Pagine

sabato 2 aprile 2016

Lupa Castelli - Casertana 1-2

Lupa Castelli:  Tassi, Rosato, Colantoni (20’ s.t. Flores), Maiorano, Aquaro, Di Bella (7’ s.t. Proietti), De Gol, Falasca, Rossetti, Scicchitano, Mastropietro. A disp.: Coletta, Raudino, Boninsegna, Moretti, Morbidelli. All.: Palazzi
Casertana:  Gragnaniello, Bonifazi, Pezzella (13 s.t. Tito), Capodaglio, Idda, Potenza, Matute, Mancosu, Alfageme (30’ s.t. Marano), Giannone, Negro (20’ s.t. De Angelis). A disp.: Maiellaro, Murolo, Varsi, Finizio, De Marco, Som, Guglielmo, Mangiacasale. All. Tedesco
Arbitro: Fabio Schirru di Nichelino – Assistenti: Francesco Gnarra di Siena e Antonio Donvito di Monza
Reti: 45+1 Negro (Rig.), 4’ s.t. Alfageme, 8’ s.t. Mastropietro
Ammoniti: Mastropietro, Falasca, Rosato, Maiorano (Lupa)
Note: Giornata calda, spettatori 120 circa con 103 da Caserta.

Partita ridicola senza nessun fascino. Non capirò mai, perchè ci sono presidenti che portano in alto, nel calcio professionistico squadre da zero tifosi. Quando ci sono squadre che hanno tifo e tradizione da paura e che non riesco ad uscire dall'inferno dei campionati minori. Un po' come  noi casertani fino a qualche anno fa. Non veniva nemmeno voglia di fare il tifo, anche se come sempre non abbiamo fatto mancare l'apporto alla nostra maglia.

14 commenti:

  1. Non sempre si può giocar bene e vincere, avrei preferito in altre occasioni giocare una lota e portare a casa tre punti!Raf53

    RispondiElimina
  2. Giusto x la cronaca ieri a penevento c erano 4000 spettatori con prezzi popolari!!!
    Caro Lombardi pensaci bene, hehehe

    RispondiElimina
  3. Caro Lombardi ti ricordo che se la casertana andrebbe in serie B faremo sicuramente piu spettatori del benevento percio pensaci molto bene. Ti ricordo forse non lo sai che Caserta e molta piu grande di Benevento, prima di investire caro Lombardi rifletti. Sempre forza casertana sabato tutti allo stadio arriva il Foggia.

    RispondiElimina
  4. In città vaga un personaggio raccolto da sotto il campanile intento a contare ore per tutto il giorno e trasportato all'interno di un giornaletto online con il compito di criticare, a prescindere e in modo spocchioso, l'operato della società e i moduli e i giocatori messi in campo dagli allenatori che in questi anni si sono succeduti nella Casertana. Capisco la sua incazzatura quando la società indice il silenzio stampa o non lo fa entrare al campo per gli allenamenti, evidentemente senza poter scrivere (o scarabocchiare, termine sicuramente più appropriato)non percepisce oneri e deve tirare la cinghia per campare. Questo è un personaggio dannoso per Caserta e per la Casertana: auspico che la società gli impedisca di assistere agli allenamenti e alle partite per tutelarsi da un simile asino che la stampa seria ha sicuramente bocciato. Questo individuo si chiama Cozzolino.

    RispondiElimina
  5. ecco perchè continuo a ripetere che la casertana lo siamo stati sempre noi tifosi della provincia vedere questi 4 gatti mi viene da ridere e poi non ha ragione corvino

    RispondiElimina
  6. Vedere lo store chiuso e in tutti i negozzi della città vedere le maglie di mezzo mondo a vendere e di articoli della casertana nemmeno l'ombra clamoroso veramente. Forza casertana

    RispondiElimina
  7. Sconcertato della prova di ieri. Gioco troppo lezioso.. Assurdo mettere insieme negro giannone e mancosu..hanno le giocate ma sono spesso fuori dai ritmi di gioco. Caratterialmente ha confermato di essere una squadra di merda. La squadra è superiore a quella dell'anno scorso avendo centrocampo più forte grazie a capodaglio mangiacasale e agey pur avendo stessa difesa di merda ( idda è un ciabattaro potenza non da solidità mentre bonifazi che è il più forte incorre in distrazioni forse perché frastornato dalla fica). Senza agey e mangiacasale e con mancosu negro e poi Tito in condizioni atletiche carenti ho visto una squadra molle. Gli infortuni continuano per cui non è più coincidenza ( o abbiamo giocatori di ricotta o è sbagliata la preparazione). Contro il Foggia occorre mettere quelli che stanno in forma fisicamente e temo che ne siano pochi. Occorre spingerli dagli spalti..Corsaro rossoblu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grandeeeeeeee.

      Elimina
    2. Te la canti e te la suoni.....da solo....che livello!!

      Elimina










  8. CARO CASERTANO CON L'ISCHIA 5000 SPETTATORI DI SABATO VEDI GIORNALI E SPALTI TU 4 MANDRIANI A LUPA CASTELLI,INOLTRE AVETE TIMORE CHE LOMBARDI VI FACCIA SPARIRE NON FATEVI ALCUN PROBLEMA NOI NON LO VOGLIAMO,TI VORREI RICORDARE CHE QUANDO STAVATE PRIMI ERAVATE CIRCA 2500 PRESENZE,SICURAMENTE LA VOSTRA PROVINCIA.FRANCO UN GRANDE SALUTO SPERO PER VOI I PLAY OFF DA UN PECORONE.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. caro pecorone hai proprio ragione questi non hanno capito che la casertana la possiamo tifare solo noi della provincia perche a caserta sono tutti figli di papà e vanno a vedere solo la pallacanestro ma sicuramente la casertana tornerà in B

      Elimina
  9. Certo circa 4000 spettatori con l'ischia, con i biglietti a 2 e 5 euro, sono veramente tanti! Comunque, considerati i precedenti non proprio favorevoli, auguri anche a te per i play off visto che l'otto maggio è ancora lontano. Anche perché nonostante il Benevento avesse TRENTACINQUE punti in più dell'ischia ha vinto "solo" per 3 a 2 dopo essere stato anche in svantaggio, oltretutto con la casertana (con un solo punto di differenza in clessifica) ci avete già giocato, mica è sempre festa!

    RispondiElimina
  10. a parte il Peneventano sopra io veramente rimango incredulo da questa squadra ma alla fine sta kiudendo il campionato tra 3o e 4o posto per di più senza un allenatore ma in pankina c'è uno ke fino a 15 giorni fa faceva il magaziniere e portava i birilli e palloni durante il riscaldamento!! questo è vergognoso...questo fa capire ke considerazione ha la società verso di noi e sabato mi fa la giornata rossoblu....si meritano neanke i circa 100 tifosi presenti a Rieti...M E R C E N A R I....

    SOLO X LA MAGLIA E NO X LA CATEGORIA!!!

    RispondiElimina
  11. Il Benevento perderà a Cosenza e si riapriranno I giochi.Ne vedremo delle belle.Ormai sono anni che il Benevento nelle ultime giornate arriva sfiato. Non prendetevi per pazzo,ma vedrete che succederà anche quest'anno

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.