Pagine

lunedì 3 ottobre 2016

Casertana - Fidelis Andria 0-0

Casertana: Ginestra, Finizio, Pezzella, Giorno, Giannone (29’ s.t. Taurino), Matute, D’Alterio, Carriero (34’ s.t. Rajcic), Rainone, Orlando, Carlini (44’ s.t. Corado). A disp.: Anacoura, Fontanelli,l Lorenzini, De Marco, , Ramos, Kuseta, De Filippo, Colli, , Ciotola. All.: Tedesco
Fidelis Andria: Pop, Tartaglia, Aya, Allegrini, Rada, Piccinni, Fall (29’ s.t. Cruz), Mancino, Cianci (23’ s.t. Klaric), Tito, Onescu. A disp.: Poluzzi, Cilli, Valotti, Matera, Colella, Minicucci, Starita, Ovalle, Bernardino, Curcio. All.: Favarin
Arbitro: Luca Massini di Termoli – Assistenti: De Pasquale di Barcellona P.G. e Conti di Acireale
Ammoniti: Carriero, Rainone, Matute (C), Cianci (F.A.)
Note: Serata fresca, campo in discrete condizioni. Spettatori circa 2000 con 200 ospiti

18 commenti:

  1. Non capisco i fiski a Tito ieri....un ragazzo ke quando lo facevano giocare ha sempre dato tutto...mah ki vi capisce...capitolo Tilia ke dire....secondo me sta qualke talpa ke riporta cose nn veritiere su di lui....a me nn importa ke è il presidente e ke fa e se ha soldi...abbiamo visto tanti mercenari ke si vantavano di avere milioni e milioni di euro e alla fine a stendo pagavano le trasferte o peggio manco quelle...per il momento nn risultano pendenza su Tilia fino a ieri tutto rispettato compreso i 3200 euro x la gara di ieri sul fitto del Pinto ke il Comune pretende il giovedì!! cioè pagamento anticipato...nn sto dicendo ke Tilia è il migliore ma almeno lui nn si è mai vantato e nn ha ancora buttanto fango su di noi e sulla Città...belle le parole quando disse una mano dal comune e lui rispose...LA MANI DAL COMUNE SI KIEDE QUANDO UNA SOCIETÀ È IN DIFFICOLTÀ ECONOMICA ...NOI NN NE ABBIAMO BISOGNO!!! questo è un ennesimo skiaffo a ki vuole vedere infangare il nome della società e della Casertana su tutti i siti e giornali....per la partita di ieri ke dire....contesto solo il fatto di aver fatto entrare Rajcic troppo tardi e nn capisco perke nn gioca dal primo minuto visto ke lui sta bene...per il resto questa è la squadra e la posizione in classifica attuale è meritata...buona giornata a tutti....Sasà

    RispondiElimina
  2. Concordo con sasà. Non vi capisco proprio. ..lasciamo lavorare la società. ..perché contestarla...bohhhhh. sulla formazione x me stona giorno...tropp innamorato del pallone e ieri ha mancato una grande occasione. Saluto a tutti

    RispondiElimina
  3. Concordo con i messaggi di sopra ma tutti dimenticano un particolare: PROSEGUE IL PROGETTO IN CITTÀ DI FAR FUORI LA CASERTANA. Uno schifo incredibile.. C'è un accanimento contro la Casertana. Hanno contestato addirittura Corvino che dal 2010 ha salvato a più riprese il calcio a Caserta! Ma in questa città la fede calcistica è il Napoli mentre la casertana è solo un fastidio. Mi rompe le palle che si contesta aspramente quelli che si sono sacrificati per la casertana mentre restano indenni i papponi che se ne fottono! Questa è la tattica dei detrattori ( successe a Moccia e Cuccaro)! Io invece contesto coloro che mungono sulla casertana ( i non paganti della tribuna, il comune che pretende un fitto salato per uno stadio inadeguato) e non sopporto giocatori arroganti che non rendono in funzione del loro ingaggio elevatissim, mi riferisco a Giannone che nonostante percepisca un ingaggio da serie A è avulso dal gioco e non trascina la squadra. Mica possiamo tenerlo solo per tirare punizioni e rigori? Ricordo che a gennaio la reggiana lo cacciò a pedate e il presidente dichiarò di essersi liberato di un ingaggio imponente e fu ppoggiato da un signor ad allenatore quale Colombo che lo teneva sempre in panchina. Giannone vattene! Corsaro rosdoblu

    RispondiElimina
  4. Sono d'accordo con te,nn è possibile che ogni giorno esce qualche articolo contro la societa , poi vorrei sapere ,perché a questo punto è così, chi cazzo è che rema contro e perché, concludo dicendo che hai il mio rispetto perché i tuoi commenti trasudano la passione x questa squadra e vedo. Quante volte ti sei attaccato contro gli altri sempre per la fede,cmq buona giornata e speriamo che nn finisce a schifo perché alla fine siamo solo tifosi,che possiamo fare? Andarci a rovinare x dei pezzi di merda?

    RispondiElimina
  5. Purtroppo a Caserta a differenza di quasi tutte le altre squadre del nostro Girone non si potrà mai fare calcio serio. Quest'anno la Casertana era sull'orlo del fallimento ed è stata salvata all'ultimo momento da Tilia e da Corvino e quest'ultimo come tutti sanno nel passato è intervenuto più volte per non fare morire il calcio a Caserta e per il trattamento ricevuto un po' da tutti si è giustamente defilato e secondo me ha fatto benissimo. La nuova società già piena di debiti della passata gestione per poter continuare a giocare in lega pro è stata costretta a cedere alcuni calciatori che avevano un ingaggio alto e nonostante le casse magre sono stati confermati altri elementi che costano molto e arricchendo poi la rosa con tanti giovani di cui alcuni promettono bene e così è stata allestita una squadra che attualmente ha 11 punti in classifica. Però ad alcuni tifosi non va bene vogliono solo che la Casertana sparisca e ritorni nella merda a giocare nei sobborghi napoletani, del resto Caserta è invasa dai napoletani e purtroppo anche piena di casertani che tifano le migliore squadre della serie A. Nella mia vita non capirò mai come si fa ad essere tifosi oltre che del Napoli di squadre del nord che ci schifano da capo a piedi e non della squadra della città natia. Tutti coloro che remano contro non si rendono conto che purtroppo nessun imprenditore casertano serio si è mai presentato con i soldi in mano e mai si presenterà per rilevare la Società, anzi alcuni di essi hanno preferito altri club e tra l'altro sono finiti anche male. Noi se riusciremo ad andare avanti fino a maggio dobbiamo pensare solo a salvarci però se si continua con le contestazioni in nome della maglia non arriveremo al prossimo anno altro che rinforzi a gennaio. Qui si gioca al massacro e i veri tifosi devono essere sempre compatti ed uniti nel sostenere sempre il nostro glorioso falco che vogliono a tutti costi impallinare. Forza Casertana sempre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie x la dettagliata informazione

      Elimina
    2. Cmq però è giusto sentire prima tutte le campane, volevo aggiungere, che nel commento di prima stavo agitato che avevo appena letto l'articolo e ho giudicato con nervosismo

      Elimina
  6. Avete letto le dichiarazioni di maglione adesso capisco perché corvino si è tirato fuori qua puzza dalla testa ai piedi. Meglio che tizia vada via al più presto sta in guaio tutto e solo uno che si presta a far fallire le società( quello che vuole lombardi,distruggerci). Questo non ha cacciato un euro e a metà ottobre non pagherà nemmeno i calciatori poi vedrete. Spero che corvino non abbia abbandonato la nave ma stia aspettando che qualcosa succeda. Uno come maglione non parla a vanvera. Stiamo allerta che qualcosa succederà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maronna mia semp tarantell. ..spero solo sia vera la storia di gente interessata all' acquisto della squadra

      Elimina
  7. mamm ru carmin...Maglione ...Corvino...Mataluna...ma ke amma fa??? nn siamo affondati ad agosto vogliamo affondare inizio campionato...prima di Tilia nn esisteva nessuno!! il giorno dopo uscirono tutti milionari con progetti di serie B..stadio nuovo...città dello sport!!! x fare tutte queste cose ci vogliono i cosidetti EURO NO KIAKKIERE!! tutti imprenditori tutti allenatori!!! ma è mai possibile ke bisogna sempre criticare!?!?! piazza esigente!!!! ma esigente di ke??? di ke cosa?? per una serie B fatta nel 91 e una nel 64?? ma se nn esiste neanke una struttura x fare una Lega Pro degna!!! e neanke il pubblico!! lo scorso anno a 7 punti sopra la seconda stavano mille paganti la domenica!!! ma di ke parliamo!!! sti signori ke hanno aziende invece di pubblicizzarsi sui giornali e sui siti (MATALUNA) se campano è anke grazie alla propria terra e possono anke ricambiare non dico sponsorizzando cn i soldi ma facendo la formula fermce tu merce...lui mette il pulman e in cambio pubblicità a bordo campo!! invece su ogni cosa bella vogliono sempre speculare!!! e poi parliamo di crescere ma in ke modo se ogni giorno qui si pensa a metterlo a quel posto il prossimo!!! mi state facendo odiare questo sport!! domani si sveglia Tilia e lascia tutto sono proprio curioso poi se escono tutti questi milionari fuori!!! ke deve dire il Casale!! ha vinto anke gli scudetti o il Messina e Reggina dopo tanti anni di serie A ora stanno nel nostro girone!! qua invece mi sembra ke in questa Città tutto è dovuto tutto si deve fare e avere...ovviamente a gratis xke poi si deve dire pure il fatto ke si fa il discorso e si vantano persone ke senti dire IO IL BIGLIETTO NN LO MAI PAGATO!! li ci vorrebbe uno sgabello dietro alla testa!! va buò potrei stare ore e ore a scrivere.buona notte a tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai rappresentato bene quello che succede a Caserta con il calcio ma è lo stesso anche in tutte le altre attività. Perciò rassegnamoci perché sarà sempre così anche se la nostra società venisse gestita dagli Agnelli (FIAT). Comunque nessuno potrà mai farci smettere di tifare per la nostra squadra. Forza Casertana

      Elimina
  8. Ma visto che la cosa è così perché se la pigliano con tilia che continua a dire che nn ci sono problemi economici e che già si sta. rompendo i coglioni per queste, diciamolo, sceneggiate napoletane?

    RispondiElimina
  9. Poi però pare che. cadiamo tutti dalle nuvole e ci amareggiamo se nessun imprenditore risponde agli appelli della società che nn vorrei che invece di essere offerte di ingressi in società siano o diventino dei veri e propri SOS

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione e il bello lo sai qual'è??? ogni cessione abbiamo sempre visto le stesse tarantelle....mi spiego....tutti i vekki presidenti ke hanno ceduto la Casertana dicevano...ki vuole la Casertana la cedo a zero euro oppure a 100mila euro...poi vai a vedere ed escono fuori centinaia di migliaia di euro di debiti o addirittura milioni di euro (vedi Lombardi 2milioni e passa di euro di debiti) oggi ki comprerebbe una società cn dei debiti??? solo un pazzo come Tilia anke se dobbiamo dire ke Lombardi a vendere cia saput fa!! quindi ora o appoggiamo il progetto di Tilia e lo difendiamo fino in fondo oppure il classico dei classici...quello dei film gia visti...fallimento... poi viene il primo pinco pallino si siede su quella poltrona e la prima cosa ke dice qual'è??? CASERTA MERITA ALTRE CATEGORIE...IO VI PORTERÒ IN B IN 3 ANNI....dopo 1 mese esce fuori ke quello è stato abbandonado dal comune i sponsor si so tirati indietro lui ha solo i soldi x l'iscrizione e alla fine passono gli anni e faremo sempre questo....cmq come.ha detto qualcuno sopra noi dobbiamo stare sempre al fianco dobbiamo sostenere sempre.questi colori come abbiamo sempre fatto difendendo il nome e la Città cn dignità perkè alla fine solo noi rimaniamo solo a noi Casertani!!

      Elimina
    2. Giusto rimanere al fianco della squadra nn è giusta questa sfiducia e questa vera e propria diffamazione nei confronti fi chi si è accollato la responsabilità di prendere la squadra con la consapevolezza di nn navigare in buone acque, è presto x contestare,i giornalisti buttano benzina sul fuoco e come al solito come tutti i giorni trovo l'ennesima notizia nevativa, un altra lettera al sindaco per salvare la casertana, ma perché se tilia nn avesse accettato di prendersi le quote chi l'avrebbe salvata la casertana?perché per esempio la cordata Fiorillo si è presentata dopo che si era già fatto tutto? E questi altri imprenditori interessati dove stanno? Aspettano che va tutto a puttane così così una volta falliti possono comprare a poco o niente?

      Elimina
    3. Hai letto quello che ha dichiarato maglione che tizia non ha comprato un bel niente , le quote le avute gratis. Secondo te corvino non lo sapeva? Perché si è tirato fuori?perché fra poco succederà l' irreparabile quando dovranno percepire lo stipendio, i premi partita per le vittorie a Pagani e Vibo i giocatori li hanno presi? Ancora no, vedi Giannone domenica giocava senza voglia non è da lui. Talia è un pinocchio e questo è quanto. Meditate gente.

      Elimina
  10. Luca * malato rossoblu5 ottobre 2016 21:41

    Addio Moore. Caserta ti saluta.

    RispondiElimina
  11. Lo sapevo che qualcosa bolle va in pentola corvino ha acquisito il 52x100 delle quote il presidente della casertana, non usciva così significa che dietro c è un altra cordata tilia solo il10x100. Adesso si forza falchi.

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.