Pagine

sabato 5 marzo 2016

Casertana - Ischia 2-0

CASERTANA: Gragnaniello, Rainone, Pezzella (59′ Som), Agyei (83′ Capodaglio), Idda, Murolo, Mangiacasale (76′ De Marco), Mancosu, Alfageme, Matute, De Angelis. A disp. Maiellaro, Guglielmo, Varsi, Tito, Cesarano, Giannone, Marano, De Filippo, Signoriello. All. Romaniello
ISCHIA: Iuliano, Bruno, Porcino (60′ Kanoute), Blasi, Moracci, Filosa, Armeno (76′ Florio), Acampora (69′ Manna), Gomes, Di Vicino, Pepe. A disp. Modesti, Savi, Guarino, De Clemente, Palma, Spezzani. All. Di Costanzo
RETI: 36′ Matute (C), 47′ Alfageme (C)
ARBITRO: Piscopo di Imperia
NOTE: Ammoniti: Bruno, Iuliano (I). Angoli: 9-1. Fuorigioco: 5-7. Recupero: 2 nel primo tempo; 5 nel secondo tempo. Spettatori: 2500 circa

2 vittorie importanti e siamo dinuovo lì..
Nervi saldi e tutti a Benevento per la caccia alla strega...

39 commenti:

  1. Danilo da Puccianiello5 marzo 2016 22:31

    Meravigliosa prestazione. Anche se contro l'Ischia, meravigliosa prestazione.
    La rincorsa continua.

    RispondiElimina
  2. Raptus mania5 marzo 2016 22:40

    La vittoria riporta entusiasmo e speranza, ma quello che dà maggiore gioia è rivedere in campo, completamente recuperati dagli infortuni, i vari Alfageme, Agyei, e da adesso anche Capodaglio. A questo aggiungiamoci Matute: buona prestazione e straordinario gol.

    RispondiElimina
  3. Anche se per una notte, finalmente ritorniamo in vetta. Comunque raga', Mangiacasale mostruoso, un calciatore di serie B sicuramente... e forse pure qualcosina in piú.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Completamente d'accordo. Se tornasse pure Negro... ma se tornasse quello di inizio stagione... beh, staremmo proprio a posto. Anche Bonifazi mi sembra un calciatore molto promettente.

      Elimina
  4. Vorrei dire a chillu strunz che parla e sparla degli stadi, che il problema a Caserta non è se in campagna elettorale si parla o non si parla dello stadio nuovo a Caserta, ma il problema è se sto stadio nuovo u facimm o nun u facimm coperto... stasera mi so' 'nfrascat r'acqua.

    RispondiElimina
  5. Oggi il Foggia di De Zerbi ha preso TRE PERE ad Andria... e noi l'abbiamo superato. Siamo primi. Occhio a benevento, lecce e cosenza domani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Barracuda di rione Cappiello6 marzo 2016 00:18

      3-0 ad Andria? Questo è niente. Al rientro in città, MILLE tifosi inferociti hanno atteso il rientro della squadra, hanno aperto le porte del pullman per un confronto con la tifoseria, peccato che qualche esagitato sia salito sopra e abbia menato De Zerbi e qualche calciatore. Lo stesso pullman è statk scortato in un luogo sicuro dalla Polizia.
      Al 90% la società esonererà l'allenatore.
      Mi sembra che a Foggia non se la passeranno tanto bene questa domenica.
      MA PENSIAMO A NOI. Mi spiace per i calciatori, ma godo se oenso a quel tarzaniello foggiano che ogni tanto scrive sul nostro blog.
      FORZA CASERTANA!

      Elimina
  6. Grandi i nuovi arrivati di gennaio, finalmente. Matute oggi mi è sembrato addirittura un giocatore di calcio, Marano sempre impeccabile, meritava almeno un gol (cavolo, 2 traverse... speriamo che il gol che non ha fatto oggi lo faccia domenica a penevento).
    E vai con la seconda vittoria consecutiva... anche se in casa e contro l'Ischia, ma non era per nulla scontata.

    RispondiElimina
  7. Risposte
    1. Scusatemi, pensavo Mancosu e mi è uscito Marano. Troppa pioggia mi ha danneggiato il cervello.

      Elimina
  8. A benevento si va x vincere!!!!!!

    RispondiElimina
  9. La cosa più bella di questa sera è sapere che una settimana prima della partita già quasi 4pullman sono pieni. Archiviamo definitivamente Ischia e invadiamoli. Spingiamo la squadra alla vittoria e infiliamo la terza vittoria di fila. Con qualsiasi mezzo... ma bisogna andare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. BENEVENTO DOVE SI TROVA?

      Elimina
  10. Paradossalmente, proprio l'inserimento in squadra di Negro potrebbe turbare l'anima della squadra. Prima era lui il perno del gioco, i centrocampisti lo cercavano, faceva reparto da solo.
    Ci abbiamo messo svariati mesi a rimpiazzare la sua assenza, ma adesso la Casertana ha un suo nuovo equilibrio, il centrocampo spinge piú in avanti, De Angelis è diventato lui il mattatore dell'area di rigore, Alfageme é meno in ombra e un po' piú protagonista.
    Ora, a questo punto non so se Negro torna piú o marcherà visita fino a giugno, ma se torna, coi tempi di recupero di inserimento in squadra, farà rallentare di molto la manovra nelle prime partite... ma se dovesse reinserirsi alla perfezione già dalla sua prima partita, non ce ne sarebbe per nessuno.

    RispondiElimina
  11. Piglio da grande squadra. Vittoria ottenuta senza nemmeno spingere al massimo l'accelleratore. Confermata la salita di condizione fisica con fase difensiva ritrovata dove coprono coralmente in un piccolo fazzoletto di campo senza dare spazio agli avversari; ciò è frutto dell' ascesa della forma fisica. Occhio a mature: è in ascesa, non ha il passo breve e veloce ma è un maratoneta di grinta e sostanza oltre che apporta la dovuta fisicità. Man così fondamentale per la squadra è quasi ai massimi livelli. Il penevento che a mio parere ha i suoi limiti dovuti all' integralismo di austeri, può essere battuto con rapidità, chiusura degli spazi e cinismo ( basta bloccare le incursioni di melata sulla destra a fronte del quale vedo bene la fisicità di som se sale di condizione e che è oltretutto uno dei tanti ex INCAZZATI). Ora isoliamo la squadra per tenerla concentrata e invadiamo in massa penevento dove si va per VINCERE!! Corsaro rossoblu

    RispondiElimina
  12. Ok ora tutti a benevento su ragazzi passate parola che se vinciamo nessuno ci prendera piu. Dobbiamo essere in tanti domenica sara una grande festa, provincie di caserta accorrete tutti a benevento in massa popolo casertano ora tocca a te . f Forza casertana benevento trema arriviamo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vinciamo... mi devo fare una grattata di coglioni che mi devo evirare lo scroto.

      Elimina
    2. Ha ragione Corsaro. Juvecaserta merda. Ha perso in casa contro Pistoia. Abbasso gli sport secondari contro i figli di papà.

      Elimina
  13. Finalmente siamo tornati ma che tristezza lo stadio vuoto mentre ci stiamo giocando la stagione, siamo diventati la seconda squadra di Napoli. Cazzo ci giochiamo la B bisogna portare tutti i casertani e la provincia al Pinto altrimenti da Roma ci faranno secchi a favore del Lecce o dei Peneventani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Napoli si gioca lo scudetto contro la Juve, mentra la Casertana si gioca la serie B contro il penevento. Ma secondo te la gente chi segue, Napoli o Casertana?

      Elimina
  14. Luca * malato rossoblu6 marzo 2016 20:28

    Tutto sommato weekend positivo: non hanno vinto né Foggia, né Lecce, né Benevento. Attendiamo il Cosenza.

    RispondiElimina
  15. Benevento e Lecce hanno pareggiato perdevano comunque va bene lo stesso stiamo tutti la domenica tutti a benevento c e la possiamo fare su ragazzi non mancate fino alla fine ho fiducia in questa squadra sempre forza casertana.

    RispondiElimina
  16. penso sia basilare non perdere a Benevento a questo punto e poi provare a vincerle quanto più possibile senza pero perdere più--se battiamo i pecoroni siamo con un passo in serie B...il lecce meritava di perdere ed il Benevento non mi ha entusiasmato...il foggia e' sparito dalla circolazione...secondo me abbiamo un occasione storica a dir poco...facciamo gli scongiuri tutti ed almeno 1000 a Benevento su...forza falki dal nord

    RispondiElimina
  17. Si è vinto senza accelerare al massimo: piglio da grande squadre. Confermata solidità difensiva con giocatori che chiudonogli spazi in pochi metri. Ora cci riescono poiché la squadra sta ritrovando la forma. Occhio a mature: pur se non ha lo scatto rapido è giocatore di sostanza che contrasta. A BN si può vincere se si sfruttano i loro limiti dovuti all'integralismo tattico di austeri. Basta bloccare melara sulla sua fascia ( vedo bene la fisicità di som se sale ancora di condizione) e fare gioco corto e aggressivo ( romaniellio sa cosa fare). Stiamo recuperando giocatori fondamentali come capodaglio . Adesso occorre isolare la squadra per tenerla concentrata e pensare a invadere Benevento dove si va per vincere! Corsaro rossoblu

    RispondiElimina
  18. Ragazzi domenica tutti a benevento,dobbiamo spingere la squadra alla vittoria e riprenderci la vetta!!!!!in massa a benevento dai caserta daii

    RispondiElimina
  19. Aaahhhuaaahhhh. Che noia questo blog. Tra la pubblicazione di un commento e l'altro passano giorni.

    RispondiElimina
  20. bene 3 punti che danno morale alla truppa ,ma ora ci attende la prima prova + dura il Benevento qui la Casertana dovrà far vedere di che pasta è fatta , ci vorrà a disposzione tutto l 'organico anche Negro sempre se è al TOP vincere contro il Benevento aprirebbe le porte x la B , stasera si attende l'altro vedetto tra Matera - Cosenza x capire chi sarà momentaneamente la capolista del girone dobbiamo sperare in una buona prova del Matera

    RispondiElimina
  21. speriamo che anche Negro sià arruolabile subito alla squadra servirà una freccia in + x battere le avversarie + ostiche Benevento Foggia sono 6 punti fondamentali x la SERIE B !!!!

    RispondiElimina
  22. direi che quello che è successo a Foggia a dell inverosimile anche la Casertana ha perso delle gare perdendo momentaneamente il primato addirittura era uscita dalla griglia dei play off ora pian piano stà ritornando la squadra che era ora deve solo recuperare alcuni elementi come Tito, Negro e poi vediamo chi la + dura vince FORZA CASERTANA !!!

    RispondiElimina
  23. Fate pure le collette per venire a Bn tanto noi pecoroni vi mettiamo a pecora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E noi a pecora ci mettiamo a mammeta.

      Elimina
  24. A pecoronia si va e facciamo.vedere la torcida Casertana e per rispondere al caprone sannita a detto che ci mettono a pecora domenica . A si ? . Come all ' andata che hanno preso 2 stantuffi nel deretano . Un consiglio al mister domenica ciceretti melara de falco e mazxeo il pallone non devono mai vederlo . non farli giocare e pressarli sempre . Avere gran ritmo e possesso di palla ma noi non loro .Domenica se si vince gran sfilata nel ritorno e festa alla squadra al ritorno al Pinto bisogna svegliare questa città dorme e ora di fare e smuovere l' abulia generale vinciamole tutte noi siamo i più forti . Domenica si deve vincere trasciniamo i falchetti alla meta ' Partiamo sabato mattina siamo in 3 da Bologna r ritorniamo domenica sera . arriveremo la notte ma fa niente per la Casertana lo facciamo volentieri e col cuore lo merita . Non vediamo l' ora di goderci finalmete la nostra magica un saluto a tutti i veri Casertani che tifano unicamente una squadra il ( F A L C O ).

    RispondiElimina
  25. La Casertana va forte ed è il momento buono per arrivare primi alla fine del campionato raccogliendo 23 punti su 9 partite senza considerare gli eventuali 2 punti ottenuti dal ricorso che vorrebbe dire certezza matematica della promozione. Non è semplice ma ritornando a giocare alla grande come fatto nel girone di andata è possibile andare in B. Comunque vada anche il raggiungimento dei playoff sarà un buon risultato. L'importante è crederci ed essere sempre vicini alla Società e alla squadra perché un'occasione del genere potrebbe essere irripetibile. Sempre Forza Casertana

    RispondiElimina
  26. Come avete visto mai dire mai. Le quattro squadre che ci precedevano hanno raccolto 2 pareggi e 2 sconfitte. Il momento negativo non c'è solo per noi. Sembravamo morti, chi addirittura rievocava il calcio scommesse e disfatte annunciate. Siamo secondi e domenica ci giochiamo il primato, siamo una grande squadra, una grande società e una grande tifoseria e ci faremo rispettare fino alla fine.

    RispondiElimina
  27. Ah,ah,ah! Davvero fate crepare dal ridere.....non avevo mai letto questo blog, è veramente imperdibile soprattutto quando sei di cattivo umore.
    Noi pecoroni??? e voi allora cosa siete? Qualche settimana fa mi sono trovato nella vostra provincia per lavoro....ho incontrato ancora gente a cavallo con la doppietta a tracolla, ah, ah, ah!
    Siete tanto ringalluzziti per una vittoria con l'Ischia, complimenti.....vediamo cosa sarete capaci di fare al cospetto della Capolista e dentro uno stadio vero (non un campetto di periferia).
    Vi aspettiamo con ansia : venite, venite a respirare un po' di calcio vero, voi che siete stati per tanti anni sui campetti delle serie minori dove ancora stareste se non ci fosse stato un ripescaggio e la riforma della C1 diventata Lega Pro.
    Saludos amigos e "ammisuratev' a palla"........che non siete nessuno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. noi 20 anni in D e siamo stati sempre una grande tifoseria... Ce lo hanno sempre detto tutti.
      Tu, sannita.. mentre noi facevamo la D navigavi in buone acque, ma e semp fatt rirer.. nun te cac nisciun. Sul chilli cuozz cafùn ri turres(che da noi hann semp pigliat i schiaff) ponn avè considerazione i te... lo scorso anno leccavi il culo ai salernitani... e loro t'ann pur ritt. ma chi cazz sit...
      quest'anno lecchi il culo ai catanesi... che t'hann itt ma chi cazz ve sap... sannì.. mittatel ncap l'unica cosa bon che tenit nda campagna loc. è o stadio. facìt rirer. nun ve sap nisciun. E poi c'amma ammisurà a pall? ma sai che si venimm loc nda semman, te cacciamm for ra città. te mannamm a foggia. tenìt pur l'accent pugliese. ridicol

      Elimina
  28. Casertani 100% ma tu veramente fai ? Dic a verità? Ma a bn ci sei mai stato? Penso proprio di no se no non ti azzarderesti minimamente a fare paragoni... L anno scorso con i salernitani la tifoseria vera c'è stato solo rispetto tranne che con i pisciazzielli com a te, con i catanesi lo stesso ma x avere rispetto bisosogna essere qualcuno non come voi che non fate ridere mang chiu u c.... Misurarvi con voi sarebbe come misurarsi col nulla x noi non siete mai esistiti e mai vi abbiamo Calcolato ma vi siete visti in quel campetto quanto siete ridicoli? Mi sa di no e spero x te che non hai piu di 10 anni ti giuro(saresti perdonato) ma se non è cosi ti dico solo una cosa, ma vat a dorm we pisciazziel e po . t riend cont e cum parl??? Mit ste i p tut part si proprio nu cafunciel e muntragon 😂😂😂

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Strunzz.....ma over fai??......ma hai capito che nn siete nessuno e nn vi conoscono. .....vivo all nord da tanti anni.....ma qui conoscono caserta ei casertani......molto bene e a Brescia in serie b abbiamo avuto nn pochi apprezzamenti.....per ricordartelo noi siamo stati in B.....e assalivamo ogni stadio. ....quando....poverino ma mio grande amico di montesarchio......dice che è di benevento a gente nn s da capac.....fa na facc....per dire ma che cazz è. ........tanto che gino...( montesarchio) arriva a dire che anche lui è di caserta.....
      Che ridere.......
      aggiungo che domenica vedremo la partita insieme e lui tifera' per i falchetti.....
      perché nn sapeva che bn teneva na squadra ahhahah.....un amico ultras brescia nn sap neanche chi siete e vulit parla'......
      Per cortesia taci insetto insignigicante.......il bello e che i miei vi danno pure spago .....cm dare aria al nulla..........solo sentire parlare un dialetto diverso vi cacate....immagino già i commenti che si fanno nel paese di bn.....maronn mo arrivn i casertan....fuimm....chist c fann comm u lard.....e chiudiamo tutto a doppia catena che s fottn tutt cos pur i femm n nostre

      Elimina
  29. lasciateli stare sti pecorari ragazzi..provocano solamente...lo sanno benissimo che sono inferiori come tifo...dai su forza falki...fb 70

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.