Pagine

giovedì 21 aprile 2011

La guardia di Finanza sequestra il Sapri e L'interpiana in un operazione contro la ndrangheta

Guardia di finanza e carabinieri sono impegnati in un'operazione che prevede il sequestro di beni per 190 milioni di euro a un clan della 'Ndrangheta.
Nella stessa operazione, Fiamme gialle e carabinieri hanno sequestrato anche due squadre di calcio che militano in serie D, l'Interpiana e il Sapri, come riferito da fonti investigative, precisando che il clan colpito è quello dei Pesce di Rosarno, in provincia di Reggio Calabria.
L'operazione, che si sta svolgendo in Calabria, Lombardia e Campania oltre che a Roma, punta al sequestro di 40 imprese attive soprattutto nel settore dei trasporti e del commercio, di 44 abitazioni, quattro ville, 12 autorimesse, oltre 60 terreni, 56 vetture e 108 autocarri.
In attesa che sequestrino anche l'Ebolitana che succederà ora?

1 commento:

  1. vecchioultrarossoblù21 aprile 2011 11:37

    in un campionato truccato come questo la lega l'unica cosa che può fare è far ripescare in primis la Casertana che ha speso fior di quattrini illudendosi di poterlo vincere

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.