMPRE!

    RispondiElimina
  10. Diciamo le cose come stanno: è tutto relativo al girone.
    Siamo capitati nel girone G, dove regna la mediocrità, per cui una settimana vedevamo il bicchiere mezzo vuoto, e la settimana dopo lo vedevamo mezzo pieno.
    Volevo vedere se capitavamo nel girone H, o nel girone I; con questa squadra ci AVREBBERO FATTO VEDERE I SORCI VERDI già a dicembre, subito avremmo abbassato la cresta, e non ci saremmo illusi fino alla quartultima di campionato.
    L'anno scorso criticavamo i pisciaiuoli che avevano vinto il campionato solo perché inseriti nel girone G; beh, bisogna pure saperlo vincere, il girone G.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Marcello sono d'accordissimo con te, anzi tengo a precisare con tutta la rivalità che abbiamo con loro, i nostri cugini viaggiano su alte frequenze che noi possiamo solo sognarci già la città dice tutto!!
      Cmq speriamo al prossimo anno se ci sarà un ennesimo progetto serio con la permanenza in questo girone!
      Forza Casertana.

      Elimina
  11. SONO STATO ATTACCATO XCHE' HO DEFINITO PALUMBO UN VENDUTO! FORSE DOVEVO GRIDARE VENDUTO+VENDUTI!!! I FATTI PARLANO COSI' COME LE QUOTE , LE BOLLETTE E TUTTO IL RESTO MARCIO! MERDE!!! MERITIAMO TUTT'ALTRO!!!!!

    RispondiElimina
  12. Enrico Since 190814 aprile 2013 19:12

    La società GIÀ sapeva.
    Altrimenti non si spiega per quale motivo abbia indetto la "giornata rossoblù" contro una modesta Sarnese a metà girone di ritorno, anziché contro la Turris alla penultima giornata, quando poi è anche dall'inizio del campionato che aveva "battezzato" i corallini come vincitori del girone.

    RispondiElimina
  13. Abbiamo fatto 2 punti in 2 partite; mò voglio proprio vedere se Maiuri dà ancora la colpa ai "tifosi da tastiera", come li definisce lui.
    Ah, no, c'è il silenzio stampa. L'immancabile silenzio stampa, marchio di fabbrica della Casertana di ogni Presidenza.

    RispondiElimina
  14. Ma ancora state a pensare a Maiuri?
    Lombardi ha fatto come il presidente della Longobarda. È andato vicino ad Oronzo "Maiuri" Canà e ha detto: "Tu lo vuoi il contratto anche per l'anno prossimo? Non devi vincere né a Sassari, né in casa contro il Progetto Sant'Elia".

    RispondiElimina
  15. STAMM SCHIFAT !!! VENDUTI! BASTARDI! MERCENARI! LADRI E PAPPONI DOVETE FARE BRUTTA FINE!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tra tanti commenti di lamentele, è difficile trovare quello del nostro simpatico provocatore.
      Mmmmh... dovrebbe essere questo.

      Elimina
    2. provocatore? ma accirt! 6 venduto pure tu!

      Elimina
  16. Che onore pareggiare in casa con l'ultima in classifica!!!! Questo succede solo a CASERTA.
    Cari tifosi che vi incazzate a fà, tanto si era capito che la società non ambisce alla promozione in lega pro. Non protestate Palombo e Maiuri a Caserta non si è mai progettato nulla di buono, ma solo chiacchiere!!!!!! Speriamo per l'ennesima volta al prossimo anno!

    RispondiElimina
  17. Ma togliessero da mezzo il pallone a Caserta, che senso ha subire umiliazioni e mortificazioni continue da 20 anni a questa parte? Scompariamo e non pensiamoci più , che merda di città e conseguenti attività che dobbiamo digerire! Merdeeeeeeeee!

    RispondiElimina
  18. Oggi con i 3 punti ke valevano oro ce li dovevamo mangiare!!! Il pareggio ci fa capire tutto... Mi spiace solo x tutti i malati come me ke ci hanno creduto ma soprattutto x ki ha tolto soldi alle famiglie x questi mercenari. Un saluto da brescia e sempre forza CASERTANA. Quella vera.

    RispondiElimina
  19. Il Barracuda di Rione Cappiello14 aprile 2013 22:57

    I playoff sono completamente inutili per la promozione, ma, utopicamente, spero di vincerli per avere i 30.000 € di premio e rinforzare la squadra già a giugno.
    Neanche a luglio, ma A GIUGNO, come ha fatto l'Ischia nell'estate 2012 (ed infatti si sono visti i risultati).
    Per il resto, spero almeno di arrivare al secondo posto, così ci facciamo qualche bella trasferta nella Tim Cup.

    RispondiElimina
  20. CHE ENORME VERGOGNA!14 aprile 2013 23:49

    dai che l'anno prossimo se non ci sbattono nel girone siculo - cosa quasi sicura visto che sono due anni che ci manchiamo - avremo la possibilità di fare tanti derby provinciali (che felicità!!!!)...
    il san felic... ops l'aversa, i bizzarro boys e il smWC. che bello è quando non vado in trasferta (perchè non ci manderanno per motivi di ordine pubblico) per colpa di società incompetenti che quando perdono non ci mettono la faccia e appena ricevono qualche critica alzano muri e si celano dietro un assurdo silenzio stampa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CHE ENORME VERGOGNA!14 aprile 2013 23:54

      *perdono? si, perchè per me il pareggio di oggi equivale al risultato più assurdo dell'intero campionato e quindi il risultato di oggi è la "sconfitta" più grande

      Elimina
  21. la triste realta' e che noi,la stessa torres,messina,cosenza,e via dicendo in serie d non ci stiamo a fare un cazzo!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  22. Va bene tutto, non ultimo la questione partita sospesa dalle qupotazioni ( e qui credo ci ia lo zampino di qualche nostro giocatore o addetto che avrà pensato di arricchirsi un po...) ma a dire che la società non vuole la Legapro, a me sinceramente fa ridere e credo debba far anche vergognm chi lo pensa e lo scrive. Ma vi rendete conto della cosa? Ma li sapete i vantaggi nell'essere promossi? in tal caso ve be sareste stati zitti invece di scrivere stronzate tanto per parlare. Poi il fatto che la squadra faccia schifo, i giocatori sono scarsissimi, gli allenatori incompetenti e la società sprovveduta è tutto VERO. ma i complotti lasciamoli ai pazzi e dementi....L'unica cosa vera che resta e le sincere lacrime dei FEDELISSIMI sempre presenti, unici a dover essere ringraziati ed elogiati per k l'attaccamento e la presenza...sempre.E onore ai pazzi che avevano già il ticket per Budoni. tutto il resto èè solo chiacchiere che se le porta via ilm vento....

    RispondiElimina
  23. Secondo me la Casertana resta, rimane e rimarrà' una squadra da serie D. Forse di alto livello zona champion o europa league ma sempre in serie D.

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.