Pagine

sabato 23 gennaio 2016

Melfi - Casertana 0-1

Melfi: Santurro, Demontis, Giron, Maimone, Cason, Colella, Canotto (26. s.t. Tortolano), Finazzi (20’ s.t. Zane), Masini, Herrera, Longo (10’ s.t. Soumarè) . A disp. Gagliardini, Scognamiglio, Amelio, Giacomarro, Zane, Prezioso, Tortolano, Annoni. All. Ugolotti
Casertana: Gragnaniello, Rainone, Pezzella (16’ s.t. Tito), Capodaglio, Idda, Murolo (34’ s.t. Bonifazi), Mangiacasale (20’ s.t. Finizio), De Marco, Jefferson, Matute, De Angelis. A disp. Maiellaro, Gala, Bonifazi, Finizio, Tito, Varsi, Potenza, Rajcic, Cesarano, Guglielmo, De Filippo. All. Romaniello
Arbitro: Piccinini di Forlì – Assistenti: Rugini e Gnarra
Rete: 33’ De Angelis.
Ammoniti: Maimone, Cason (Melfi); De Marco (Casertana)
Note: Giornata fredda, spettatori circa 1200, con 200 da Caserta

33 commenti:

  1. Finalmente tre punti! !!!!!!.......via si ricomincia la cavalcata........tutti al pinto contro il lecce.....forza falchi. ..

    RispondiElimina
  2. La cosa piú bella è che abbiamo vinto con una squadra rimaneggiata.
    Immagino come distruggeremo il Lecce quando domenica torneranno Negro, Mancosu e Marano.
    E come distruggeremo il campionato quando torneranno Agyei ed Alfageme.
    Continuiamo cosí.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I trerribili di Caserta (uno dei tre)23 gennaio 2016 17:15

      Ciccio, la partita è SABATO SERA. Comunque sí, quando tornerà Negro, un altro bel gollettino dovrebbe uscirci. E poi sono curioso di vedere Potenza.

      Elimina
    2. Accantonando le due prestazioni bruttine di inizio anno, sto riscontrando le stesse prestazioni di pre-festività natalizia.
      Mangiacasale è tornato l'assist-man del 2015. Ora testa bassa e continuare su questa strada.

      Elimina
  3. Squadra ancora imbambolata in difesa.......speriamo che mister romaniello riesca a trovare la quadra. ......per il resto di positivo sicuramente i tre punti.........ora si spera che tutti e dico tutti...media, autorità, personaggi famosi, e tutti i casertani si stringano calorosamente attorno a questi ragazzi........sabato puntiamo ad almeno il doppio dei presenti alle ultime gare.......passiamo parola a tutti......
    .unico amore:LA CASERTANA!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccolo qua, il solito destabilizzatore.

      Elimina
  4. Vittoria sabato tutti allo stadio pinto contro il lecce. Vi raccomando non mancate alla fine c e la faremo sono fiducioso di questa squadra forza casertana.

    RispondiElimina
  5. 3 punti comm so sò e chi se ne fotte !! finalmente ho visto scaraventare palloni in tribuna !! quand cè vò ce vò !! spero l'abbiano capito.....e vai !! Raffaele 53

    RispondiElimina
  6. Abbiamo vinto ma siamo onesti il pareggio ci stava...detto questo abbiamo preso quello perso a pagani e col Catanzaro...e dura per tutti....speriamo che rimaniamo in testa fino alla fine... ...urge vincere col lecce per scoraggiare le inseguitrici....recuperare assolutamente negro e soprattutto alfageme che reputo più forte di Jefferson...de Angelis non si tocca...vola falco....

    RispondiElimina
  7. La paura stasera era quello di leggere commenti tipo Grande Romaniello o altro.....sarebbe stato il colmo....sti ragazzi e il mister sono grandi dal primo giorno accettando questa sfida x questa guerra....oggi abbiamo vinto da grande squadra....l'esultanza dri giocatori ci fa capire la forza del gruppo.....tutta la pankina come solito fare corrono per abbracciare ki segna.....questo significa ke il gruppo è sano e ci credono....nn parlano più di salvezza ma di serie B.....la tristezza totale e ke mi fa tanto male è vedere quel Pinto mezzo vuoto....magari sabato verranno in molti xkè arriva il Lecce e ben vengano anke per soddisfare le casse della Società ma se dovessi scegliere....mi metterei davanti agli ingressi dello stadio e fare entrate i soliti 2500/3mila tifosi.....xke se sabato ci saranno 4/5mila spettatori allora sti occasionali nn vengono x vedere la Casertana ma x il Lecce e gufare.....x fortuna abbiamo i mezzi x sconfiggere sti gufi e sono i 11 leoni ke scenderanno in campo.....ma bisogna dare una sveglia sta gente.....dobbiamo dimostrare ke noi siamo degni di partecipare un calcio minimo di una categoria superiore....spero ke si svegliano e al piu presto.....tutti sappiamo del problema stadio...cn la promozione il problema si risolve....in 1 settimana fanno palazzi di 5 piani figuratevi in 2 mesi se riescono a ristrutturare il Pinto....volere è potere!! forza Casertana forza Casertaniiiiii....Sasa

    RispondiElimina
  8. Il cammino e ancora lungo ma a oggi siamo in vetta e quello che vale di più di tutti.ma dovessimo vincere il campionato mi dite dove si giocherà il prossimo anno? Al pinto? Speriamo che questa cosa non possa compromettere tutto forza casertana ora e sempre

    RispondiElimina
  9. Basta aprire la curva nord e metterla a posto e magari delle gradinate provvisorie in curva sud....poi piano piano ristrutturare lo stadio...se lombardi e corvino vogliono salire sanno amche già cosa fare tranquillo...

    RispondiElimina
  10. Apriamo la nord contro il lecce!!!!......viglio vedere almeno 7000 spettatori! !!!!!

    RispondiElimina
  11. Murolo rainone e idda vuttavan a pall annanz a uocchie chius...ahahahh...finalmente hanno capito si....se facevamo cosi a pagani e col Catanzaro eravamo a più nove sulla seconda....

    RispondiElimina
  12. Grande prova di temperamento e cinismo di una squadra decimata. De Angelis fa la differenza ma occorre rimarcare la prova do quantità di de marco. Altro capolavoro di romaniello è stato il cambio di Murolo con Bonifazio quando tutti si aspettavano potenza. Signori in solo 15 minuti bonifazi ha dimostrato tanta roba evidenziando notevole fisicità e padronanza di gioco il che dimostra anche notevoli doto tecniche; non ha caso il Torino non molla il cartellino di cui è proprietario. Signori la squadra è forte ed è guidata da un grande allenatore; recuperando gli infortunati ci sarà da divertirsi. Contro il Lecce lo stadio deve essere un fortino esplosivo! Corsaro rossoblu

    RispondiElimina
  13. Ah dimenticavo.ho scritto in merito ad l recupero degli infortuni..qui c'è la nota dolente! Ma e possibile che negro mancosu e anche Murolo si trascinano da mesi problemi muscolari. E che cazzo sembra che non riescono a recuperare. Poi col calcio di oggi fatto d'intensità e ritmo il solo recupero fisico non basta ma occorre il recupero atletico! Conoscendo i tanti gufi tristi che aleggiano su Caserta ( Ai post di sopra mettevano il.pelo nell'uovo sul risultato meritato o meno senza tener conto che mancavano 5 giocatori) questi aspettano romaniello al varco quando da allenatore di stoffa metterà in panchina qualche grosso nome non completamente recuperato atleticamente. Come del resto ci sono tanti gufi tristi che aspettano al varco lombardi come fecero com Moccia e Cuccaro. A questi rispondo che la classe politica e dirigenziale di Caserta non vale nemmeno la uallera destra di lombardi. Ricordo a qualche gufetto che menzionava Cuccaro che è vero che portò la casertana in B ma poi la fece anche fallire e ricordo che prese la casertana nel 1987 quando già navigava in zone alte della C1 mentre lombardi prese la casertana dalla fognatura dove era immersa da oltre 20 anni. Ma di cosa stiamo parlando contestatori del cazzo. Non permetto di gettare merda sulla Casertans con insulti ai giocatori e allenatore nei vari forum. A quest io li massacro ..parola! La casertana tradizionalmente è stata la principale icona dello sport e divertimento in città e in provincia
    Ora sembra che la città sia diventata una frazione di merda di Napoli. Ora basta! Se Caserta vuole dimostrare di essere sportivamente una città normale occorre il tutto esaurito contro il Lecce sabato prossimo con tanti tifosi che rimangono fuori senza biglietto! Corsaro rossoblu

    RispondiElimina
  14. Matteo via Acquaviva24 gennaio 2016 13:34

    Ragazzi, non fate arrabbiare Pannone. Sabato sera bolgia al Pinto.

    RispondiElimina
  15. Provincie di caserta sabato sera correte al pinto la vostra squadra sta lottando per la serie B e siamo primi. Non mancate arriva il lecce il stadio deve essere una bolgia forza casertana. Popolo casertano fai vedere il tuo sangue rossoblu tutti allo stadio.

    RispondiElimina
  16. E che cavolo passeggio x caserta e nn c'è niente che sponsorizzi la psrtita col lecce.....
    .e basta!!!!!!......chi di dovere provveda alla massima sponsorizzazione del match! !!!!!.....tutti al pinto senza scuse......c'è addirittura chi scende dal nord e chi è a caserta vuole snobbare!!!!!...inaccettabile! !!!!!!!!

    RispondiElimina
  17. Vergogna a Catanzaro...gol del Foggia fatto dopo fallo netto subito dal Catanzaro....espulso pure un giocatore giallorosso...ora si capisce chi vogliono im serie b....

    RispondiElimina
  18. Preso Luca Giannone ex Crotone e bologna...ngul o sasicc....la società non scherza....per me sostituisce negro che sembra rotto purtroppo...

    RispondiElimina
  19. Enrico since 190825 gennaio 2016 16:06

    Negro sarebbe dovuto rientrare già sabato, ma l'infortunio della settimana scorsa ha fatto slittare il rientro di un'altra settimana (spero ci sia sabato contro il Lecce). E poi Negro lo si puó sostituire solo con un attaccante puro.
    Giannone mi sembra di piú un rincalzo per sostituire Rajcic, anche se il croato era piú un incontrista, un muro da oltrepassare, la nostra diga a centrocampo, mentre Giannone è un fantasista che gioca dietro le punte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. paesa Giannone e trequartista..raicic incontrista e segna pure..

      Elimina
  20. Su Sportcasertano sta scritto che cediamo Rajcic e prendiamo Giannone? Azz, allora ci scordiamo la serie B per davvero. Cioè spiegatemi voi per quale motivo privarci del piú forte centrocampista della Lega, e prendere il milite ignoto giapponese. Poi diamo la colpa al Palazzo che farà salire il Foggia, però pure noi ce le cerchiamo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. raicic il più forte centrocampista della lega? ma ti sei bevuto un litro di vino? al suo posto e' stato preso matute che e' molto più forte di lui..inoltre lo slavo ha problemi comportamentali ed e' stato allontanato giustamente.. giannone due anni fa era in b col crotone....lo hanno preso perché negro e rotto e non dimagrisce...gli piace troppo magnare...e' forte ma e'chiatto e non ce la fa a correre questa e' la verita!!! per me ottimo acquisto Giannone che si alternera con negro quando mangia troppo ahah...in avanti Giannone alfageme e de angelis...e vai

      Elimina
  21. secondo voi adesso come giocheremo? col 3-4-3 con Giannone-negro e de angelis? formazione: GRAGNIANIELLO IDDA POTENZA RAINONE AGYEY TITO MANGIACASALE CAPODAGLIO NEGRO DE ANGELIS GIANNONE...MARONN!!!
    con alfageme e Jefferson pronti a sostituire de angelis...spacchiamo tutto!!!!!

    RispondiElimina
  22. Amministrato', ti s'è scassat 'u computer, che non pubblichi piú commenti?

    RispondiElimina
  23. Meglio non pubblicare che pubblicare sciocchezze! Qui irrompe gente che mette in dubbio le capacità imprenditoriali gestionali e sportive di persone che sono il top in questa categoria. I commenti sugli acquisti di Giannone ecc.. sulla cessione di Rajcic ecc... vanno lasciati al campo e solo lì. L'operato dei top manager della società invece va solo gratificato e sostenuto senza sè e senza ma!

    RispondiElimina
  24. Le prossime cinque partite potrebbero essere decisive e la Società con questi ultimi acquisti ha fatto di tutto per fare il salto di categoria perché ha capito che un'occasione come questa sarà irripetibile. Adesso spetta all'allenatore e alla squadra dimostrare il proprio valore per raggiungere almeno i playoff anche se penso che dall'alto continueranno in tutti i modi ad ostacolarci. Il vero contributo per la risalita deve venire dai tifosi rimanendo compatti e sostenendo sempre più numerosi la Casertana mettendo e da parte la critiche inutili perché dopo tanti anni di delusioni e amarezze potremmo raggiungere un obiettivo che fino a tre anni fa era solo un sogno irrealizzabile. Spetta a noi dimostrare tutto il nostro attaccamento alla squadra e ad una Società seria che nonostante le assenze delle autorità locali e la mancanza di un centro sportivo e di un stadio decente ha portato calcio serio ad una città che aspettava da anni di risorgere. Casertana sempre nel cuore.

    RispondiElimina
  25. e risorgiamo cazzo !!! Basta lamentele , tutti a tifare Casertana !! Raffaele 53

    RispondiElimina
  26. Grazie di tutto IVAN !! Raffaele 53

    RispondiElimina
  27. Sabato si avvicina vi raccomando tutti allo stadio per la galoppata per la serie B non mancate passate parola. Forza casertana

    RispondiElimina
  28. Qua ci sono troppi tifosi che di calcio non capiscono un ca...lcio.
    Fanno passare Rajcic per un bidone, quando è evidente che a Caserta è sempre stato un mastino... eppoi è CROATO, non slavo.
    Giannone in serie B? Nientedimeno? Io mi ricordo di Camorani in serie A.
    Certi tifosi dovrebbero seguire solo la pallapugno.

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.