Pagine

sabato 3 ottobre 2015

Juve Stabia - Casertana 1-2


Juve Stabia: Russo, Cancellotti, Contessa, Obodo, Polak, Migliorini, Arcidiacono (30’ s.t. Gatto), Carrotta (38’ Caserta), Gomez, Vella, Favasuli: A disp.: Modesti, Romeo, Liotti, Buondonno, Carillo, Mileto, Mascolo. 
All.: Salvatore Ciullo.
Casertana: Gragnaniello, Rainone, Tito, Capodaglio, D’Alterio (25’ s.t. Idda), Murolo, Mangiacasale (18’ s.t. Rajcic), Mancosu, Negro (11’s.t. Alfageme), Agyei, De Angelis. A disp.: Maiellaro, Gala, Idda, Finizio, Pezzella, Cesarano, De Marco, Guglielmo, De Filippo, Ciotola. 
All.: Nicola Romaniello
Reti: 6’ Negro, 15’ Arcidiacono, 33’ s.t. De Angelis
Ammoniti: Gomez, Carrotta, Vella, Caserta (J.Stabia) Capodaglio (Casertana)
Note: Giornata estiva, 2000 spettatori, 550 circa da Caserta


Si torna vittoriosi da Castellammare. Avevamo un credito con la fortuna... Lo scorso anno, loro, furono bravi a sfruttare, sia in casa nostra che loro, le poche occasioni avute e portare a casa ben 6 punti tra andata e ritorno...
Trasferta emozionante. Più di 500 cuori rossoblu che affollano la Curva Ferrovia del Menti di Castellammare. Cori, battimani, sciarpe, bandiere e le solite pezze. Sembrava una domenica d'altri tempi. Mancavano solo le torce e i fumogeni.
Tifoserie amiche e allora c'è la possibilità del "porta un amico". Anche se mancavano quelli che lavorano. Mancavano quelli che avevano impegni personali. Mancavano quelli che ancora non credono in questa squadra. Mancavano i contestatori. Mancavano gli scettici e quelli che non ne vogliono sapere della "Tessera" e dei biglietti fatti col "porta un amico".. Mancavano in molti eppure siamo stati tanti, belli, carichi e compatti.
Il gol vittoria di De Angelis segnato proprio sotto la nostra curva, manda in delirio tutto il popolo casertano. Manca poco alla fine e si continua a festeggiare con cori e battimani a ripetizione... Fine della Partita, saluti finali con la squadra e con gli stabiesi(amici) e torniamo a casa.

Primato in cassaforte e adesso sotto con il Cosenza.
Forza Casertana...

A breve il VideoTifo

36 commenti:

  1. Adraug Id Al: La mano dell'allenatore incomincia a vedersi..fraseggi corri...nessun passaggio a vuoto o rilanci lunghi...grande movimento a centrocampo...solidissimi in fase centrale con capodaglio e raicic...ottimo lavoro mister Romaniello.. fuori casa saranno pochissime le squadre che saranno in grado di toglierci tutti e tre i punti. Avanti tutta!!!!!

    RispondiElimina
  2. La cosa piú bella è che abbiamo vinto nonostante ci fosse Lombardi a vederci. Forza Casertana.

    RispondiElimina
  3. Colonna rossoblu3 ottobre 2015 19:07

    Ottima risposta di NOI tifosi al Comune che cerca di ostacolarci. Siamo NOI i veri padroni di questa Casertana. Anche oggi bellissima giornata di sport. GRAZIE RAGAZZI.

    RispondiElimina
  4. Ottimo risultato. Abbiamo ottimizzato le pochissime occasioni del secondo tempo e questa volta, a differenza di domenica scorsa, abbiamo fatto centro.
    La squadra gira bene giocando cosi la "salvezza" la raggiungeremo presto, restiamo sempre con i piedi x terra senza illuderci, godiamoci questo buon momento e altri tre punti presi giocando bene. Oggi a Castellammare bello spettacolo anche tra le tifoserie.
    Forza CASERTANA e Forza JUVECASERTA

    RispondiElimina
  5. ops!!! Melfi 3 pappine al Penevento....ke strano Mattera espulso cartellino rosso diretto....hahahahaha il lupo perde il pelo ma non il vizio.....testa pelata paga in anticipo sto maledetto affitto e goditi la Casertana come te la sei goduta oggi in tribuna.....loro possono avere anke uno stadio e 10 strutture per allenarsi....ma noi abbiamo cuore e grinta .....e in B ci siamo stati gia 2 volte....per il momento.......godooooo......forza falchi......Sasà

    RispondiElimina
  6. Dimostrata la forte potenzialità. Romaniello allenatore di grande stoffa ha merito di aver percepito a inizio ripresa che mancavano gli equilibri facendo tutti i cambi. Nota critica: non può essere che idda pienamente recuperato stia in panchina (tale discorso deve valere anche x rainone e Murolo).la squadra nel corso della prima metà della ripresa ha stentato e il.mister deve trovare nuovi equilibri in ragione dell'assenza di diakite. Capitolo D'Alterio: a fine anni 90 ed primi 2000 era un gran terzino fluidificante di destra, sempre serio e professionale, ma la follia di oggi scaturisce dal fatto che non ha la fisicità e l'esplodivita per giocare centrale o in difesa a 3 e non ha le gambe x fare il terzino di fascia. Ora o di crede sui giovani riferendomi a Gala o si ingaggia urgentemente un difensore fisico ed esplosivo cedendo qualche doppione in avanti. Comunque la squadra gira e ha un impianto di gioco. Appello alla città: da inizio campionato ovvero da un mese che siamo primi. occorre impennata con abbonamenti. Lombardi vuole portare la casertana in B..ma ci vuole tanto x capirlo? Con seria convenzione con Comune e con grosso pubblico si va in B e oltre..CASERTA SVEGLIA!! Corsaro rossoblu

    RispondiElimina
  7. Matteo via Acquaviva3 ottobre 2015 23:11

    Finalmente oggi ho visto la Casertana che voglio vedere ogni volta: 11 figli di puttana che corrono per 90 minuti e con la cazzimma portano a casa i 3 punti. Bravo anche Romaniello che con la scusa dell'affaticamento muscolare ha il pretesto per sbattere 3 partite Diakité fuori rosa (è un bravo giocatore, ma non ha il carisma per partire titolare tutte le partite).
    Ps: oggi sono stato al Menti, e il mio commento stavolta, nonostante smartphone alla mano, non l'ho scritto un minuto dopo la partita (se no passo per un seguace di sportube), cosí spero che certi "professorini" non rompano gli zebedei anche oggi.
    E parafrasando le parole di qualcuno (piopio) di palazzo Castropignano che diceva che "LA CASERTANA NON È IL REAL MADRID", noi possiamo rispondere che "NEANCHE IL PINTO È IL BERNABEU", quindi abbassate le richieste e no rompete i co....siddetti.
    SALUTATE LA CAPOLISTA.

    RispondiElimina
  8. E una grande squadra dopo cosenza arriva il catania tutti allo stadio e forza casertana. Non mancate faremo una grande festa siamo primi.

    RispondiElimina
  9. Enrico since 19084 ottobre 2015 01:12

    Ahhh aahh aah aahhh. 11 figli di p..... Aaaahaa hhaah aaahh
    Il xommento piú bello di questi ultimi due anni. Quoto al 100%.

    RispondiElimina
  10. nn voglio fare il tira piedi ma avete messo nella cacca Romaniello ora invece tutti lo portano in cielo poi alla prima sconfitta lo affossiamo di nuovo..come cakkio siamo strani.....forza Casertana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Matteo via Acquaviva4 ottobre 2015 11:06

      Guarda che se ti riferisci a me, lo ammetto, io Romaniello non l'ho mai osannato... ma quando vinceva, quindi a maggior ragione ero super partes (facile osannare chi vince e disprezzare chi perde). E continuo a dire che non posso dare un giudizio positivo al gioco di Romaniello. Anzi. Ieri ho visto una squadra di carattere, piú che di qualità.
      Mancava Diakité (perno del gioco di Romaniello), e lí davanti Negro e De Angelis, uomini di reparto, avranno detto ai compagni: "Passateci la palla che ci pensiamo noi. Lasciate stare quelle stronzate del 3-4-3 o 4-3-3".
      Infatti difesa e centrocampo non differivano dalle partite precedenti, ma in attacco quei due facevano reparto da soli. Infatti i compagni li cercavano eccome (ci sono state piú verticalizzazioni ieri che nelle 4 partite precedenti). Altro che Diakité.
      Quindi, piú che merito di Romaniello, darei il merito a quei due lí davanti che con la loro esperienza si sono caricati l'intera squadra sul groppone.

      Elimina
    2. no no Matteo io parlavo in generale anke xke se leggi mi so messo anke io in mezzo io sono il primo ke lo ha nn proprio contestato diciamo nn condivido come molti alcune scelte come x esempio la difesa

      Elimina
  11. Fratelli...un tifo meraviglioso...bisogna fare un complimento a chi organizza il tutto.. compatti e costanti. . Grandi.

    RispondiElimina
  12. Colonna rossoblu4 ottobre 2015 12:04

    Condivido il pensiero di Matteo: ieri 11 leoni. E sài quando ho visto la cazzimma? Hanno fatto la stessa partita fatta a Lecce: vantaggio nostro in apertura, poi subiamo il pareggio alla fine del primo tempo. E lí vedevi proprio negli occhi dei calciatori il sangue e la rabbia di chi pensava "E mó basta. L'altra volta è andata come è andata, ma mò non possiamo sempre prenderla in quel posto".
    E vai testa bassa fino a trovare il gol dell'1-2.
    E alla faccia di chi ci dava per spacciati.

    RispondiElimina
  13. Ho visto sul sito della Casertana che sono ricomparsi gli sponsor Berna e Nives, è un ulteriore indizio sul ritorno a pieno titolo dell'azionista di maggioranza. Certo la nostra società satellite, di pari categoria, a cui abbiamo ceduto quei giocatori di seconda o terza fascia che non ci occorrevano, non si sta esprimendo al meglio, tanto che i soli due, per quel poco che hanno giocato, hanno avuto una valutazione tra il 4 e il 5. Ora bisogna essere compatti anche per la definizione del problema stadio, supportare e far valere le ragioni della società nel confronto con questi dirigenti e funzionari comunali, che tutto sono tranne che Casertani.

    RispondiElimina
  14. Ora, ancor più, credo che abbiamo ceduto la zavorra al Penevento. Mentre abbiamo rafforzato la Paganese, il Pro Piacenza e in qualche modo anche l'Ischia

    RispondiElimina
  15. grande casertana dobbiamo essere orgogliosi di questa squadra che all inizio non credevamo in loro e specialmente romaniello invece ci anno dimostrato di essere dei leoni tutti ha cosenza forza casertana non molleremo mai

    RispondiElimina
  16. il bello deve ancora arrivare....

    RispondiElimina
  17. Matteo via Acquaviva4 ottobre 2015 20:05

    Evvvvvvai. Prima giornata di campionato: Varese-Juvecaserta 51-CINQUANTOTTO!
    Alla faccia di quei gufi che dicevano che quest'anno la JC ha fatto una squadra piú di merda dell'anno scorso.
    FORZA CASERTANA E FORZA JUVECASERTA!

    RispondiElimina
  18. Anche nel palasport di Varese, per tutta la partita, ha rimbombato un solo grido: "Noi vogliamo questa vittoria", per la gioia di tutti gli emigranti casertani al nord! Caserta viene vince e se ne va! E alle amministrative di primavera ricordiamoci; il voto solo ai casertani, tutti questi che sono venuti nel nostro capoluogo a rifarsi una loro identità sociale ed una nuova verginità, dovranno essere cacciati via a pedate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo, il problema non è votare chi è di Caserta, ma chi ha casertanità.
      Anche Del Gaudio era di Caserta "innamorato" di Caserta, ma ha venduto il culo ai casalesi per 4 soldi e si prostituiva quotidianamente col Napoli di De Laurentiis e per il suo stadio.

      Elimina
  19. bene primi in classifica x il momento ,ora piedi x terra e testa sul collo , bisognerà tenere il passo
    ci attendono ancora molte squadre che ci possono ostacolare , Benevento,Catania,Paganese ecc... ora si tratta di capire fin dove potrà arrivare questa squadra x ora non può far altro che migliorare sicuramente giocando miglioreranno tutti quei automatismi necessari x diventare meno prevedibili la squadra deve credere molto di + nei propri mezzi comunque sabato molto + cinici e + spietati sotto porta avanti tutta !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il Benevento è scarso non mi preoccupa per nulla ..3 palloni a Melfi e meritavano di perdere anche con più gol...noi abbiamo battuto il Melfi in casa e poteva essere anche un risultato più ampio del 1-0...vedo meglio del Benevento ..la F.Andria,la Paganese e attenzione al Catania..per il resto tutte inferiori a noi compreso il Benevento.

      Elimina
  20. bravissimo Maikol finalmente inzia il grappolo di gol anche con la Casertana

    RispondiElimina
  21. ora x la prossima gara molta compatezza x la tifoseria ,+ tifosi sugli spalti portiamo zii,nonni,nipotini cugini tutti a tifare Casertana FORZA MAGIC
    A CASERTANA!!!

    RispondiElimina
  22. La squadra ha dimostrato di essere molto competitiva ora tocca a noi tifosi. La prossima partita in casa dobbiamo essere in tanttissimi a tifare ragazzi passate parola tutti allo stadio la grande festa sta arrivando e al comune stai attendo non mettete bastone tra le ruote alla squadra perche sara guerra . Forza casertana tutti allo stadio.

    RispondiElimina
  23. Pensate che a lecce eravamo in vantaggio meritatamente e col matera abbiamo fallito un rigore........siamo grandi!!!!!! Poi ho da dire una cosa al caro amico che si firma da via acquaviva e che sembra essere sempre con la dentiera avvelenata: scrivi qui sopra da 4 giorni e vorresti fare il leader di questo cazzo. Cerca di essere più umile, gli eroi facciamoli fare ai cartoni animati. Ma chi ce l'ha con la jc? Io, sono sincero, non ci capisco di basket, però seguo il risultato e se vince sono stracontento, perché mi ritengo un vero casertano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il caro amico di via Acquaviva con la dentiera avvelenata5 ottobre 2015 09:51

      Il leader di questo cazzo... a me?????
      Mó ti chiavo nu buffo, t'azzecco c'à capa rint 'o mur.
      Il 27 settembre un tizio qui sopra scrisse che la Juve Caserta (manco sa come si scrive Juvecaserta) aveva fatto anche quest'anno una squadra di merda...
      L'avevi scritto tu quel commento? NO.
      Avevo tirato in causa te? NO.
      Mi sono permesso di dire: "Mimmo, perché ce l'hai con la jc"? NO.
      Ma allora perché cazzi ti metti in mezzo con questi argomenti. Ma chi sei, chi ti conosce, chi ti sap, chi t'ha chiammat.
      Su questo blog c'è sempre qualcuno con la coda di paglia o che vuole mettere zizzania.
      Ringrazia che Casertana e Juvecaserta hanno vinto e non mi va di bisticciare.
      Uno già tiene i problemi sul lavoro.. poi. guarda tu che razza di sarchiapone mi doveva capitare per intossicarmi il lunedí.

      Elimina
  24. Ma Pietro Arcidiacono che ha segnato contro di noi è quello che aveva indossato la maglietta "Speziale è innocente"?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Barracuda di rione Cappiello5 ottobre 2015 13:45

      Sí.

      Elimina
  25. il morale è giusto ke sia alle stelle ma nn abbiamo vinto ancora niente....mancano ancora 26 punti per la matematica salvezza....anke se io dal primo giorno ho detto ke se non andiamo diretti andiamo in B via play off.....i messaggi vekki so testimoni.....io quest'anno vinco....abbiamo ceduto 5 pedine di cui se erano in forma 2 nella secona parte del campionato scorso (Bianoco e Cruciani) nn so ki vinceva i play off......nn portiamo la testa già sopra alle nuvole....anke xkè ormai ci conosciamo come siamo fatti....basta un periodo no e riesce fuori ke Romaniello nn è buon u pelato se ne deva andare x sempre a Penevento e altro...per un anno siamo stati primi e rompevate sul tifo....dopo 25 anni di merda tra Eccellenza e serie D .... nn roviniamo tutto ...scendete cn i piedi x terra e organizziamo la bella giornata con i fratelli Cosentini di domenica prossima.....e poi se torneremo cn un risultato positivo penso contro il Catania nn entrerà nemmeno uno spillo al Pinto x la troppa gente....SASÀ

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissimo Sasà. Quoto al 100%.

      Elimina
  26. Grande casertana, questa squadra se lasciata tranquilla ne farà di strada secondo me il merito e di mister Romaniello di aver costruito un gruppo solido. Stiamo vicino alla società per quanto riguarda lo stadio perché la casertana deve giocare e vincere al Pinto. FORZA FALCHI er

    RispondiElimina
  27. Frecciarossa-blu5 ottobre 2015 19:17

    Non vorrei essere troppo ottimista, ma il Cosenza contro di noi farà la sua terza partita in 7 giorni, visto che mercoledí ha il recupero della seconda giornata.
    Chissà,magari un po' di stanchezza l'avvertiranno...

    RispondiElimina
  28. domenica contro il Cosenza , con un pò di attenzione si possono fare i 3 punti ,ma ci vorrà tanta grinta e la volonta di far propria la gara FORZA MAGICA CASERTANA !!!
    MAIKOL A TUTTA FORZA ORA !!!

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.