Pagine

mercoledì 27 aprile 2016

Verso Messina - Casertana

Sarà Edoardo Paolini di Ascoli Piceno, coadiuvato da Pellegrini e Mangino, a dirigere la sfida Messina-Casertana in programma allo stadio ‘San Filippo’ di Messina  sabato 30 aprile alle ore 17.30. Il sig. Paolini nella stagione in corso ha già diretto i falchetti in occasione della sfida interna con il Lecce del 30 gennaio 2016.

29 commenti:

  1. prossima gara da non sottovalutare a noi servono punti 3 sarebbero ideali
    ci andiamo senza Capodaglio e Mangiacasale in compenso ci sono Matute Angey Mancosu Marano poi abbiamo Som che in parte potrebbe essere il sostituto di Mangiacasale se no utilizziamo Alfageme alternando sulle fascie con Negro e poi c'è sempre Tito
    quindi Forza Casertana ANDIAMO AVANTI!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. può scendere pure Romaniello in campo....bisogna tornare cn i 3 punti a casa....

      Elimina
  2. Volevo fare una critica a corsaro rossoblu, in cui qualche tempo fa giustificava le assenze dei tifosi al Pinto: ieri alla "partita del cuore" ci sono stati 4500 paganti!!!!!
    Noi quest'anno purtroppo non ci siamo neanche avvicinati a quella cifra (tranne in un paio di occasioni... forse).
    Eppure ieri era un giorno infrasettimanale, lavorativo, un orario non gradevole, ecc... ecc...
    Questo per farti capire che non si puó giocare sempre la domenica alle 15:00, ma bisogna rispondere sempre presente in qualsiasi giorno, a qualsiasi ora, contro qualsiasi avversario (non solo contro le "blasonate"), ma SOLO PER LA MAGLIA.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione. Basta con queste scuse patetiche: la Casertana la si segue a prescindere. Qua ognuno caccia una scusa differente: un giorno si lavora, un giorno si è stanchi, un giorno fa freddo, la domenica sta la braciola... chi ama segue, gli altri sono solo occasionali.

      Elimina
    2. Io trovato scuse per assenza di spettatori allo stadio? T- rex ma leggi i miei messaggi? Ho sempre accusato la latitanza dei casertani allo stadio. La verità è che della casertana frega a poca gente. Non c'è attaccamento ne orgoglio per la maglia tranne che per 1500 persone. Generazione strambalata! Ai pochi eletti che seguono la casertana:concentriamoci sui play off! Se arriviamo in finale lo stadio sarà pieno così ripartito: 1500 tifosi della casertana, 4000 papponi! Corsaro rossoblu

      Elimina
    3. in serie D x accedere ai playoff seguivamo la casertana in massa, uniti e compatti x inseguire un sogno! oggi in serie C con la possibilita' di fare i playoff x la B ci sono molto meno spettatori! secondo me la colpa e' della societa' x le dichiarazioni fatte in estate, dopo il mercato invernale, dopo beenevento e dopo martina franca! forse se c'era chiarezza e coerenza lo stadio oggi sarebbe pieno e caloroso!

      Elimina
    4. Sono pienamente d'accordo con te. La strategia della società era quella di colpire e attirare l'attenzione delle istituzioni e della politica per riuscire a fare calcio a un certo livello con strutture all'altezza. Ma il messaggio che ha recepito la maggior parte è quello che prima o poi si ritornasse nella cacca e si sono allontanati. Basta guardare l'anno scorso, i numeri erano superiori perché ci si fidava di una società compatta, quest'anno il messaggio che hanno fatto passare è l'opposto. Con questo non voglio assolutamente giustificare chi non va allo stadio, perché la casertana va amata e seguita a prescindere. Cerchiamo tutti di fare più fatti e meno parole perché con una squadra in b ne potrebbe trarre beneficio, oltre al prestigio, anche l'economia della città.

      Elimina
    5. Anonimo delle 14,47 che cazzo dici! In serie d il 90% delle persone entrava senza pagare il biglietto , sti papponi del cazzo. Colpa della società per mancanza di chiarezza? Una minchia! Non troviamo scuse del cazzo la società è stata chiara a inizio campionato prefiggendosi la salvezza obiettivo. Ma pretendete di fare la serie b con 300 paganti? Ma non facciamo ridere i polli. Come mai nel basket quell ' incapace di iavazzi ottiene tanti spettatori anche dopo aver dichiarato di mollare? In quel settore le scuse scuse del cazzo non escono fuori? La verità che alla gente di Caserta interessa soli il basket e il Napoli e se ne forte della casertana..ma non si ferma a ciò, mette anche i bastoni fra le ruote! Capito geni del cazzo? Corsaro rossoblu

      Elimina
    6. prima cosa esiste la liberta' di pensiero e genio del cazzo sarai tu! io penso che la societa' ha sbagliato a dichiarare prima salvezza, poi promozione, poi chi fa la formazione, poi via romaniello e metti il portabirilli, poi andiamo via perche' a caserta non e' possibile fare calcio e etc. etc.... queste cose hanno allontanato ultras sostenitori papponi donne vecchi e bambini! lo stadio non e' vuoto per colpa del napoli e della juvecaserta perche' sono sempre esistiti anche quando lo riempivamo! caro corsaro rispetta le idee altrui senza offendere! grz!

      Elimina
    7. Appoggio in pieno quello che dici,la iuve caserta e' sempre esistita e lo stadio a Caserta dopo Moccia ha iniziato a riempirsi solo dal 1987, corsaro sii piu' obiettivo e non te la prendere con Iavazzi sennò qui potrebbero dire che Corvino e Lombardi siano incapaci, lo sono stati xche' sono stati loro ad allontanare i tifosi dal Pinto, sempre a piangere.Poi se corsaro fosse casertano , un vecchio casertano tiferebbe anche x la iuve caserta ma secondo me tira solo i piedi così il prossimo anno oltre alla casertana non avremmo nemmeno piu' il basket.Alla discesa del ponte della ferrovia vi e' una scritta :ostinatamente casertani .

      Elimina
  3. Che fine ha fatto Tito? Qualcuno lo sa.

    RispondiElimina
  4. Luca * malato rossoblu28 aprile 2016 17:51

    Esatto, T-Rex. Alla partita del cuore hanno presenziato molti spettatori, nonostante si fosse disputata di mercoledí. Certamente la stragrande maggioranza erano parenti e amici dei ragazzi, ma questo a dimostrazione che chi vuole, i gradoni li riempie anche nei giorni diversi dalla domenica, diversamente da chi continua a giustificare i bassi numeri dei tifosi casertani con le scuse piú banali. Complimenti all'abile mossa della società di far avvicinare la nuova generazione al volo del falco.

    RispondiElimina
  5. Ai giovani studenti avete risposto alla grande allo stadio pinto ora se vinciamo a messina il stadio deve essere una bolgia la prossima in casa vi raccomando tutti allo stadio. Forza casertana avanti per i playoff.

    RispondiElimina
  6. Anche Gravina infatti ci ha fatto i complimenti.
    Era una partita benefica, e il popolo casertano in quanto a solidarietà non fa sconti a nessuno.
    Però mi fanno schifo e pena tutti quelli che dicono che al Pinto vanno poche persone perché l'orario non è congeniale. Mi fanno schifo tutte (a parte te, corsaro).
    E provo ancora piú ribrezzo verso quelli che dicono che a vedere la Casertana non vanno perché preferiscono la serie A. Quella è proprio la categoria di persone che guardo con disprezzo (a parte te, Corsaro).
    Per non parlare di quelli che dicono che la Casertana le persone non vanno a vederla perché preferiscono vedere la Juvecaserta. Questi, poi, sono esseri immondi, a cui auguro tutto il male del mondo (a parte te, Corsaro rossoblu).
    Concludo augurandomi che dalla prossima stagione si segua in massa la squadra, senza piú scuse del cavolo. Magari iniziando da questa difficilissima trasferta a Messina, cominciando a cestinare la scusa che la Sicilia è lontana. Prendiamoci questi playoff.

    RispondiElimina
  7. Lello classe 7528 aprile 2016 23:06

    Facciamo risultato per Fabio.

    RispondiElimina
  8. La citta' dei "vip" come sempre per il basket si è data data da fare......2000 biglietti venduti contro trento.poi per la casertana che lotta per i playoff nemmeno 300 biglietti contro l andria.Ma dove vogliamo andare in questa citta' di vip del ca.. o!!!!poi magari gli stessi che vanno a vedersi il basket vanno a napoli per vedere il napoli! VERGOGNATEVI!!!!!non spacciatevi per casertani perché non lo siete! Siete solo tanti NAPOLETANI DI PROVONCIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nn fare delle analisi sbagliate tra quei 2000 ci sn tanti della provincia e anche di altre province. ...conosco ragazzi che vengono dalla pr di benevento....da napoli addirittura da scafati. ...e che della casertana nn se be fregano proprio.....per cui se nn ci fossero questi tifosi extracittadini...anche il basket registrerebbe 200/300 forse 500 biglietti......quindi il problema è a caserta dv le persone nn vogliono più spendere soldi per seguire i vari sport......mettiamo prezzi super popolari e vedrai allo stadio e al palazzetto migliaia di persone

      Elimina
    2. Il Barracuda di rione Cappiello29 aprile 2016 23:49

      Infatti. Senza contare che quelli che vanno a vedere il basket poi magari la domenica vanno a rubare i soldi in Chiesa, rigano le portiere delle auto fuori lo stadio Pinto, inneggiano all'Isis e abbandonano i cani in Autostrada.

      Elimina
    3. Ma che dici ???? Mah!!

      Elimina
    4. Ahahah grande Barracuda. Qua piú le persone sono ignoranti, piú cercano le scuse piú disparate. Addirittura per giustificare i pochi tifosi di calcio, demonizzano il basket.

      Elimina
  9. A vedere la JC hanno messo il biglietto a un euro cosa che dobbiamo fare anche noi con la paganese . Non mi piace gravina i suoi complimenti sono falsi . E domani ci sara un arbitro che non mi convince molto . Già con il suo referto aveva detto che i segnalinee col Lecce erano pro forma . La Casertana ha fatto ricorso rigettato 2 volte più la multa . la lega ha tutelato il suo uomo e le loro regole capovolte . perciò occhio domani l ' arbitro . Riguarda al BN ricorso contro il punto di penali azione perche l ' iscrizione si fa con il bonifico e non con l ' assegnò . si sono appellati perche non c era tempo perche si stava istituendo la nuova società . ma poi se vigorito ritorna allora non e una nuova società . allora poi i punti di penali azione devono essere di più . perche iscrizione fuori tempo . li vediamo se ritorna vigorito allora BN merita altri punti penalizzazione . ciò non toglie che la b la merita il BN . Ora pensiamo a noi domani il punto bisogna prenderlo e 3 con la paganese . anzi copiamo la JC mettiamo i biglietti a un euro per i ragazzi e bambini e donne e riempiamo il pinto . amici di BN non ve la prendete ma su vigorito bisogna fare chiarezza se ce ancora lui allora niente ricorso avete iscritto la squadra fuori tempo e senza bonifico quindi non dovevate neanche partecipare ora vediamo se mi sbaglio ma io so che il BN e ancora suo quindi la lega ha dormito non doveva te neanche iscrivervi . la lega ? Perche ' ce ' la lega ? Col Lecce hanno capovolto la sentenza già gianoccaro e di Lecce . domani un consiglioo hai giocatori niente proteste perche ' questo arbitro e mandato apposta non vogliono che scavalchiamo il Lecce nella griglia dei play off . perciò domani non dobbiamo rischiare il punto deve essere nostro . e con la paganese il pinto una bolgia . forza falchi non per la categoria non tifosi da tastiera ma solo e unico amore + ( il Falco nel cuore fino alla fine da un vecchio FB).

    RispondiElimina
  10. Se sei un casertano puro sangue devi tifare solo casertana non devi tradire il tuo sangue ricordalo. Percio l ultima di campionato tutti al pinto per prenderci i playoff e festeggiare . Vi ricordo se arriviamo secondi giovhiamo i play off in casa non mancatea a tutti i casertani col sangue rossoblu.

    RispondiElimina
  11. a Messina solo 49 tifosi al seguito un pò pochini x una squadra che giocax una posizione in classifica

    RispondiElimina
  12. Perché prendersela con chi segue il basket? A me capita spesso di andarci, quel è il vostro problema? Sono abbonato ai distini del Pinto ma mi piace andare a sostenere anche la Juve che comunque ci rappresenta. Mercoledì ci sarò per Caserta e per la Juve che è un nostro patrimonio. Sono convinto che la Casertana ha piu sèguito ma la gente preferisce il divano e l'anno prossimo pagherà per vedere la partita. Ma anche in questo caso....è una scelta che non critico perchè andare a vedere la partita al Pinto è un sacrificio fisico (è insalubre, si sta addossati, la partita si vede male, in tribuna dicono che quando piove....quasi quasi ci vuole l'ombrello!). Io il sacrificio lo faccio volentieri perché sono cresciuto a pane e Casertana. Saluti.

    RispondiElimina
  13. Ma andate a cagare voi il basket e il napoli!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono dimenticato di firmare. Ma non lo faccio altrimenti qualche figlio di papà qui sopra dice che sono un coniglio (come mi ha chiamato nel post precedente).
      Ripeto, il problema della Casertana è unicamente il basket. Volesse il cielo che la Juvecaserta mercoledí perda, cosí retrocessione in serie A2, sparizione del basket per sempre in città, e dall'anno prossimo occhi puntati esclusivamente per la Casertana: avremo piú sponsor e piú imprenditori e piú tifosi.
      Poi vediamo se l'anno prossimo non mi darete ragione e mi dovrete anche chiedere scusa.
      Forza Casertana calcio e Trento basket.

      Elimina
    2. ma cosa dici , sia JC che Casertana rappresentano la ns città ! RAF53

      Elimina
  14. Ecco questo tuo ultimo post dimostra le cose sbagliate che dici....infatti quando la casertana e' andata in b la Juve Caserta ha vinto la coppa algida.Non te la suonare e cantare da solo che la Juve Caserta con la casertana e viceversa nn c'entra un bel niente.....anzi fai una cosa mercoledì vai al palazzetti e urla forza Caserta e poi domenica vai allo stadio e urla forza Caserta e qui forse qualcuno ti ringrazierà....potessi farlo io .ostinatamente casertani.

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.