Pagine

domenica 13 maggio 2012

PLAYOFF LND 2011/2012 FASE_01 ISCHIA-CASERTANA 0-4


RISULTATI E PROSSIMO TURNO

PLAYOFF GIRONE H

SARNESE-BRINDISI 3-1
ISCHIA-CASERTANA 0-4

CASERTANI AL SEGUITO: UNA  CINQUANTINA

Marcatori: 34'pt BURGOS (Cas) - 24'st PASTORE (Cas) - 25'st PASTORE (Cas) -30'st MAJELLA (Cas)
Espulsi: 37'pt Tito (Isc) per somma di ammonizioni

Termina con una robaonte vittoria la prima partita dei play-off dei falchetti: 4-0 in quel di Ischia.
Partita equilibrata per metà del primo tempo, fino al gol della Casertana. Poi l'Ischia, nonostante un uomo in meno, si spinge tutta in attacco, alla ricerca di un pareggio che le consentirebbe il passaggio del turno.
Lo stesso vale per l'inizio del secondo tempo, con l'Ischia tutta in attacco, sbilanciata e senza un vero e proprio gioco... ma il tutto fino al 24'st tempo: la Casertana raddoppia.
L'Ischia va in palla, e nel giro di un minuto Patore fa la sua doppietta personale.
Alla fine anche il solito Majella partecipa al festival del gol.
Un plauso alla sportivissima tifoseria dell'Ischia, che sullo 0-4 applaude il gol della Casertana.
Appuntamento alla fase 2 dei playoff: mercoledì 16 maggio 2012 a Sarno.
FORZA CASERTANA!!!
Emiliano

28 commenti:

  1. E vaiiiiii.
    Grandissimi ragazzi. Eccezionali.
    Adesso altre 5 finali.

    RispondiElimina
  2. Abbiamo fatto poker.
    Forza rossoblu.
    Adesso concentratissimi per mercoledì.
    Onore ai presenti ad Ischia.

    RispondiElimina
  3. grazie ragazzi siete stati favolosi!!!!!!!!!!!!!!!! "maddaloni rossoblu"

    RispondiElimina
  4. UN PLAUSO A CHI ONORA I NOSTRI COLORI MA DI QUESTI CAMPIONATI CI SIAMO ROTTI IL .....! CAPITO VERAZZO? AVANTI FALCHI!

    RispondiElimina
  5. potevamo essere in 1000 ma come al solito ci impedite di sognare, col vostro pessimismo ci fate campare ma la d vogliamo abbandonare! verazzo se in c non ci puoi portare e' meglio che vai a cacare!!!

    RispondiElimina
  6. Spassionatamente rossoblu13 maggio 2012 22:15

    ischia casertana 0-4
    Ma ci rendiamo conto che con questa squadra dall'inizio dell'anno l'avremmo distrutto il campionato?
    Ma ci rendiamo conto, o no?
    Ma perché ci facciamo del male da soli? Perché, mi domando io?
    Ma la volete capire che non ne possiamo più di questa serie D?
    Bastaaaaaa. Me ne voglio andare in C.
    Grazie, ragazzi, per la gioia che ci avete dato oggi. Anche oggi.

    RispondiElimina
  7. Onore ai presenti ad Ischia! qualcuno sa' il motivo perche' sono stati tolti gli striscioni ad inizio 2' tempo?! Avanti Caserta..Avanti Falchi! Mercoledi tutti a Sarno!

    RispondiElimina
  8. ragazzi confermare al più presto il mister!!!!! prima che ce lo portano via ......da lui la vera rifondazione della nostra amata CASERTANA.

    RispondiElimina
  9. XCHE' SONO STATI TOLTI GLI STRISCIONI?

    RispondiElimina
  10. Enrico since190814 maggio 2012 09:13

    Presidente Verazzo, ma il cammino di questa Casertana non la inorgoglisce? In fondo questa è una sua creatura.
    Noi tifosi la incoraggeremo e la sosterremo sempre, ma lei con quale coraggio potrebbe mai pensare di smantellarla, o comunque non fare l'impossibile per fare il salto di categoria?
    Lasci stare il Comune (quelli a quest'ora ancora stanno a rosicare perché non sono andati in Champions), pensi a noi tifosi.
    Pensiamo alla nostra realtà.
    Grande Ferraro.
    Mitici ragazzi.
    Amata Casertana.

    RispondiElimina
  11. Straordinaria vittoria. In attacco siamo stati devastanti (è vero che loro hanno giocato in 10, ma bisogna anche essere bravi a sfruttare la superiorità numerica e a chiudere la partita), ma anche nelle retrovie, con Burgos e Ginobili che sono stati invalicabili.

    RispondiElimina
  12. CASAPULLAROSSOBLU14 maggio 2012 10:45

    L'ossatura di questa squadra non va distrutta!!! Capiremo da questo se la società ha un progetto serio oppure no.

    RispondiElimina
  13. Abbiamo vinto, ed è giusto festeggiare. Ma non sofferrmiamoci troppo sul risultato.
    Prima del nostro gol, l'Ischia è stata davvero pericolosa nella nostra area, e anche dopo l'espulsione, solo i miracoli di Roncone hanno evitato il pareggio.
    Poi va beh, loro hanno perso la bussola, e noi abbiamo dilagato.
    Però, al di là di questo, non so se riusciremo a dare 4 pappine anche alla Sarnese, ma abbiamo il dovere di crederci.
    Abbiamo un potenziale che mette davvero paura.
    Forza rossoblu.
    Tutti a Sarno.

    RispondiElimina
  14. puf! e gli striscioni non ci son piu'! come mai?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Struz, tu e tutta S.M.W.C.

      Elimina
  15. Non capisco che senso abbia avuto vietare la trasferta ad Ischia a novembre. Ieri siamo andati, è stato tutto tranquillissimo. Da entrambe le tifoserie. Mah.
    L'importante è che anche a Sarno ci si possa andare. Mi raccomando, ragazzi, TUTTI IN MASSA A SOSTENERE LA MAGICA!

    RispondiElimina
  16. Dispiace un po' per Sarli. L'anno scorso fece un grande campionato con noi, poi deluse molto in quella partita dei playoff contro il Sambiase da 4 in pagella. Anche quest'anno nell'Ischia ha steccato la partita dei playoff (vero pufe che ha giocato gli ultimi minuti, dopo una stagione non proprio esaltante).

    RispondiElimina
  17. Ripescaggio o non ripescaggio, questa squadra è da riconfermare in blocco.
    Sicura protagonista in un campionato di serie D, si farebbe rispettare anche in serie C.
    Ferraro resta con noi.
    A Majella & co. fate firmare il contratto già oggi.
    Ci serve qualche buon innesto per completare una squadra già fatta.
    Adesso invadiamo Sarno e continuiamo questi playoff.

    RispondiElimina
  18. Finalmente una testata giornalistica ( il mattino di caserta) che mette in prima pagina e in risalto la vittoria dei falchi di ieri! era ora! Quelli delle " Cronache di" stanno ancora rosicando per non aver potuto mettere il " titolone" della qualificazione champions! A Caserta solo la Casertana! LA CASERTANA E' LA MIA SERIE "A"! MERCOLEDI'SARNO INVASA!

    RispondiElimina
  19. Majella ha un gol in credito contro la Sarnese, che l'ultima volta ha preso il palo.

    RispondiElimina
  20. XCHE' SONO STATI TOLTI GLI STRISIONI?

    RispondiElimina
  21. xche' sono scomparsi gli striiiiiii?

    RispondiElimina
  22. I playoff saranno anche belli e cari, ma sono una botta in fronte non indifferente.
    Durante il campionato, devi vincere il più possibile su 34 partite, ma di fronte ti trovi Martina, Ischia e Sarnese che sono forti.
    Nei playoff sono 6 partite, in cui devi vincerle tutte e 6, e scontrarti contro le più forti di tutti i gironi: Sambenedettese, Ancona, Cosenza, Messina, Arezzo... vi sembra serie D?

    RispondiElimina
  23. A tutti quei finti tifosi ke non sono venuti a ischia e vogliono sapere il perkè gli striscioni sono stati levati, gli diciamo ke o se lo fanno spiegare in faccia senza scrivere stronzate qui sopra, o la prossima volta è meglio ke vengano in trasferta e così gli sarà tutto + chiaro....ULTRAS SENZA CATEGORIA....ACAB!!!!

    RispondiElimina
  24. possiamo dire che caserta non e' venuta a ischia! xche' oggi tu ieri + ieri io e chi da una vita la segue! stronzate? realta'! finti? ATTENTI!

    RispondiElimina
  25. Stronzate...perkè qui sopra si possono solo deviare le spiegazioni e siccome la questura ci vuole molto bene ti dico ke è meglio parlarne allo stadio o quando vuoi...Poi dici ATTENTO a ki...m stai già a fa tremmr e pall indò o cazon...fatti vedere fuori lo stadio domani e ci prendiamo un caffè insieme, così me lo spieghi meglio...Ah e po a stu stat strunz ca ncopp....Putim esser pur sciem, ma rispetta gli ideali di ogni essere umano di ki vive 7 giorni su 7 di casertana e sta riskiando di essere diffidato per cercare di portare un futuro migliore per la CASERTANA, organizzando incontri con ki di dovere e cmq si tien i pall rimmel nfacc.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quoto alla grande...onore a voi!!saluti,claudio.

      Elimina
  26. GLI STRISCIONI SO STATI TOLTI NON X FARE CERTAMENTE 1 PIACERE ALLA POLICE!!!!!SIATE FURBI E CAPITE A VOLO!!!!!ACAB...A VITA!!!

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.