Pagine

venerdì 4 luglio 2014

Ora si fa sul serio

Con la presentazione al Novotel di San Nicola la Strada, parte ufficialmente la stagione 2014/15 della Casertana. Riportiamo gli interventi dei protagonisti della serata.

Le dichiarazioni del Presidente: “Grazie a tutti per essere intervenuti, la cosa bella del calcio è che in sede di calciomercato si può sognare, poi inizia il campionato e bisogna dimostrare. Abbiamo cominciato questo percorso insieme due anni fa e allora pochi avrebbero scommesso su questa squadra e ancor meno su di me. Dopo due promozioni, oggi siamo qui per rilanciare la Casertana in un nuovo campionato. Sarà una stagione difficile ma ci impegneremo per costruire una squadra che possa essere tra le prime 8-10 della stagione. Ho letto tanti nomi in queste settimana, ma posso garantire che Gregucci è sempre stata la prima scelta. Ha un profilo esperto, di qualità e da sempre l’ho voluto fortemente a dispetto di quanto è stato detto. Vogliamo fare una squadra di uomini, in 38 partite sarà fondamentale il fattore umano e mentale. Rimaniamo nella nostra volontà di voler allestire una squadra competitiva e che non vuole e non deve sfigurare. Sarà importantissimo vedere la risposta del pubblico: in pochi anni abbiamo triplicato le nostre presenze allo stadio, tra le migliori in Lega Pro. Dobbiamo cercare di migliorarci ancora di più e sono convinto che ci riusciremo. Oggi vedo che l’entusiasmo è alle stelle e sono sicuro che aumenterà sempre di più. Ci comporteremo sempre correttamente e con professionalità”.

Le dichiarazioni del sindaco: “Faremo di tutto per dare alla Casertana uno stadio all’altezza. I tifosi devono stare tranquilli. I lavori stanno proseguendo nei tempi stabiliti, la Casertana giocherà a Caserta e non ci saranno problemi relativi allo stadio. Forse riceveremo qualche denuncia, perché ci sono politici che non vogliono bene al sindaco e di conseguenza se la prendono con la Casertana. Ma noi andremo avanti per la nostra strada. Noi e la società stiamo facendo grossi sforzi economici. Sentiamo forte l’obbligo di accontentare la società perché è l’orgoglio di questa città. Questa è una realtà sana. Saremo a fianco del club e faremo tutti gli sforzi necessari, nonostante le nostre difficoltà. Ringrazio Lombardi e i suoi soci per gli sforzi che fanno. Ora sfido la città: bisogna abbonarsi e sostenere questi colori. E’ vergognoso che imprenditori di Caserta non investano in questo sport. Hanno guadagnato tanto, costruendo tante case. Ora potrebbero dare qualcosa alla Casertana”.

Le dichiarazioni del mister: “Non sono qui per fare promesse, ma vi posso garantire che lavoreremo sempre al massimo. Ora il mio obiettivo è quello di conoscere bene i giocatori e poi, a metà del ritiro, con l’aiuto della società cercheremo di completare la rosa. Non prediligo un modulo di gioco in particolare, di sicuro voglio una squadra che sappia mordere l’avversario quando non è in possesso di palla e abbia idee di gioco per far male quando gestisce il pallone. Non voglio nomi, non voglio figurine ma voglio gente motivata. Ho scelto Caserta anche per il presidente Lombardi: è una persona molto determinata, che ama la Casertana, simbolo di un progetto importante ricco di entusiasmo ed ambizione che non vogliamo spegnere”.

Le dichiarazioni di don Luigi Merola: “Questa è la parte pulita e sana del nostro territorio. Giovanni Lombardi è il nostro più grande sponsor. Sono orgoglioso di essere qui e seguire la Casertana, con la speranza di uscire dal marchio che ci hanno posto con la Campania solo camorra e malviventi. La Casertana è la parte bella e pulita di questa terra e ne siamo orgogliosi. Questo club e la sua gente siano un esempio importante per tutti”.

Le dichiarazioni dei tifosi che hanno accompagnato la chiusura della serata intonando il coro simbolo: “Gireremo tutto lo stivale… Caserta viene, vince e se ne va!”

La campagna abbonamenti: aperta ufficialmente la campagna abbonamenti, con lo slogan "Uniti si vince". Prezzi popolari per incentivare la presenza dei tifosi allo stadio. Per consultare prezzi e modalità di sottoscrizione, il link è il seguente:

15 commenti:

  1. Lello classe 754 luglio 2014 17:29

    Mi permetto una domanda sciocca: siccome sto vivendo un periodo economico non roseo, ma all'abbonamento non rinuncio neanche quest'anno, se mi faccio la tessera, e malauguratamente dovessimo giocare qualche partita al Menti, la società organizza qualche pullman gratis per Castellammare?

    RispondiElimina
  2. Colonna rossoblu4 luglio 2014 18:36

    Quest'anno spero vada meglio, per il discorso allenatori.
    L'anno scorso Capuano si presentò da solo, prima dell'arrivo di Lombardi, rubandogli le scene. Infatti Lombardi gli fece notare, un po' piccato: "Non ho avuto modo di presentarlo. Mister, vedo che hai fatto tutto da solo".
    Dopo meno di un mese, i primi contrasti tra i due, poi l'esonero.
    Quest'anno è stata rispettata scrupolosamente la scaletta.
    Ora speriamo in meglio.

    RispondiElimina
  3. Enrico since 19084 luglio 2014 21:08

    Secondo me, per noi casertani, dopo gli ultimi anni bui, avere un allenatore i primi di luglio è un lusso. Se ci siamo lamentati in queste settimane è perché addirittura avevamo già comprato mezza squadra a fine maggio (extra lusso).

    RispondiElimina
  4. Antonio da Salerno5 luglio 2014 07:32

    Casertani ridicoli e frustrati, durante la conferenza il vostro allenatore involontariamente ha detto che porterà in alto il nome della Salernitana, anziché dire Casertana.
    Ma mi spiegate che cos'è la Casertana?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mo pur i pullic tenen a toss! Pisciaiuo' invece di spiarci e rosicare che stiamo facendo una grande squadra, pensa a quella chiavica della tua squadra e a quella specie di presidente che avete. Ora mi raccomando, ogni tanto visita questo blog per vedere se qualcuno ti risponde, così non pensi alle corna che hai.

      Elimina
  5. Caro Antonio da Salerno, noto con piacere che ti svegli presto la mattina col pensiero di andare a ricercare i siti dedicati alla Casertana. Quindi non è vero che non ci pensate proprio... va bè dai, è stato un lapsus, tutto il resto lo vedremo sul campo...
    Riguardo noi, allacciandomi alle parole di Del Gaudio, dico che prima di concedere appalti e concessioni a grandi gruppi commerciali sul nostro territorio, si metta sul tavolo la questione Casertana. Come punto obbligatorio. Vogliono costruire colossi economici sul nostro territorio? Vogliono guadagnare miliardi sulla nostra terra? Diano una percentuale alle squadre del capoluogo. Casertana e JuveCaserta.

    RispondiElimina
  6. Condivido il pensiero di PEPPE75 rigurado alle forze imprenditoriali che voglio invesire nel territorio ed immettere capitali sia x la Casertana che x la JuveCaserta.
    A parte la gaffe di Gregucci la presentazione di giovedi è stata entusiasmante vedere finalmente una società forte ed ambiziosa in sinergia con il comune x un campionato esaltante, che forse non ci vedrà protagonisti x la promozione, ma io dico sempre mai dire mai, ma sicuramente affascinante.
    FORZA CASERTANA e FORZA JUVECASERTA
    Un saluto a LUIGICE

    RispondiElimina
  7. Fattelo spiegare Dai tuoi padri chi siamo munnezza pisciaiuo...

    RispondiElimina
  8. Ahahahahaa! !!! Questa mi MANCAVA PROPRIO GIURO! ! UN POVERETTO FRUSTRATO INFELICE VIGLIACCO PENOSO dai SalerniCani qui! Che dice cos è la CASERTANA E POI INVECE alle 7 di mattina collegato a internet per scrivere sul nostro blog!! Che evidentemente conosce da chissà quanto Tempo e scrive Solo col pretesto puerile Idiota di quel piccolo lapsus di Gregucci. ....!! Mamma mia che GENTE SUL SERIO INGUAJATA E FALLITA C È IN GIRO OH DIOOO!!!! SE Siete Tutti cosi a Saliern....AZZZ VATA PREOCCUPA!!! RIDICOLOOOO Prrrrr

    RispondiElimina
  9. Che cos'è la Casertana?
    La Casertana è la PRIMA squadra di Caserta.
    La Salernitana è la SECONDA squadra della Lazio.

    RispondiElimina
  10. Hahahhahahahahhaha
    Grande Emiliano colpisci sempre nel segno.

    RispondiElimina
  11. Con l'ufficialità dell'allenatore e l'ennesima rassicurazione di Pio, adesso possiamo concentrarci sul mercato.
    Priorità assoluta alle conferme; confido molto in un rinnovo di due anni a Fumagalli.
    ps: lavate questo blog che dalle 07:32 puzza di pesciamme avariato.

    RispondiElimina
  12. In tutti questi anni ci sono stati una miriade di imprenditori il cui nome è stato avvicinato all'acquisto della Casertana, che però hanno declinato dicendo che non sarebbero stati mai proprietari unici, ma avrebbero affiancato l'eventuale Presidente. Lo stesso Verazzo disse che in caso di leadership forte, avrebbe dato una parte per diventare socio.
    A questi personaggi si è rivolto Del Gaudio?

    RispondiElimina
  13. Danilo da Puccianiello7 luglio 2014 16:30

    Alcuni siti riportano la notizia che abbiamo preso Carrus (attendiamo l'ufficialità) e siamo vicinissimi dal prendere Saša Bjelanović.

    RispondiElimina
  14. poche chiacchiere...abbonatevi e cacciate le palle!!!

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.