Pagine

martedì 26 giugno 2012

Pagliaccerie casertane: mezzo passo avanti e 3 indietro

Il sindaco è stato di parola, quando diceva che per l'inizio di questa settimana ci saremmo dovuti aspettare qualche novità sul fronte societario.. e così è stato.
REAZIONE A CATENA
BIZZARRO: l'imprenditore, che ad inizio mese aveva dato la disponibilità ad apportare il suo contributo nell'area tecnica, ha ritirato la propria offerta. Motivazione: i tempi si sono allungati, e non si prospetta nessun punto fermo nella trattativa in merito al cambio societario.
VERAZZO: l'attuale Presidente della Casertana era in attesa di definire il passaggio di proprietà nelle mani della Sigma ed altri imrenditori. Nel caso non si fosse concretizzato, sarebbe rimasto lui al timone della squadra, ma avrebbe sempre potuto contare sull'ingresso in società dell'amico Bizzarro, che gli avrebbe dato man forte.
Adesso, con l'abbandono certo da parte di Bizzarro, Verazzo non può fare affidamento sull'ingresso incerto degli altri imprenditori. Quindi, anche lui lancia l'ultimatum: siccome non ce la fa a sostenere per il terzo anno consecutivo tutte le spese da solo, se nessuno interverrà, minaccia di non iscrivere la squadra al prossimo campionato.
LA SQUADRA: e qua, purtroppo, arriva la nota più dolente di tutte. Come riportato dal sito "Sportvesuviano", in un'intervista esclusiva a Rosario Majella, l'attaccante napoletano dichiara che la settimana scorsa è stata organizzata la cena di fine stagione con presidente, allenatore e calciatori (avendo tutti contratto in scadenza in data 30 giugno). A fine cena, Verazzo ha rivolto un mesaggio a tutti i calciatori: valutare tranquillamente tutte le offerte che riceveranno dalle altre squadre, perché tanto, anche quest'anno, la Casertana non avrà intenzione di trattenere nessuno.

E' bello vedere che, quando a Caserta si vocifera una notizia semipositiva, passano settimane, non si trova uno straccio di conferma, ed il tutto viene pure rimandato a data da destinarsi.
Quando le notizie sono negative, invece, non solo nel giro di 24 ore vengono confermate, ma sono anche accompagnate da contorni ancor meno incoraggianti.

Se dovete vomitare, fatelo a parole, nei commenti qui sotto.
Siccome non sarebbe un'idea malvagia quella di organizzare un corteo prima della partita del 30 giugno, sono graditi consensi e proposte.
Emiliano

40 commenti:

  1. Colonna rossoblu26 giugno 2012 18:37

    Chiudiamo il Pinto.
    Se l'avessimo fatto domenica scorsa, quando l'ho proposto la prima volta, ci saremmo evitati queste ultime umiliazioni.

    RispondiElimina
  2. LADRI E PAPPONI FUORI DAI COGLIONI! VOGLIAMO IL CALCIO CHE CONTA! MERITIAMO DI PIU'!

    RispondiElimina
  3. Dall' intervista a majella si capisce che la cena alla faccia nostra già l'hanno fatta e quindi non e' che lascia trapelare ma riferisce di aver già avuto il via libera dal fratello di di mascio tale verazzo. Emiliano rettiFica. Ciao.

    RispondiElimina
  4. La cena alla faccia nostra già l'hanno fatta e quindi verazzo fratello di di mascio già ha dato il via libera a tutti. Emiliano rettiFica. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, la cena è stata fatta (avevo scritto "trapelare" per intendere rivelare).
      Comunque l'ho rettific@ta.
      Grazie. Ciaoooo

      Elimina
  5. Per sabato va bene qualsiasi forma di contestazione.
    Ma bisogna inventarsi qualcosa da mettere in pratica già da subito, per spingere le stramerdacce a disertare sabato. Che non venissero a rovinarci la festa con quelle loro brutte facce da imprenditori falliti.

    RispondiElimina
  6. Premesso che nutro un fortissimo rispetto per i terremotati...
    Penso che la cosa migliore da fare sia quella di affrontare pubblicamente i personaggi pubblici che sono entrati in questa trattativa da Del Gaudio, Verazzo, Bizzarro e tutti gli inetti che han messo bocca sulle vicende della Casertana.
    Vista l'importanza dell'iniziativa senz'altro li farà andare allo stadio ad assistere.
    Però la cosa che si deve fare è di affrontarli senza voglia di far casino bisogna metterli spalle al muro e cercare il confornto.
    100-200 persone che fanno una cosa del genere farà parlare tutto il movimento... bisogna fare qualcosa di forte ed eclatante ma nel rispetto dei regolamenti
    dimostriamo che teniamo a questa maglia e che non abbiamo più voglia di sottostare a questi squallidi teatrini che rendono Caserta lo zimbello calcistico a livello regionale e non.

    RispondiElimina
  7. L'unica verità è che nessun imprenditore ha intenzione di rilevare la Casertana, sono 3 anni che inventano scuse...
    Le cordate di Del Gaudio hanno fatto un buco nell'acqua, così come Joseph Cala...
    Quindi siamo destinati a scomparire...

    RispondiElimina
  8. Il Calcio e' della gente! La domenica scendiamo in campo noi...propongo scapoli vs ammogliati, con tanto di brace e tanti bambini che giocano e si divertono sulla " prateria" del pinto! Chiudiamo i cancelli a questi papponi...Apriamoli alla gente ai Casertani..in alternativa al prato della reggia per noi tifosi la domenica TUTTI AL PINTO! IL CALCIO E' DELLA GENTE...IL CALCIO E' DEL POPOLO NON DI QUESTI SPORCHI TRUFFATORI! CASERTA E' LA MIA CITTA'!

    RispondiElimina
  9. ...Film e commedie già viste, propositi e proclami già sentiti, e poi...basta vedere il pallone a centrocampo e pure in eccellenza, si diserta la braciola e ci si va ad intossicare al Pinto.
    Che tristezza, mai una gioia per noi sfigati CASERTANI.

    RispondiElimina
  10. io penso che quest anno disertiranno anche i malati rossoblu!!!!!

    RispondiElimina
  11. azz quasi 300 mila euro di debiti...
    Verazzo ma che cazzi fai?

    Ecco perchè non si mostravano i registi contabili...
    STA PRATICAMENTE A CULO A TERRA!
    e c'è ancora chi lo esalta parlando del messia???
    BAH!

    Chiudiamo il Pinto e fanculo Verazzo, il sindaco cantastorie e la cordata pezzente e immobile.

    RispondiElimina
  12. Quantooo?
    Scusa, dove l'hai letto?

    RispondiElimina
  13. "Se lasciato solo non iscrivo la squadra"... e poi si viene (finalmente) a sapere di 300.000 € di debito.

    Basta teatrini... CHIUDIAMO IL PINTO!

    RispondiElimina
  14. Sul mattino di oggi bizzarro dice che questi stanno solo speculando sul nome della casertana, e' giunta ora che i tifosi della casertana si facciano sentire...queste le dichiarazioni del bizzarro! Poi verazzo prima di parlare, e' meglio che versa i 2 stipendi che avanzano i calciatori..aprile-maggio senza soldi come potevamo vincere i paly off?! Verazzo vattene! il pinto chiuso...subito!

    RispondiElimina
  15. A parte che Bizzarro è l'ultima persona al mondo che può accusare gli altri di speculare sul nome della Casertana... proprio lui.
    Quanto a Verazzo, c'ha 300000 euro di debiti? Sono tantissimi, per 2 sole stagioni che ha fatto. In pratica non ha cacciato mai un soldo in questi anni? Ha raddoppiato il debito che ha lasciato Carletto Sparaco.
    Lo sa ai calciatori quanto gliene frega della cena offerta? Quelli vogliono i soldi degli stipendi.

    RispondiElimina
  16. Suggerimento per la partita in favore delle popolazioni colpite dal sisma: ogni tifoso dovrebbe venire con un rotolo di carta igienica ( quelli di marca regina sono di metraggio superiore, occhio pero' al supermercato dove li acquistate) , calzini puzzolenti ( possibilmente bucati ) e mutande sporche. Al fischio di inizio la torcida ultras da' corso allo sventolio degli indumenti di biancheria intima secondo un ordine predefinito: prima i calzini puzzolenti , poi quando si avvertono le prime concentrazioni di olezzi si passa alle mutande sporche. Alcuni minuti di pausa anche per consentire un minimo di areazione e poi un sonoro pernacchio generale condito con il festoso srotolamento di carta igienica. Due saltelli , qualche rutto ( aiuta la digestione ) e avvio della dolce melodia da camera.........pisciaiuol .......pisciaiuol........pisciaiuol.......A questo punto nel pieno dei canti popolari il colpo di scena.......il cul de teatre ......arriva lo sceicco Adraug Id Al ( Guarda Di La ) con occhiali da sole , sigaro locale e rigorosa tunica bianca. Si alzano Lodi di alleluia e canti celestiali inneggianti......viva....viva lo sceicco. Colpo di scena finale......lo sceicco viene preso in spalla e tutti i tifosi osannanti escono dallo stadio con un unico grido emesso all'unisono....'ANDATE A CAGARE!!!!'

    RispondiElimina
  17. Ahahahahah.
    Io proporrei di seguire la partita normalmente, e quando lo speaker annuncerà che l'evento è stato organizzato da Comune e società, ci alziamo tutti in piedi, e ci giriamo di spalle.

    RispondiElimina
  18. Ultimissime: lo sceicco Adraug Id Al ( Guarda Di La ) intende affiancare la cordata mettendo a disposizione di tutto l'enturage tecnico : 1 corda, 1 pacchetto di saladini ( l'equivalente dei salatini arabi ), 1 pacchetto di caramelle morbidose che non si attaccano tra i denti, 1 merendina 'dolce risveglio del mattino' e 1 ciambella senza buco, 1 tappo, 1 gatto persiano, una persiana ( non e' la moglie del persiano ma una tapparella), 2 pedalini usati, un volume sulle conseguenze dell'effetto serra sulla coltivazione dei cactus ( in poche parole un libro del cactus ).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fanc**o! Almeno mi hai fatto ridere!!!.

      Elimina
    2. FANC***O DITE E FATE COSE COSTRUTTIVE!

      Elimina
  19. Dai CASERTA, alla faccia di chi ci vuole male, resisti e risorgi!!!
    FORZA E AVANTI C A S E R T A N A !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  20. ALE' CASERTA!!!!!

    RispondiElimina
  21. Ma voi ke ne sapete ke verazzoo ha 300000 euro di debiti se avete le prove portatele se no statv zitt band i sciem ke sit a ruin e casert sit kill4sciem e for u kiosk ke nn contate 1cazzo la casertana siamo noi ultras nn voi

    RispondiElimina
  22. S O L O C A S E R T A N A !!!!

    RispondiElimina
  23. FORZA FALCO ROSSOBLU'

    RispondiElimina
  24. Debiti, la posizione di Bizzarro e le incertezze del Cedi Sigma, sono questi i tre elementi che, allo stato attuale, impediscono di costruire il futuro della Casertana. Alla fine, il presidente Verazzo ha chiarito a quanto ammonta il buco di bilancio dei Falchetti che dovrà andare a sobbarcarsi chi, eventualmente, si assumerà l’onere di guidare la Casertana. Si tratta di circa trecentomila euro, somma ben differente dai circa centocinquanta che, invece, era stata ventilata all’inizio. Il fatto che ci sia una primo elemento di chiarezza, anche se su cifre più considerevoli, non è un male per il futuro della Casertana. La nuova società con Pascarella-Di Vico, Cedi Sigma e Bizzarro, infatti, ha sempre detto di voler rilevare un club “pulito” senza debiti sul quale poter investire serenamente.

    Il secondo problema nasce proprio nella cordata. Salvatore Bizzarro ha sempre detto di non essere intenzionato, tra i dilettanti, a ricoprire ruoli nella società e che sarebbe intervenuto con direttore sportivo, allenatore, squadra, campi e tutto ciò che serve alla Casertana per tornare tra i professionisti, una volta che gli altri componenti della cordata avrebbero trovato l’accordo tra loro. Sabato scorso, sembrava che questa sintesi fosse avvenuta e che ci fossero tutte le condizioni per rilevare la Casertana dai Verazzo. Nulla di più falso. Alla luce di questa illazione l’imprenditore dei trasporti viene fatto venire a Caserta da Parma per definire il tutto. Qui la doccia gelata, Sigma non ha ancora deciso se entrare o no nella Casertana. La camminata a vuoto, fa arrabbiare moltissimo l’ex patron del Marcianise che ha raffreddato gli entusiasmi su un suo intervento nel pallone casertano. Bizzarro ha visto in quello di sabato, il secondo smacco dopo quello di due anni fa quando pure gli furono chiuse le porte in faccia. Ora la trattiva si complica anche se Bizzarro non ha detto no a Caserta. L’imprenditore pretende chiarezza. Spetterà ora al sindaco Pio Del Gaudio, attivissimo in questa partita, cercare di ricomporre tutto e far calmare gli animi nell’interesse innanzitutto della Casertana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Anonimo, grazie per l'intervento.
      Ti chiedo solo, quando fai "copia e incolla", di riportare sempre la fonte (per correttezza verso l'autore);
      in questo caso www.casertafocus.it

      Elimina
  25. Più passa il tempo, più si scoprono gli altarini.
    Non mi scandalizzerei se tra una settimana si venisse a sapere che i debiti sono 500.000 euro (si scoprirà che anche la cena di fine anno non è mai stata pagata).

    RispondiElimina
  26. Falco che vola28 giugno 2012 09:07

    Ma quella storia di Bizzarro che aveva invitato Del Gaudio a Montecarlo, come era andata a finire? Ci sono andati più? E se sì, che ci sono andati a fare, visto che non hanno concluso nulla?
    E quell'altra storia di Verazzo jr che aveva dato la sua parola che ci avrebbe informato costantemente? L'avete sentito più, voi (intendo anche chi ha Facebook)?
    E Di Vico/Pascarella, che ancora non si sono espressi sulla questione, sono ancora vivi?
    E i supermercati Sigma e la Di Palo carni, sono contenti, adesso che si sono fatti un mese di pubblicità gratuita? Non hanno calcolato che nei loro esercizi non ci metterà più piede nessun casertano?
    Qua ci stiamo facendo prendere per i fondelli da troppe persone.

    RispondiElimina
  27. Qualcuno ha comprato il giornale, oggi? Che si dice?
    Io auspico una sola cosa: che Verazzo non iscriva la squadra al prossimo campionato. Non sia mai che capitiamo nei gironi di Agropoli od Ischia.
    Ma a parte questo, è il caso di dire BASTA sul serio.
    Non vedo vie di uscita.
    E in tutti questi anni, tutti a dire "Lode a Verazzo che è l'unico a tenere in piedi la Casertana".
    Grazie al caz.o, non cacciava una lira, faceva solo debiti. Lo facevo anche io il presidente così... e pure meglio.

    RispondiElimina
  28. Ragazzi io questo messaggio l'ho gia' publicato sulla pagina di facebook nel gruppo FORZA CASERTANA:
    Son un tifosissimo rossoblu'titolare di una ferramenta a San Felice a Cancello, (non specifico il nome perche' non voglio farmi publicita'.... chiariamo innanzitutto questo...!!!)DO' LA MIA DISPONIBILITA' A FORNIRE LUCCHETTI E CATENE BASTA CHE CHIUDIAMO STO CAZZO DI STADIO PINTO!!!!

    CASERTANO FIERO!!!

    RispondiElimina
  29. Finalmente una persona ragionevole.
    Io ci sto.
    Sarebbe un gesto eclatante farlo subito dopo la partita di sabato.
    Fuori i cancelli, contorniato dai lucchetti, mettiamo lo striscione
    "CASERTANA PRESENTE PER L'EMILIA ROMAGNA, CHIUSA PER I MAGNA MAGNA”!
    O qualcosa del genere.

    RispondiElimina
  30. AHHHHHH AHHHH AHHHH
    e se la Casertana non ha debiti????

    AHHHH AHHHH AHHH

    ci schiatteremo dalle risate!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In un primo momento si era sparsa la voce che la Casertana avesse 150.000 € di debiti.
      Se non li avesse avuti, come dici tu, la società avrebbe smentito subito.
      Invece i debiti esistono, e la cifra è anche raddoppiata.
      Vedi un po' tu.

      Elimina
  31. FRANCO QUI LE PROPOSTE CI STANNO,
    È FACILE FARE I POST DIETRO LA TASTIERA E DIRE MI SO' SFASTIRIATO.
    ADESSO CHIAMA I TUOI AMICI E ORGANIZZIAMO QUALCOSA INSIEME.
    NON FARE LA CAZZIMMA COME L'ALTRA VOLTA CHE NON CI DICI NIENTE.

    RispondiElimina
  32. verazzo vai via! 350 mila euro di debiti, debiti da attribuire anche alla gestione sparaco, 2 stipendi non pagati aprile/maggio e la sigma che probabilmente uscira' dalla trattativa, tutto questo quando nel pomeriggio a torre del greco bloccavano la citta' con cortei per l'arrivo di moxedano! Del gaudio bla' bla' sindaco solo a chiacchiere! da settembre la domenica mi gusto la braciola!VERGOGNATEVI! peppe'69

    RispondiElimina
  33. Sangue rossoblu28 giugno 2012 22:20

    Adesso sono 350.000 euro?
    Ma qua aumentano di 50.000 euro al giorno, peggio che l'usuraio.
    Niente niente ci tocca fallire per la terza volta in 20 anni?

    RispondiElimina
  34. Verazzo VERGOGNATI, hai anche il coraggio di incolpare a destra e a sinistra? Sai solo fare il lamentoso;
    Ma che cazz si venut a fa a Caserta? Non è così che si fa il calcio, non sei mai stato all'altezza, addirittura in un momento di assurda crisi mistica ci avevi detto che la C ti andava stretta, volevi portarci a traguardi inimmaginabili...
    Vavattenn' u sce'!! Pav' e riebbt.

    RispondiElimina
  35. DATECI UN CAMPO DI GIOCO DOVE ALLENARCI, VI PORTEREMO DOVE NEMMENO IMMAGINATE! QUESTE LE PAROLE DI VERAZZO E CORVINO LO SCORSO ANNO!HO VISTO DOVE CI AVETE PORTATO...ALL'ENNESIMO FALLIMENTO! VERAZZO VATTENE! IL TEMPO DELLA PALLA A CENTRO E' FINITO! QUEST'ANNO CHIUDIAMO IL PINTO...PARCO GIOCHI PER I BIMBI! VERGOGNATEVI!PEPPE'1969 OLD*FANS

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.