Pagine

domenica 16 giugno 2013

Aggiornamenti aspettando la riunione di Giovedì

Casertana, il sogno per la panchina è Auteri
Una settimana decisiva per le sorti della Casertana. Giovedì è in programma l’attesa assemblea nel corso della quale il presidente Lombardi sottoscriverà tra il 50 e 60% delle quote nell’ambito dell’aumento di capitale ad 800 mila euro. Insomma il patron ha voluto lanciare il guanto di sfida agli imprenditori locali. Tanti nomi, tante promesse, ma fin qui nessuno che l’ha affiancato nel progetto rossoblu. Pasquale Corvino e
Giovanni Pascarella gli imprenditori che hanno manifestato la volontà di entrare nel club rossoblu. Insomma siamo alla resa dei conti. L’obiettivo è chiudere nello stretto giro la querelle societaria per dedicarsi, finalmente, all’aspetto tecnico. Il primo tassello riguarda l’allenatore. Lo scorso mercoledì Maiuri ha salutato tutti ed è tornato nella sua Taranto. Un addio più che un arrivederci. Difficile la sua riconferma. Il presidente Lombardi ed il diggì Pannone hanno iniziato a sondare il mercato dei tecnici. Ambizioso il tentativo di approccio con Auteri. Saltata la firma con la Reggina, il tecnico di Floridia rappresenta un pallino del patron della Casertana. Grassadonia l’altro nome balzato in cima alla lista, davanti ai vari Maurizi e Giacomarro che erano parsi da un mese e più a questa parte.
Lega Pro, presidente Macalli: "Avanti con i giovani. Certi club senza soldi vorrebbero prenderseli senza regole. Ci saranno ripescaggi"

La lunga giornata nella sede fiorentina della Lega Pro non ha sfiancato Mario Macalli. L'energico presidente, dopo una mattinata e un pomeriggio passati a dialogare con i "suoi" 69 club, ha ancora le forze per concedere un'intervista in esclusiva a TuttoLegaPro.com.
Presidente, com'è andata?
"Innanzitutto vorrei chiarire che non ci sono accordi né in Prima né in Seconda Divisione, poiché nessuno è legittimato a farlo. Noi abbiamo esposto diverse teorie che il Consiglio di Lega ha sviluppato. Non sono esaustive per nessuno, io non ho personalmente ricette di nessun genere. Mi pare di capire che al di là delle varie teorie che sono state illustrate da chi è intervenuto, arriveremo a stabilire tranquillamente quella che è la valorizzazione dei nostri giovani. Sicuramente andremo avanti su questa strada, non c'è il minimo dubbio. Si tratta di capire cosa fare con le risorse che abbiamo, sperando di averne di più. Io comunque ho avuto impressioni positive, non c'è nessun tipo di problema".
In Prima Divisione ci saranno contributi in base ai bacini d'utenza?
"Noi oggi diamo il 5% in base ai bacini d'utenza e il 5% in base alla classifica. Si tratta di vedere se incrementare o meno queste percentuali. E' nella logica che il prossimo anno ci siano delle differenze tra le due Divisioni. In Prima la mancanza di retrocessioni non dovrà portare a un campionato senza senso, mentre in Seconda è tutto l'esatto contrario. In quest'ultimo caso si tratterà anche di capire come aiutare sin da ora i team che dovranno abbandonare il mondo professionistico con meno traumi possibili".
Quindi ancora spazio ai giovani?
"La nostra politica è quella di andare ad incrementare sempre di più l'impiego dei giovani calciatori italiani, non di abbandonarli. Poi ogni società è gestita dai suoi amministratori. Se poi stanno lì a leccarsi le ferite perché hanno bisogno di soldi, non capisco dove sia il problema nel giocare con un'età media in campo. E' un controsenso, mi pare una cosa assurda. Se avete tanti soldi fate come volete, ma non venite poi a cercarli a noi. La verità è che i soldi non li hanno e vorrebbero prenderli facendo quello che vogliono. Si seguono le regole da noi. Che poi venga qualcuno a insegnarci come comportarsi perché magari è retrocesso da poco dalla Serie B, anche questa è un'anomalia. Sono per il diritto di parola, però a volte è meglio star zitti".
Cosa è successo tra Lotito (Salernitana) e Citarella (Nocerina)?
"Assolutamente nulla. Una semplice discussione nata da idee diverse. Sarebbe bello se fosse sempre così, se le cose si risolvessero confrontandosi. Lotito ha parlato per mezz'ora? Lo conosciamo, è il suo modo energico di esprimersi. Ripeto, nessun problema".
Quante delle 69 squadre aventi diritto si iscriveranno al campionato?
"Speriamo 69 ma non ci credo. Basta leggere i giornali per capire che ci saranno ripescaggi".
Giovedì assemblea decisiva, ci saranno tutti gli imprenditori?

Giovedì intorno alle 18 il Presidente della Casertana Giovanni Lombardi ha convocato l'assemblea.
Argomento: il futuro della Casertana in C2. Giovedì si "farà conta" degli imprenditori presenti, questa sembra essere l'impressione. Il massimo dirigente rossoblù ha dichiarato a noi che è disposto a prendersi anche il 60%. Gli altri imprenditori dovranno fare la loro parte. Ma ci saranno tutti gli imprenditori a quel tavolo? Il Sindaco Del Gaudio nella recente intervista rilasciata a noi ha detto di aver preso un impegno di oltre 300mila euro con la Casertana attraverso l'interesse forte di alcuni imprenditori. Il tempo però stringe. Allora non è escluso che ci vorranno due riunioni, almeno questa sembra essere l'impressione, per mettere al tavolo tutti gli imprenditori interessati. Alcuni comunque saranno già presenti giovedì, queste sono almeno le voci che circolano.

Fonte: goldwebtv

Ripescaggi dalla D alla Lega Pro: ecco la possibile "griglia di partenza"
Sono giorni frenetici per quel che riguarda le domande di ripescaggio dalla Serie D alla Lega Pro, da regolarizzare entro il 30 giugno. Non si ha ancora nessuna certezza sulle possibilità, ma qualche squadra appare in difficoltà. Proviamo, dunque, a stilare una "Classifica" in base al regolamento, vale a dire alternando una squadra di D ed una retrocessa dalla Lega Pro.
1) Virtus Verona
2) Foligno *
3) Casertana
4) Fano **
5) Torre Neapolis ***
6) Gavorrano ****
7) Virtus Castelfranco
8) Casale
9) Santhià
10) Hinterreggio
* - Il Foligno appare in questo momento in difficoltà e potrebbe non presentare domanda di ripescaggio. Ne approfittiamo per illustrare un concetto importante: in tal caso, non sarà la Casertana (terza nella nostra graduatoria) a salire di una posizione, ma sarà un'altra squadra retrocessa dalle Lega Pro (in questo caso il Fano**) a salire di posizione.
** - Il Fano ha già chiesto il ripescaggio negli ultimi anni e, quindi, seppur facesse la domanda, non dovrebbe essere accolta.
*** - La Torre Neapolis ha già annunciato che non presenterà domanda di ripescaggio: a questo punto è la Virtus Castelfranco a guadagnare due posizioni.
**** - La società toscana non è ancora retrocessa al 100%, ma domenica dovrà ribaltare il 3-0 dell'andata sul campo del Rimini per mantenere la Lega Pro.

23 commenti:

  1. sto sindaco e tutt strunz ha detto ke lo hanno minacciato ma tanto gia si sa ke la lega pro nn la vuole fare.noi non siamo il real madrid ma di piu tu non sei nemmeno un sindaco di serie d ma di terza categoria

    RispondiElimina
  2. Ok, la Casertana non è il Real Madrid, ma non siamo neanche la Camposantese, eppure godiamo dello stesso trattamento.
    Se al sindaco piace la denominazione Real, se fossimo stati il Real Caserta di Bizzarro, a quest'ora avremmo un'altra situazione?

    RispondiElimina
  3. La politica a Caserta??? calcisticamente e' da campionato AMATORIALE....politicamente sono tutti LADRI E PAPPONI....aggiungo anke ignoranti!! mi vergogno avere dei politici cosi....Gigi

    RispondiElimina
  4. TESSERA DEL TIFOSO E POLITICA A CASERTA.

    La Tessera del tifoso e' un "documento" tutti gli effetti, ha anche la funzione come carta di credito (modello post pay) esso fu richiesto per chi non lo sapesse da alcune societa' di serie A. C'e' anche lo sconto del 15% sulle ferrovie dello stato per le trasferte e il 10% su tutti gli autogril per le consumazioni. I primi tifosi a lamentarsi per la tessera sono stati quelli Bergamaschi in 500 a protestare, dalla serie A fino alla Lega Pro per i tifosi che vogliono seguire la propria squadra in trasfrrta e' obbligatoria!!!

    POLITICA A CASERTA

    La politica a Caserta ormai viene descritta e definita con i migliori aggettivi disprezzattivi che esistono sia nel vocabolario che non. Ma la cosa peggiore e' che la stessa politica la troviamo in tutta Italia!!! un esempio dove li sinceramente mi sono vergognato a morte?? quando in un intervista un Chirurgo con tre lauree e 20 anni di esperienza disse che doveva seguire alcune regole scritte da poco, dal Ministro della Salute che ha un diploma di Liceo Linguistico!!!! ho detto tutto!!!

    La mia opinione su questi due argomenti?

    Secondo me e' una grandissima presa per il culo a scapito loro!!! no per noi!!! prrche comunque oggi in qualsiasi stadio se ti muovi in modo scorretto prendi il Daspo quindi o la fai o non la fai sempre controllato sei e poi se uno ci riflette bene avendo la tessera sono obligati ad organizzare un ordine publico per tutelarti quando vai in trasferta, quindi una rogna in piu' mentre in serie D a scendere ti chiudono lo stadio la fanno a porte chiuse e chiudono la questione, invece no!!!! con la tessera ce lo metti a quel posto! gli dai piu' rogna e se fanno qualche gare a porte chiuse il tifoso ha tutto il dovere di poter denunciare la societa o la questura che dovrebbe tutelare appunto sia gli abbonati che i tesserati!! e lo dice la legge!!! ...questa e' l'Italia......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voglio dire una cosa al "nessuno" e non capisco perche non si firmano, rispetto anzi e ti ringrazio per l'informazione sulla tessera, devi sapere che molte volte parlando con amici ma anche al chiosco fuori Pinto molti volte abbiamo aperto il discorso di come e' bello andare allo stadio in Inghilterra e ti dico ci sono andato ed e' bellissimo! gli stadi sono bellissimi ecc...ecc...ma le regole non potete proprio immaginare la legge che vige in Inghilterra!!! in Italia per una tessera e' sempre un casino ogni domenica!! sappiamo solo dire sarebbe bello questo sarebbe bello quello, ma nessuno accetta o accettera' i cambiamenti, qualcuno stara' pensando che la tessera e' una stronzata! ok va bene ma perche e' una stronzata io se ci sara' bisogno la faro'che poi se avro' o non avro' tempo per andare allo stadio e' un conto (mi reputo tifoso occasionale) pero' questa e' la dimostrazione che noi Italiani non vogliamo cambiare!!! immagino uno stadio privato come la Juve a Napoli, si trovera' a giocare 2 o 3 partite a porte aperte in tutto il campionato, con la mentalita' che si trovano!! la politica il modo di essere non si cambiera' mai perche dietro a tutto questo c'e' un giro di soldi che non finiscono mai! questo e' il vero probema!! e dove stanno i soldi. c'e' la mala vita!!!......Pascal

      Elimina
  5. FALLIMENTI

    Buon pomeriggio Falketti, ho due bruttine notizie x quanto riguarda i fallimenti di societa'. Sorrento......Nocerina.

    SORRENTO

    L'Armeggiatore della MSC ha dato l'ok per sponsorizzare il Sorrento, nn ci sono problemi x la fidejussione e iscrizione, l'unico nodo e' se si riesce ad raccimolare un gruzzoletto x formare una squadra minimo da 7imo posto. Tra 7 giorni si sapra' tutto.

    NOCERINA

    Ripensamento del presidente Citarella, si riprende il titolo (titolo mai consegnato al Sindaco??) almeno x il prossimo anno sara' ancora lui, ma cerca appoggi importanti se no la prossima stagione (QUELLA 2014/2015) lasciera' tutto....e' un bluf???...

    Bluf o no sembra ke entrambe le squadre nn vogliono mollare la Lega Pro...mmmmm...sinceramente il Sorrento mi lascia ben sperare un fallimento...ma x il momento restiamo cn queste dikiarazioni.....giornalista rossoblu.. :-)

    RispondiElimina
  6. Frecciarossa-blu18 giugno 2013 22:12

    Ci stanno troppe incognite sia sull nostra situazione, sia sulla situazione delle altre.
    Aspettiamo, aspettiamo, aspettiamo...

    RispondiElimina
  7. 24 ore, interminabili 24 ore e poi si sapra' (speriamo) il campionato che affrontera' la Casertana il prossimo anno. Penso che a livello di imprenditori per il momento stiamo bene (Lombardi; Corvino; Pascarella; Di Vico) ma se dovesse arrivare quel maledetto ripescaggio io penso che molti imprenditori usciranno fuori come i funghi! e li poi ci sara' da ridere! l'importante e' costruire le basi per un futuro lungo nel professionismo e no toccare il cielo per 1 anno e poi parcheggiarsi per 20 anni in D. Tifoso occasionale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. di vico e pascarella non apparn neanke 1 x cento poi vedrai

      Elimina
    2. Lo so ma dopo 20 anni, che caxxo, speriamo che fanno qualcosa. tifoso occasionale

      Elimina
  8. SE NON HAI MAI FATTO PARTE DEL GRUPPO E NON PUOI ESSERE ULTRAS RIMUOVI IL SIMBOLO! ULTRAS NON MOLLATE! NO ALLA TESSERA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti piace la maglia del Barcellona non te la metti perche non fai parte del Barcellona? e poi ripeto, tu non sei nessuno per dire cosa fare!!! e firmati NESSUNO!!! sti napolicasertani sempre qui entrano! tifoso occasionale

      Elimina
    2. FORSE NON MI SONO SPIEGATO!!! ...POI LUIGI CE E' UGUALE A COME SCRIVERE ANONIMO!!!

      Elimina
    3. Allora non ti far pesare la cosa, quando leggi i miei messaggi evitali, e poi firmati pecora napolecano!

      Elimina
    4. scusami anonimo ma tu sei un ULTRA'!! ma sai la parola ULTRA' ke significa? lo so ke mo grz a internet lo saprai sicuramente ma ci metto pure la mano sul fuoco ke tu secondo me solo xke vieni al Pinto nei Distinti ti senti un Ultra'!! hihihihihi vergognati in un angolo x 3 giorni...su....

      Elimina
    5. VOLEVO DIRE CHE SCRIVERE CON QUESTI NOMIGNOLI NON E' UGUALE A FIRMARSI!

      Elimina
  9. Giovedì rinvieranno la riunione. Scommettiamo??
    E' iniziata la 23ma edizione de "la calda estate casertana"

    RispondiElimina
  10. ORMAI IL 20 GIUGNO è ALLE PORTE SPERIAMO IN UNA BUONA RIUSCITA DELLA RIUNIONE, IO PERSONALMENTE SONO FIDUCIOSO, SE LOMBARDI PRENDE IL 55% COME DICE E GLI ALTRI PRENDONO IL RESTANTE 45%, PENSO CHE NON CI SIANO PROBLEMI.....ANCHE PERCHè OGNUMO PRENDE UNA FETTA DI QUOTA RELATIVA ALLA SUA CAPACITà ECONOMICA.....
    IO C CREDO
    FORZA CASERTANA

    RispondiElimina
  11. X ANONIMO 22:29 PRESUMO KE SEI GINO...
    MI ARRABBIO LO SAI XKE'....XKE' SE IN TUTTA LA TUA VITA FOSSI FATTO...1/4 DI QUELLO KE HA FATTO LUIGICE PER LA CASERTANA ORA SARESTI ANKE APPREZZATO!!! MA VISTO KE SEI NU MUCCUS NU CAPISC NIENTE DELLA VITA DELLA CASERTANA SIA VEKKIA KE NUOVA, SEI PREGATO DI NN ROMPERE LE SCATOLE ALMENO AI VEKKI E DI AVERE RISPETTO....VUOI SAPERE KI SONO? SONO UNO KE BASTONA X TUA FORTUNA SOLO QUI SOPRA GENTE IGNORANTE CM TE KE VUOLE SOLO METTERE ZINZANIE QUI SOPRA....SVEGLIATI E ARREPIGNATI E VAI SUI SITI DEL NAPOLI O AL SAN PAOLO A ROMPERE NAPOLECANO DEI NOSTRI COGLIO.... FB81 SEMPRE!!! SALUTI A SIMONE DI RIMINI. COMM STIV BELL A FOLIGN. ;-)

    RispondiElimina
  12. Grazie per la difesa fb81, anche se hai esagerato, io vengo tifo gioisco o piango e me ne vado, non faccio niente di piu' e niente di meno, lo faccio dal 86, lo fatto in B in C1 in C2 in D e in E spero di poterlo fare in Lega Pro certo no come prima, ora c'e' la famiglia e fortunatamente un lavoro, tutto questo e' solo colpa della categoria, sto ragazzo e' invidioso di me quando io non lo conosco e sinceramente meglio a perderlo. Ti saluto Rosario, un saluto a tutti i veri tifosi rossoblu e i Crips anzi augurissimi ad un uomo che stimo molto dei Crips che e' diventato papa' meno di una settimana fa. Tifoso occasionale

    RispondiElimina
  13. CIAO GINO...HAI RAGIONE MANNAGGIA...LO DICIAMO DA ANNI...STA CATEGORIA CI HA PROPRIO UCCISO...SPERIAMO....A DOMANI..MO VEDIAMOCI UN PO DI NAZIONALE VA A FINERE KE CI FA ADDORMENTARE COSI A NOTTATA SUBITO PASSA....FB81 SEMPRE!!

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.