Pagine

lunedì 10 ottobre 2016

BLOG IN PAUSA


Da oggi fino a data da destinarsi non si pubblicheranno nuovi post. Avrete notato che non vengono nemmeno pubblicati nuovi video sul canale "casertani 100x100".

Lascio aperti i commenti e potrete scrivere sotto questo post quello che volete. Nei limiti della decenza.


A PRESTO..

SEMPRE FORZA CASERTANA!

64 commenti:

  1. Toc!Toc! stiamo dormendo??? queste persone bisogna cacciarli via da questa città!! e a calci!!! nn è possibile sfruttare il notro nome x persone mercenarie e cammorriste!! nn voglio vantarli ed è anke un grande difetto e problema ma permettete di dire questo ke LA CAMORRA È NATA QUA NELLA NOSTRA PROVINCIA!! e stu Romanist i merd a ven a fa a casa nostra!! stiamo facendo padroni di casa uscite fuori!!! io l'inferno dei 20 e passa di anni vissuti nella cacca nn li voglio rivedere....organizziamoci e facciamoci capire ke qui nn è Martina Franca ... organizziamoci e vediamo un po ke fare stavolta altro ke guerra ke successe negli anni 60 quando ci tolsero la B!!! ripeto svegliamoci ke qua nn arriviamo alla fine del mese!!!

    RispondiElimina
  2. non e vero che parrucchino viene a fare il masticabrodo in casa nostra ma e stato messo li in un momento che serviva per non dare negli occhi ha tutti i danni che sono stati fatti nella precedente dirigenza ma state tranquilli che parrucchino tra poco non conterà più nemmeno a casa sua e speriamo che tornerà il sereno cosi il falco tornerà a volare forza casertana

    RispondiElimina
  3. Chist so i guai che ha rimasto un certo Giovanni Lombardi.

    RispondiElimina
  4. Matteo via Acquaviva10 ottobre 2016 20:16

    Anche se mi inimicherò un certo cozzaro, non posso che confermare il mio pensiero:
    Lombardi eri, sei e resterai UN PEZZO DI MERDA!

    RispondiElimina
  5. Il pelato di scafati ha fatto danni premeditatamente e poi si è defilato premeditando il fallimento della casertana. Con la cazzimma dei peggio bastardi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E stu bastato si vuole prendere la clinica san Luca a Caserta per le sue attività se ne deve andare a fare in culo

      Elimina
  6. Sì deve fare una manifestazione pro corvino e la vita della casertana facciamoci sentire ma sempre nella legalità perché se no non risolveremo niente andrebbe tutto a
    puntare. Diamo voce al falco.

    RispondiElimina
  7. sono anni ke cerkiamo di combattere contro i cammorristi e nu strunz i Scafati cu nu scem i Roma ce li porta in casa nostra...ke nervos....se ne devono andare anke se il prezzo sarà la 1a Categoria ma se ne dovono andare via sti bastardi ....speculare sulla nostra pelle!!! faccio i salti mortali x seguire i miei colori sia in casa e sopratutto in trasferta ma i miei soldi a queste merde nn li do!!! so soldi ke tolgo alla mia famiglia!! soldi fatti cn il sudore!!! e loro nn se li devono mangiare!!! nn ci devono speculare!!!! li dobbiamo cacciare via a calci!!!!

    RispondiElimina
  8. È arrivato il momento di dimostrare che teniamo le palle, mobilitiamoci aiutiamo corvino a cacciare via ste chiaviche

    RispondiElimina
  9. Pietro da Caserta11 ottobre 2016 18:21

    Io sto con CORVINO.
    Fuori questa gentaglia dalla società.
    CASERTA AI CASERTANI

    RispondiElimina
  10. Al referendum votate NO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma chi se ne forte del referendum tanto per lo stato non contate un cazzo

      Elimina
  11. E' FINITA!! In maniera sfacciata pochi minuti fa hanno definito il nuovo assetto societario con Tilia e lo sponsor D'Agostino copresidenti e Palomba vicepresidente! Ma questi credono che abbiamo l'anello al naso? Ma Conte e Palomba conoscono la formazione della Casertana? Si sta avverando il presagio di Corvino.. Questi vogliono ciucciarsi i contributi federali e poi farci cucu'. Stanno offendendo la dignità dei tifosi Casertani. APPELLO AL SINDACO MARINO: questa gente la VOMITIAMO! Attenzione stanno colpendo Caserta! Conoscendo l'ambiente penso che domenica Tilia volerà dalla tribuna sulla pista di atletica a calci! Gli altri signorini possessori del 35% e non sanno un cazzo di calcio abbino la decenza e la spina dorsale di presentarsi dal notaio. CASERTA VUOLE SOLO CORVINO!! Uomini avvisati mezzi salvati! Corsaro rossoblu

    RispondiElimina
  12. Camorra camorra e camorra. E noi andiamo sotto l'acqua, sotto il sole a 40 gradi, sotto la neve e sacrificando le nostre famiglie per sostenere i nostri colori. A pro di che? Per farci inculare i nostri soldi dai papponi camorristi. Tanto chi soffre siamo noi.....Forza casertana sempre, la fede al di là di ogni tornaconto e da ogni miserabile parassita.

    RispondiElimina
  13. con questa situazione che si e venuta ha creare a caserta si e capito che caserta città non conta nulla chi viene a caserta viene per fare i propri comodi tanto sa che nessuno gli darà fastidio in provincia tutto questo non sarebbe mai accaduto perchè non avrebbero mai permesso di far commandare uno che viene da fuori continuerò a ripetere che la casertana negli anni 90 era seguita in massa da noi che venivamo dalla provincia e a caserta non facevamo comandare nessuno adesso ci sono 4 ragazzotti figli di papa che non si fanno rispettare noi purtroppo che abbiamo una certa eta non possiamo permetterci di fare cavolate quello che possiamo fare e continuare a seguire il falco

    RispondiElimina
  14. Io vorrei sapere ma D'Agostino lo sa che se lo incuranti a sangue gli faranno cacciare altri soldi e scompariranno tutti. Domenica contestazione a volontà devono capire che non sono benvenuti. Via da Caserta, Caserta solo ai casertani

    RispondiElimina
  15. Un vecchio presidente disse:si può essere grandi solo se si è matti. Per me uno che vuole mandare via tutti e fare da solo deve essere per forza matto,allora e grande

    RispondiElimina
  16. corvino avra anche ragione pero' questi di tilla intanto fanno entrare altri soci ed altri premium sponsor..cosa buona per la societa'...secondo me si scanneranno fino alla fine per la presidenza e per le quote...l'importante e' che non falliamo...l'impressione e' che a fine anno vincera' corvino con la cordata petrillo...questo penso...

    RispondiElimina
  17. Però alla fine è meglio che prenda in mano la società Corvino che oltre ad essere casertano è sempre intervenuto a salvare la Casertana quando era necessario. Gli attuali gestori pensano soprattutto a farsi pubblicità e se le cose non andranno bene noi a gennaio ci ritroveremo falliti. La Casertana solo ai casertani che la vogliono bene

    RispondiElimina
  18. Si ma li denuncia o no? Nn vorrei che mo si leva di mezzo, sponsor nuovi? E questi fino a mo dove sono stati quando corvino cercava aiuto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cioè, questi si so fidati di gente che viene da fuori e di corvino no ecco come la vedo

      Elimina
  19. si ma pure corvino...prima lascia poi torna...poi si dimette poi vuole il 52% poi porta i soldi dal notaio...a corvi? ma che buo' fa tu ne? accattete a casertan e bast no? cacc e sord!!

    RispondiElimina
  20. Evidentemente Luserta e Capitelli si fidano di D'Agostino, anche perchè secondo quanto riportato da quotidiani Tilia ha ceduto tutto, restando solo con l'1%. Come si dice chi ha le polveri spara, per questo fine settimana, come ha affermato D'Agostino, saranno pagati gli stipendi ed i tributi erariali.

    RispondiElimina
  21. Si ma nn vi pare strano che ci so state troppe tarantelle fino a mo? Corvino ha fatto casino perché nn gli dicevano niente fatto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cmq per ora nn mi fido, ci so state troppe storie strane compresa un idnterrogazione parlamentare che nn è na fesseria

      Elimina
    2. l'interrogazione lascia il tempo che trova,,,se c'e qualcosa di marcio dovrebbe interventire la magistratura non la politica e la capacchione magari diventera' come saviano cioe' famosa in tv grazie alla malavita...,...lasciamm sta va

      Elimina
  22. A me d' Agostino sta anche bene casertano di provincia ma casertano,ma il trio dei furbetti conte Palomba e il romano devono andarsene e subito perché sono mele marce dentro e fuori . Il falco ha bisogno di gente seria perché se no bla bla bla la serie b non la vedremo mai.

    RispondiElimina
  23. E.....a me ormai so sti tre che nn me la contano giusta anche se di. tilia all'inizio onestamente mi volevo fidare ma dopo le dichiarazioni di corvino e di maglione mi sono ricreduto

    RispondiElimina
  24. Signori ma parliamo seriamente.....e guardiamo in faccia alla realtà, su questo blog qualcuno parla di approdare in serie b....e non solo su questo blog anche il sig.d ' agostino.Ma secondo voi si può fare la serie b con uno che vende le mozzarelle ed un avvocato romano che non ha un soldo.....fate ridere prendete solo in giro le persone...(solo gli ignoranti) possono credere a certe affermazioni..dite piuttosto le cose come stanno cioè fare la legapro è già un miracolo altro che serie b.Ci vuole ben altro che un mozzarellaro e un avvocato!!!!SVEGLIA CASERTA!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti prima del tuo commento ci sta il mio dove dimostrò che nn sto li ad ammoccarmi tutto e spero che come me e te ci sta pure altra gente che nn dorme con la zizzinella in bocca

      Elimina
    2. Sempre io, tra l'altro mi sono fatto un ragionamento, come mai sto ricconi tipo luserta si fanno vivi solo ora, che gli ha proposto tilia? Si so fidati di uno che ha comprato la squadra senza soldi? E dov'erano quando si dovevano buttare fuori i vari di mascio. Trucco, ecc.come mai si fanno vivi solo ora dopo che la casertana so più di vent'anni che ne passa di tutti i colori? Ok, meglio tardi che mai ma nn vi pare strano? Sono anni che tutti quelli che vengono a Caserta hanno sempre chiesto aiuto senza trovare nulla, ecco vorrei chiarirmi un Po le idee,perché non ci sto capendo più niente, cmq sempre forza CASERTANA

      Elimina
  25. Corvino che fine ha fatto??sta denuncia parte o no?

    RispondiElimina
  26. Stai sicuro che Corvino non starà con le mani in mani a farsi fregare la società, sicuramente ci saranno altri capovolgimenti societari. Forza Casertana

    RispondiElimina
  27. Dichiarazioni di Tedesco: ieri sera segnale importante della società, ora la squadra deve pensare solo a lavorare con serentà.
    In ogni società conta solo chi ha la maggioranza e PAGA! Evidentemente sono stati pagati stipendi e contributi per oltre 200.000 euro e la presenza a Roma di Capitelli e Luserta oltre che di D'Agostino è stata molto significativa. Inoltre, invece di perdervi in dietrologie senza senso, se proprio pensate ad un imprenditore diverso, c'è quel gassosaro di casoria che ha sottratto miliardi d metri cubi d'acqua dal territorio casertano un bene primario compensato col nulla assoluto. Sponsor del Napoli, sponsor di tutta la serie A, sponsor della champions league e di tutti i programmi televisivi, ZERO per Caserta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lascia perdere il napoli juventino di caserta forza falco sempre

      Elimina
  28. ma corvino non doveva comprare la casertana adesso dice che vuole portare il real albanova in lega pro

    RispondiElimina
  29. Caro intruso delle 19:40, compaesano annacquato del gassosaro, astieniti dal commentare commenti per te incomprensibili e che oltretutto non ti tangono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. povero pallonaro taroccato quando eri nella pancia di mammina io seguivo il falco in giro per l'italia e ti ribadisco che sei un casertano iuventino forza la campania tutta

      Elimina
    2. Complice di usurpatori. Studia!

      Elimina
    3. checca juventina tarocco casertano vatti a studiare il napoletano

      Elimina
  30. In tutto questo casino dove non ci faranno mai capire niente e come stanno effettivamente le cose speriamo solo di arrivare a fine campionato raggiungendo la salvezza e poi si vedrà con la speranza che finalmente ci sarà un vero casertano disposto a creare una società vera cacciando soldi veri. Sempre per la maglia e Forza Casertana

    RispondiElimina
  31. Un saluto al mio amico Corsaro rossoblu. Pirata rossoblu.

    RispondiElimina
  32. Io domani faccio quasi 500km per scendere a Caserta per cose mie quasi sicuramente domenica sono al pinto volevo sapere se domani lo store e aperto e possibilmente gli orari. Grazie a tutti e forza casertana

    RispondiElimina
  33. L'amico di casale è imprevedibile....compra si dimette minaccia ritorna ricompra promette si defila ...non c'è chiarezza di nulla, sentiamo solo chiacchiere... ma dico io, fino all'altro ieri,dopo 15 dimissioni, aveva rasserenato l'ambiente comprando la maggioranza delle quote, ora non è più vero e anzi, si è fatto da parte.....boh .....solo una cosa è certa, chi tiene veramente alla casertana è destinato a soffrire, e per certi versi, sempre più sfortunato rispetto agli altri ....perché come sempre privo di certezze. Comunque, aldilà di tutto, forza casertana

    RispondiElimina
  34. Pietro da Caserta15 ottobre 2016 12:59

    Io credo che se veramente si vuole cominciare a rilanciare il marchio CASERTANA in città e provincia si debba cominciare a fare pubblicità ma soprattutto cominciare a far vendere gadget di tutti i tipi nei negozi di CASERTA e provincia. Solo cosi si comincerà ad avere un briciolo di appartenenza. Ma se vediamo nei negozi della città solo gadget della MERDA azzurra non andremo molto lontano.
    Invito la società a prendere atto di questo pubblicizzando il marchio ed il nome della CASERTANA in città e provincia.
    SOLO CASERTA e JUVECASERTA

    RispondiElimina
  35. Concordo, lo store va messo nel centro città e non nel sottoscala della tribuna.

    RispondiElimina
  36. Mi sono fatto i 500km e lo store sotto la tribuna non aveva quasi nulla o meglio poca roba di due anni fa. Ci sono rimasto veramente male e soprattutto deluso di questa situazione di gadget del marchio casertana. Va beeee speriamo che viene ascoltata la voce del compagno Pietro penso che per la società e una cosa positiva

    RispondiElimina
  37. Siamo arrivati a martedì senza commenti, ma niente niente la situazione nn vi impensierisce più?

    RispondiElimina
  38. scusate ma d'agostino vende solo mozzarelle o e un imprenditore forte? qualcuno sa qualcosa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel 2005aveva il Ferrari, buon indizio no?

      Elimina
  39. Non solo mozzarelle.....pure ricotta, formaggi,scamorza e provola....

    RispondiElimina
  40. Non capisco perché si continua a gettare discredito su chiunque voglia cercare di far sopravvivere la Casertana. Già è un miracolo se continuiamo a restare in lega pro ma purtroppo c'è tanta gente a Caserta che gode se dovessimo fallire. Non credo che in altre realtà calcistiche si arriva a volere sempre il male della propria squadra criticando qualsiasi imprenditore che voglia fare calcio. Adesso abbiamo D'Agostino che ha preso in mano la società lasciatelo lavorare in pace altrimenti se si continua così veramente non si farà più calcio a Caserta. Forza Casertana sempre nel cuore

    RispondiElimina
  41. Ho letto quello che ha detto d Agostino e mi ha fatto una buona impressione , già dichiarare essere tifoso della casertana e casertano e importantissimo e noi lo dobbiamo aiutare in ogni modo. La cosa importante che si tolga da torno la munnezza di uomini che stavano facendo fallire il falco. Forza casertana

    RispondiElimina
  42. Lello classe 7519 ottobre 2016 22:17

    Come sempre, Casertana e Juvecaserta di pari passo.
    Entrambe con un discreto avvio di stagione, nonostante la pessima situazione societaria; entrambe avranno, nei prossimi giorni, un nuovo Presidente, SERIO (aggiungo "per fortuna" e "finalmente").
    Speriamo in bene.

    RispondiElimina
  43. ribadisco torneremo a lottare per la b

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non x gettare discredito o infamare ma è da quando è andato via corvino sto solo leggendo che sono proiettati a garantire il futuro, ok d'accordo ma pure il presente credo che abbia bisogno di più attenzione a mio avviso, cmq ho letto che sabato fanno la riunione, se magari si ricordano che hanno una città che tifa x loro potrebbero anche fare una conferenza stampa per fare sapere qlc pure a noi nn siete d'accordo?O ci dobbiamo continuare ad ammoccarci le loro cose dai giornalisti che scrivono poi quello che gli pare?

      Elimina
  44. tedesco nun e cos pte vattene

    RispondiElimina
  45. Tedesco non ha le capacità per dirigere una squadra in un campionato professionistico. Abbia la decenza di lasciare non è cosa per lui

    RispondiElimina
  46. Bisognerebbe vedere un Po chi è libero, se è disposto a venire a Caserta e pensi deve smettere di rompere il cazzo con gli ingaggi da fame che propone lui

    RispondiElimina
  47. Ma sta sfaccimm i societa' esiste? Se esiste e cazz i piglia provvedimenti o aspett che retrocediamo. U cacc a stu cazz i Tedesco a chi aspett ancora.

    RispondiElimina
  48. Matteo via Acquaviva24 ottobre 2016 13:58

    Ma con una squadra mediocre che ci ritroviamo, puó la colpa ricadere sull'allenatore? L'anno scorso avevamo tutti pezzi da 90, e addirittura qualche tifosotto qui sopra, di cui non faccio il nome (crsr rssbl) era convinto che il merito fosse di Romaniello (infatti si è visto che chiavica fece l'anno scorso quando rimanemmo per lungo tempo senza i pilastri del gioco, Negro, Alfageme, etc..., e che fine ha fatto quest'anno).
    Io non co sto capendo nulla su chi sia il Presidente della Casertana: un giorno è uno, un giorno è un altro, un giorno è Tizio che è proprietario assoluto, il giorno dopo si scopre che Tizio è solo socio di maggioranza, ma solo se Caio vende, se Sempronio rileva, se la cordata va via, se quell'altro entro, se Ciccio rimane solo come socio onorario.... OOOOOOOOOOOOHHHHH! Ma che è'sta pagliacciata????
    Abbiamo una fetecchia di squadra creata al discount giusto perché Parrucchino voleva ottenere gli incentivi per i giovani.
    Adesso Parrucchino mi pare di capire (ma NON sono sicuro) che ha solo l'1%. Bene! Chiunque sia il comandante di quest'armata Brancaleone capisca che con quest'accozzaglia di giocatori (in primis) e quest'allenatore, NON SI VA DA NESSUNA PARTE.
    Mani al portafoglio a gennaio, prima, adesso, subito; teniamoci quei 3/4 che si salvano (anche se li stanno pompando troppo e far passare da campioni) e progettiamo per l'anno che verrà... naturalmente sperando nella salvezza.
    Scritto questo: blog in pausa, mi metto in pausa pure io.
    Ultima considerazione: Onore a chi è andato in Sicilia.

    RispondiElimina
  49. Matteuccio, sono 2 settimane (dall'ultimo messaggio che hai mandato) che penso che tu non sia un coglione, ma oggi mi devo ricredere. Tu, e quell'altro voccapiert dell'amministratore, che l'anno scorso metteva video e foto per far vedere che lui andava in trasferta, quest'anno niente video, niente foto, pubblica solo commenti che vuole lui, blog in pausa... ma lo chiudesse proprio stu cess e blog.
    Ti ricordo che l'anno scorso Romaniello (sciacquati la bocca quando parli di lui) fu nominato miglior allenatore giovane del girone C del girone di andata. E poi hai rotto le palle con Negro: tolto Negro, in quella squadra non c'era piú nessuno. Una squadra progettata per la salvezza che invece centra i playoff, é merito dell'allenatore, o di Varsi? Invece di "onorare" i presenti in Sicilia, pensa ad andarci tu, in Sicilia. Invece di criticare Tilia, dovevamo riempire il Pinto l'anno scorso: Lombardi ci avrebbe portati in serie A.
    Ma che parlo a fare con voi: è come dare le perle ai porci.

    RispondiElimina
  50. E questo dà da pensare ancora di piú: come mai questo D'Agostino è uscito adesso, dopo anni di indifferenza verso la Casertana? Ed ora che è il patron, perché non dare una bella svegliata alla squadra?
    Va bene rimettere in ordine il bilancio, ma quali sono le ambizioni del club? Mi sembrano tutti rassegnati.

    RispondiElimina
  51. con questi nuovi soci in società non sarebbe ora di mandare tedesco il magazziniere a casa forza falco rossoblu

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.