Pagine

venerdì 19 aprile 2013

QUALCOSA SI MUOVE

Se è vero che nella vita tutto può cambiare da un momento all'altro questa massima nel calcio viene amplificata. Qualche mese fa si contestava una squadra che perdeva punti in casa, qualche settimana dopo tutti ad osannare un team che per usare una frase alla Baggio "per tanto così" non è riuscito in un impresa a Sassari e la settimana successiva il pareggio in casa con l'ultima e l'ennesima bruttissima delusione. 
Musi, contestazioni e il sentore che anche quest'annata possa tramutarsi nell'ennesimo teatrino societario...
Ma se stavolta non fosse così? Il sindaco ha messo in contatto la società con la SIGMA che ha ottenuto uno sponsor e una visibilità a costi "da offerta speciale" per usare una frase tipica del loro mestiere ma poi? Pare che questi abbiano qualche dubbio, qualche perplessità e che al momento non abbiano fatto sapere ancora nulla. Eppure qualcosa si muove, Domenica allo stadio non sarà sfuggito agli occhi esperti la presenza a bordo campo di PASCARELLA ex presidente e pare che lo stesso si aggirasse con altri grossi imprenditori dalle parti del Pinto. Che sia la volta buona? Che Caserta dopo tanti teatrini abbia finalmente trovato gente che a dispetto dei tanti PINOCCHI delle nostre parti faccia sul serio? Aspettiamo con speranza e fiducia che qualcosa si muova perchè oramai non è più il tempo di bugie e tetrini.
Giuseppe

16 commenti:

  1. I pagliacci non ne vogliamo già c'è ne sono abbastanza!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Ricomincia un altro teatrino estivo....Avanti il prossimo! Altro giro altra corsa!

    RispondiElimina
  3. Cavolo, avessi detto Caltagirone.
    Pascarella c'ha più debiti che capelli in testa.
    In quanto alla sua serietà... l'ultima estate te la sei scordata?

    RispondiElimina
  4. Colonna rossoblu20 aprile 2013 10:07

    A Caserta, sia sul fronte Casertana, sia sul fronte Juvecaserta, per avere un imprenditore serio, dobbiamo far fare la passerella ad almeno 100 pagliacci inconcludenti.
    A Caserta, dopo i vari Bizzarro, Di Mascio, Bizzarro, Di Stanislao, Bizzarro, Spezzaferri, Bizzarro, Joseph Cala, Bizzarro, lo stesso Pascarella, Bizzarro, Di Vico, Bizzarro, Caturano, Bizzarro (questo individuo sono costretto a riportarlo più e più volte, che si è presentato più e più volte)... alla fine siamo riusciti ad avere il centesimo, buono, Lombardi.
    Anche alla Juvecaserta, dopo i vari bluff, tra cui il Consorzio, il "muro virtuale", siamo riusciti ad avere l'accoppiata Iavazzi-Gervasio. Adesso, finito il ciclo, ne inizia un altro (Luca Galimberti, e chissà quanti altri imbecilli come lui).

    RispondiElimina
  5. Falco che vola20 aprile 2013 10:58

    Se proprio vogliamo dirla tutta, a Caserta, sia sul fronte sportivo, sia purtroppo nel campo politico-istituzionale, vale lo stesso discorso.
    Dopo il la buonanima di Falco, poi Petteruti, abbiamo un sindaco che qualcosa fa. Almeno a livello comunicativo, Del Gaudio è nettamente superiore.
    Quanto a livello istituzionale, io non ho mai conosciuto una persona PIÙ INCOMPETENTE di paola raffaella david, la soprintendente della Reggia.
    Quando la cacceranno dalla nostra città, festeggerò più di quanto festeggiai nel 1991 per l'accoppiata Casertana-Juvecaserta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almeno Falco e Petteruti, dopo le prime polemiche, presentarono le dimissioni.Questa qui invece ci sta facendo fare VERE E PROPRIE FIGURE DI MERDA A LIVELLO INTERNAZIONALE (non passa giorno che in un telegiornale, o su un quotidiano, non si parli del degrado della Reggia di Caserta); viene continuamente invitata a rassegnare le dimissioni, ed invece è lì che spalma colla Attack tra il suo fondoschiena e la poltrona.

      Elimina
    2. Member: Provincia di Caserta20 aprile 2013 13:37

      Purtroppo, nel settore pubblico, quando occupi un posto di vertice, anche se gestisci con grande neglicenza, non vieni licenziato, ma vieni sollevato da quel particolare incarico, per andare a ricoprirne un altro.
      Siccome questa qui, anche in precedenza, non si era distinta per brillantezza, da Roma hanno detto: "Basta, ha fatto abbastanza danni. Mandiamola a Caserta, così per un po' ce la leviamo dalle scatole".
      E a Caserta sta facendo il peggio del peggio.
      Puoi mai sperare nelle dimissioni di una come questa?
      Lei aspetta che venga risollevata da quest'incarico, per essere ritrasferita a Roma.
      E noi casertani a pagarne le conseguenze. Una cosa di buono, abbiamo: la Reggia, e da decenni ce la stanno distruggendo.
      Prima stava quell'altro che permetteva di vendere sottobanco tutti i suppellettili del Palazzo.
      Ma perché non ci mettono mai un casertano vero? Uno che magari ama il monumento, che lo frequentava da quando era bambino?
      Troppo difficile?

      Elimina
    3. Il Barracuda di rione Cappiello20 aprile 2013 15:59

      E questo è niente. Anche Crozza ha fatto una parodia sulla Reggia di Caserta.
      Andate su Youtube e vedete il video.

      Elimina
  6. LADRI E PAPPONI FUORI DAI COGLIONI! VOGLIAMO LA LEGA PRO! PERO' SE QUEST'ANNO X L'ENNESIMA VOLTA SI SFASCIA SOCIETA' E SQUADRA STIAMO PUNTO E A CAPO E SARA' DIFFICILISSIMO ABBANDONARE QUESTA MERDA! CI VUOLE COMPETENZA PROGRAMMAZIONE E CHIAREZZA! FORZA FALCHI!

    RispondiElimina
  7. Franco, hai pubblicato due post consecutivi scritti da commentatori inusuali.
    Mò chi è questo Giuseppe?
    A me non hai mai pubblicato niente.
    Dà fastidio dire che Palumbo è un venduto?
    Siamo proprio una tifoseria da serie D.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si vede che non ti sei mai firmato, c'è la mia email affianco, puoi scrivermi un post e me lo mandi firmato almeno di nome. Oppure mi scrivi un commento sensato e firmato. questo è un blog dei casertani dove ho sempre precisato che tutti possono scrivere.

      Elimina
  8. Giusto per rigirare il coltello nella piaga: al Progetto Sant'Elia hanno dato un punto di penalizzazione per stipendi non pagati.
    Meno male che ci ha pensato la Caritas Casertana a renderle anticipatamente quel punto.

    RispondiElimina
  9. La matematica non ci ha ancora condannati, io spero in un miracolo. Qualcuno ha parlato di bollette sospette a Caserta, questo puo succedere anche in altre città. Forza Casertana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Azz ancora? Ma sei di ferro!!!!

      Elimina
  10. Oggi la torres perde in casa, noi vinciamo. Domenica prossima loro perdono a nola, noi schiattam a turris e cosi andiamo al primo posto.Forza falchi

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.