Pagine

lunedì 12 settembre 2011

LE ZIZZANIE CASERTANE

Stamattina sono stato un paio di ore allo stadio. E stavano parlando ovviamente della partita di ieri e della contestazione...
A chi mi dice sempre che sono polemico, a chi mi dice che devo stare a casa la domenica, a chi mi dice che ce l'hanno tutti con me fuori allo stadio e che mi devono fare cazziate o addirittura mettere le mani addosso e tutto il resto appresso, a chi mi dice che sparo cazzate e che i miei amici Fedayn che tra l'altro riferisco tutto quello che scrivo sul blog e che mi dicono che mi schifano dico:
1. Stamattina sono stato la fuori 2 ore e i ragazzi erano anche contenti di vedermi.
2. I ragazzi che stavano la fuori dicevano tutti la stessa cosa: Bast chist c'hann rutt u cazz forse è meglio che disertamm...
3. Mi hanno anche chiesto di farmi vedere più spesso.
Quindi ho pensato. Bah... C'è qualcosa che no va. Qualcuno pensa di mettere zizzanie, qualcuno vuole che tolgo il blog da mezzo... Non c'è problema voi chiedete e se è per il bene della collettività, dei gruppi e della casertana io agisco... TOGLIAMO DA MEZZO IL BLOG... Non è che vivamo male senza..

Franco

4 commenti:

  1. Gente malata di protagonismo.
    Ma come possiamo pretendere rispetto e correttezza tra di noi casertani, quando alcune istituzioni della città dimostrano poca solidarietà e collaborazione verso di noi, come l'ultimo episodio, quello di far pagare il biglietto alla Reggia ai giocatori JuveCasertani, rendendoci ridicoli davanti a tutta Italia?!?!?!
    Fin quando non si cambia mentalità, non si va da nessuna parte.

    RispondiElimina
  2. questo blog è ormai l'ultimo avanposto di casertanità e DEVE rimanere aperto.
    Franco sai che nonostante non ci conosciamo ti stimo tantissimo perchè hai dato modo a tanti casertani di unirsi e poter discutere di tanti problemi sia sulla chat sia tra le notizie....Franco non mollare!!!
    p.s. DISERTA lo stadio...questa non è la Casertana!!!!
    Lorenzo

    RispondiElimina
  3. Grazie Lorenzo.
    Avanti a testa alta!

    RispondiElimina
  4. Caro franco, non so se ci conosciamo ma mi è chiaro che tu sia, al pari di me e di tanti altri, affetto da quella malattia che si chiama "Casertana". Quindi non lasciarti buttare giù dalle chiacchiere che in tanti sanno fare, a dispetto dei fatti, e continua a portare avanti questo bel progetto volto a far si che si possa parlare sul web di una passione che accomuna tantissimi tifosi in giro per il mondo. Non mollare e ricorda....tifare casertana è un onore che non si inventa dall'oggi al domani e sopratutto non è per tutti! Con il Falco in fondo al cuore ti saluto
    Gianpiero

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.