Pagine

giovedì 25 settembre 2014

Casertana e Salernitana unite nel nome di Armandino

Ci sono stati sfottò, insulti, tensioni, ma per fortuna il calcio è anche uno sport per avvicinare due popoli divisi da una rivalità storica. Da un po' di tempo a questa parte, in quel di Salerno, un piccolo tifoso granata combatte disperatamente per sconfiggere una brutta malattia. Naturalmente in queste tragedie non ci sono bandiere di colore diverso, ma la solidarietà incondizionata da parte di tutti.
Non poteva mancare l'affetto da parte della tifoseria casertana.
Oltre a manifestare il nostro appoggio alla famiglia (gruppo facebook “Tutti con Armandino"), per chi volesse contribuire con un sostegno economico, è prevista una raccolta fondi da parte dei gruppi organizzati rossoblu, oppure un bonifico bancario all’indirizzo IT53M0100576090000000001369 intestato a Samantha Maglio (mamma del bambino).
Forza Armandino, ti aspettiamo al Pinto il 6 gennaio.

10 commenti:

  1. Menti Opache - Cerasol Park25 settembre 2014 15:08

    Bella prova di maturità. Fatta a livello individuale, è di per sé un bel gesto.
    Fatta a nome del gruppo, fa capire che siamo una tifoseria di altissime categorie, altro che tifoseria di serie D. Bravi tutti.

    RispondiElimina
  2. Danilo da Puccianiello25 settembre 2014 16:58

    Ne sentivo parlare anche ieri sera. Quando faranno la raccolta fondi, pubblicizzatela qui sopra.

    RispondiElimina
  3. Salernitano "senza Regione"25 settembre 2014 17:41

    Grazie da Salerno.

    RispondiElimina
  4. franco ma puoi aggiornare risultati e classifica? e che cavolo !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non sono a Caserta. Non ho nemmeno messo i video sul canale.

      Elimina
  5. Colonna rossoblu25 settembre 2014 18:08

    A voce de creature, la piccola Myriam, l'ospedale di Sassari, le vittime dell'alluvione della Sardegna, sono solo alcune testimonianze degli ultimi anni della solidarietà casertana.
    Adesso anche questa del piccolo Armandino.
    Caserta in fatto di generosità non è mai stata seconda a nessuno.

    RispondiElimina
  6. Hai ragione, come successe con la piccola Myriam, quando ci fu uno scambio reciproco di solidarietà con altre tifoserie.
    Io credo che a Salerno faccia piacere la nostra compartecipazione.

    RispondiElimina
  7. Solidali al pikkolo armando!

    RispondiElimina
  8. francesco salerno26 settembre 2014 12:03

    Onore a voi......

    RispondiElimina
  9. salernitano senza regione...i ringraziamenti sono graditi ma potevate almeno ricambiare il gesto anke voi per la figlia del nostro giocatore cruciani...cio' non e' avvenuto....medita...

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.