Pagine

martedì 23 giugno 2015

NON CI SONO NOTIZIE

Tutti ci stiamo chiedendo che fine faremo. 
Non ci sono notizie ufficiali in merito alla vicenda Casertana. C'è stata solo una smentita sul sito Tuttolegapro dello stesso Lombardi, sulle voci che riguardavano un suo affiancamento a Vigorito a Benevento. 
Il presidente sarà l'unico a svelare il tutto prima o poi. Quello che si legge nelle varie testate giornalistiche ridicole, sono frutto dell'immaginazione di pseudogiornalisti che fanno 1+1 con l'intento di accumulare click sui loro siti.
Carissimi compagni tifosi. Lo so, sono stati fin'ora 3 anni bellissimi, dopo i famosi 20 anni bui, stavamo cullando tutti i sogni possibili. Dobbiamo anche dire che siamo abituati a soffrire noi casertani, anche se stavolta sarebbe veramente una mazzata. Purtroppo una colpa è anche nostra che non abbiamo mai, in 20 anni, fatto tremare la politica casertana che ha pensato solo a spartirsi con i palazzinari vere e proprie fette di città... 
Stiamo per perdere ancora una volta, forse, l'unica cosa che ci tiene legati in questa città ridotta uno schifo totale. Sempre negli ultimi posti, in tutte le graduatorie possibili e immaginabili. 
Terra dei fuochi, terra di camorra, addirittura siamo stati i pionieri del primo e unico ospedale sciolto per infiltrazione camorristica... Ma veramente facciamo??? Però per l'ex selfie/Sindaco, "la domenica mattina alla Reggia, era na meraviglia e a Caserta era tutt apposto". 
Ragazzi stringiamoci tutti attorno alla casertana e riflettiamo, perchè in questo momento, altri che potrebbero sostituire Lombardi non si vedono nemmeno col binocolo... li aveva visti solo selfie/Pio...
LA CASERTANA E' RAGIONE DI VITA!!!

24 commenti:

  1. Le testate giornalistiche saranno anche ridcole ma qualcosa di vero ci sarà, non possono scrivere cazzate senza sapere notizie. A Benevento Lombardi troverebbe stadio e strutture, che Caserta non gli puo dare. Io ho molta stima e fiducia nel Presidente, ma questo suo silenzio noi tifosi non lo meritiamo. Nell'ultima conferenza ci hanno detto che dovevamo sapere come stavano realmente le cose, ma questo loro comportamento non gli da ragione.
    Spero che i Sig. ri Lombardi, Corvino e Pascarella al più presto ci comunicano le loro intazione, perchè questo loro silenzio è un offesa e una mancanza di rispetto verso tutto il popolo rossoblù che non merita altre umiliazioni. Forza Casertana

    RispondiElimina
  2. Tra tutte le Porcherie che si sentono, scandali scommesse, partite vendute, arresti e pastette varie, noi dobbiamo essere orgogliosi del dott. Lombardi, un presidente con la P maiuscola e la P maiuscola di palle, un vero uomo cui dobbiamo essere sempre grati per averci riportati ai livelli che ci competono. Non facciamocelo sfuggire perché (e lo dico da quando facevamo la serie d e da quando abbiamo fatto il 9 giugno di 2 anni fa la finale a foligno) ci può veramente portare a livelli inimmaginabili. Bisogna convincere i nostri politici e quelli che verranno che non devono "mangiare" tutto come hanno fatto i loro predecessori, ma accontentarsi anche. In tutti i comuni e province del sud mangiano, ma sono furbi, fanno anche parte del loro dovere. Da noi sono ingordi, hanno sempre fame. Dobbiamo ribellarci a questo sistema, perché non vogliamo più mortificazioni, la nostra amata casertana deve essere motivo d'orgoglio della nostra origine e non essere riconosciuti per 4 pecore nere.
    Forza Casertana

    RispondiElimina
  3. Cerchiamo di stare calmi e aspettare con fiducia le decisioni del Presidente che sicuramente da persona seria ritornerà sui suoi passi e darà ai veri tifosi una risposta risolutiva e continuerà a costruire una squadra che onorerà il calcio a Caserta nonostante l'assenza delle care autorità casertane che come al solito hanno sempre ostacolato la rinascita del calcio a Caserta. Se vogliamo il bene della nostra squadra che purtroppo non si è mai identificata nel governo locale i tifosi che vivono solamente per i nostri colori devono restare uniti e vicini alla Società e dare ogni tipo di supporto soprattutto alla faccia di chi desidera la morte del calcio casertano. Tutti devono ricordare che la Casertana è come la mitica araba fenice che rinascerà sempre dalle sue ceneri più forte di prima perchè nessuno potrà farla morire. Forza falchetti amore eterno

    RispondiElimina
  4. I trerribili di Caserta (uno dei tre).23 giugno 2015 14:52

    La situazione è questa, la si puó riassumere in due punti: la Casertana sta lavorando sul mercato, ed il comune entro il 30 giugno deve approvare il bilancio preventivo in cui saranno previste spese per la riorganizzazione del Pinto. Se i fondi verranno reperiti, allora Lombardi ritira le dimissioni e formalizza gli acqisti. Altrimenti, aria.
    Fino al giorno del bilancio, silenzio assoluto: puó essere 50% in, o 50% out.

    RispondiElimina
  5. Penso che il presidente lombardi tornera'su i suoi passi perché in fondo alla casertana ci tiene costruira una squadra più forte dello scorso anno dimostrando a questi 4 pseudopolitici di cosa e'capace,ed allora i veri tifosi che amano la casertana dovranno dimostrarglielo con una massiccia sottoscrizione di abbonamenti magari superando pure le duemila unità'

    RispondiElimina
  6. Scusate, mi sapete dire perchè sono spariti gli articoli che dicevano che le giovanili andavano ad allenarsi sul campo di Valle di Maddaloni, messo a disposizione da Pascarella? Mistero

    RispondiElimina
  7. Intanto da siti di benevento si legge che entro giovedi si saprà l'imprenditore misterioso che sostituirà Vigorito. Chi sarà mai?

    RispondiElimina
  8. Leggete l'intervista di Campilongo su TLP

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma vavattenn a fangul tu e Campilongo.
      Lombardi ha ufficializzato le sue dimissioni, tu piens a Campilongo.

      Elimina
  9. Fonte tutto casertana e sport casertano:notizia ufficiale:Lombardi non è più il presidente della casertana.assicura solo l'iscrizione al campionato. I miei ringraziamenti vanno ai grandiosi politici casertani:ce l'avete fatta!obiettivo raggiunto per aver creato la premessa di altri 20anni di merda!complimenti! A proposito caro pio Del Gaudio :dove sono gli imprenditori che sostituiscono facilmente Lombardi? Corsaro rossoblu

    RispondiElimina
  10. 1000458792485 puntata della telenovela Casertana: lombardi nuovo presidente del Benevento e Casertana di nuovo nella merda, ma nella prossima puntata spunterà spezzaferri che vuole lasciare l'aversa. Mi sa che è stato tutto studiato a tavolino e noi poveri illusi crediamo ancora che viene gente da fuori e ama la Casertana, ha ragione Campilongo nell'intervista a TLP ci vuole un presidente tifoso.

    RispondiElimina
  11. Notizia ufficiale: Lombardi Non è più il presidente.garantisce iscrizione ma non torna indietro sui suoi passi.Complimenti ai politici casertani:obiettivo raggiunto..premesse x lungo periodo di dilettantismo..è ciò che cercavano.Caro del Gaudio:dove sono tutti questi imprenditori casertani in grado di sostituire facilmente Lombardi?corsaro rossoblu

    RispondiElimina
  12. Carissimi Corvino e Pascarella, da veri Casertani fatevi rispettare e fate rispettare noi tifosi rossoblù da questi personaggi che ci vengono a prendere per i fondelli. Spero che almeno Voi non ci abbandonerete e risolverete tutto, per il bene della nostra grande Casertana.

    RispondiElimina
  13. Purtroppo una notizia è arrivata, e non è bella.

    RispondiElimina
  14. ragazzi adesso e il momento di alzare la voce tutti in piazza spero che il calcio a caserta non finisca forza casertana nel cuore

    RispondiElimina
  15. ragazzi adesso e il momento di alzare la voce tutti in piazza spero che il calcio a caserta non finisca forza casertana nel cuore

    RispondiElimina
  16. Adesso però non capisco una cosa: Lombardi corteggia Zavettieri, lo presenta ufficiosamente come nuovo allenatore, ma dopo poche ore si dimette, per le dichiarazioni su Fb di un ex politico che non contava niente quando era in carica, ancora di meno adesso.
    In questi giorni si alternano le voci di un suo insediamento in altre squadre, ma prontamente smentite.
    Lui diceva che sarebbe rimasto a Caserta, e se avesse avuto garanzie dal Comune, se avessimo raggiunto i 2000 abbonati, avrebbe fatto lo squadrone, se no, niente. Oggi si viene a sapere che avrebbe confermato le dimissioni. Uno pensa: "Va beh. S'è sfastiriato, se ne va".
    Invece no: rimane lui l'azionista di maggioranza, ci mette i soldi, ma non in veste di Presidente... mah.
    Ma allora perché continua a metterci i soldi? O se ne va, o rimene seriamente. Che senso ha dire, la settimana scorsa: "Io rimango a Caserta un altro anno, e gli obiettivi saranno in conseguenza al progetto Pinto e al numero degli abbonati, e dopo pochi giorni, invece, ridimensioni gli obiettivi, senza attendere l'esito del bilancio del Comune, né del numero degli abbonati?
    Che senso ha continuare a mettere i soldi per una squadra, con la premessa che non allestirai una rosa decente? Tra l'altro in previsione del fatto che tra deferimenti, Presidenti fuggitivi, penalizzazioni varie, nel prossimo campionato le squadre veramente competitive saranno al massimo due o tre?

    RispondiElimina
  17. Per colpa dei politici casertani che non hanno mai voluto il bene del calcio della città la nostra beneamata squadra si troverà ad affrontare il prossimo campionato con programmi molto ridimensionati. Questo è il momento di essere ancora più vicini ai nostri gloriosi colori e continuare a seguirla ovunque al grido di Forza Casertana sarai sempre nei nostri cuori

    RispondiElimina
  18. Alla faccia di tutti quelli che paventavano ottimismo sul ritiro delle dimissioni di Lombardi.

    RispondiElimina
  19. Frecciarossa-blu23 giugno 2015 23:09

    Certo che però noi casertani non troviamo pace: nel giro di 12 mesi siamo passati dalle stelle alle stalle.
    Giugno 2014: Volalto promossa in A2, Juvecaserta salva che per poco.non centra i playoff, Casertana promossa in Lega Pro Unica, Comune che promette un Pinto migliore.
    Giugno 2015: Volalto retrocessa, Juvecaserta retrocessa, Casertana senza futuro, città commissariata.

    RispondiElimina
  20. Secondo me Lombardi vuole andar via gradualmente. Tiene il 50%, ma senza partecipare attivamente, poi man mano le sue quote le cederà.

    RispondiElimina
  21. Quante scuse per non avere le palle di dire io non amo questa città e questa squadra. Se devi andare via fallo quanto prima e non prenderci per il culo. Tante altre società stanno nella stessa posizione, ma i loro presidenti non fanno tutte queste tarantelle. Bastaaaaaaaaaaaaa pretendiamo rispetto.

    RispondiElimina
  22. Lombardi Frosinone e Carpi con un impianto inesistente hanno fatto la B e ira dive stanno??? vogliamo parlare dei San Siro ke hanno Crotone ...Cittadella....Teramo....Lanciano...Entella ed altri ancora????......a Lombardi vai a vendere il sale da un altra parte

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.