Pagine

venerdì 15 maggio 2015

GRANDE CASERTANA!!! GRAZIE RAGAZZI!!

UN GRAZIE AI RAGAZZI CHE CI HANNO FATTO VIVERE UNA STAGIONE DA PROTAGONISTI. DOVEVAMO SALVARCI E ALLA FINE LOTTAVAMO PER I PLAY OFF CHE NON SONO ARIVATI PER UN SOLO PUNTO.. 
QUESTA SQUADRA CI HA DATO GRANDI SODDISFAZIONI. E VORREI SOLO RICORDARE CHE 4 ANNI FA ERAVAMO NELL'INFERNO PIU' TOTALE. SABATO SCORSO E' FINITO UN CAMPIONATO DOVE SIAMO ARRIVATI AL 5° POSTO IN LEGA PRO.
GRAZIE A TUTTI!!!

E intanto si è gia dato inizio alla Calda Estate Casertana...
Il sintetico al Pinto si farà anche senza la convenzione. Queste le parole dell'assessore Mariano in una trasmissione radiofonica. Avevamo annunciato in una conferenza l’accordo con i falchetti, poi tutto si è arenato e non certo per colpa nostra. Questo accordo consentirebbe di giocare al Pinto per 24 ore ininterrottamente risolvendo così i problemi incontrati in queste ultime stagioni”. Il motivo del contendere sarebbe una postilla in cui il Comune si riserva l’utilizzo della struttura. Argomento prontamente chiarito dall’Assessore: “Un certo numero di ore devono essere lasciate al Comune perché anche se il campo è gestito da privati, è un bene pubblico e deve essere messo a disposizione della comunità. E’ la legge che lo impone, non noi. La verità è che in questo momento c’è troppa politica intorno alla Casertana. Bisognerebbe lasciarla da parte, far distendere gli animi e trovare l’intesa per il bene del calcio”. Il lungo tira e molla potrebbe comunque finire nelle prossime settimane. Mariano infatti annuncia: “Il sintetico lo faremo a prescindere dalla convenzione con la Casertana. Dopo il ‘Memorial Scalera’ previsto per l’inizio di giugno, partiranno i lavori. I tempi tecnici per togliere l’erba e impiantare il sintetico parlando di sessanta giorni. Se venisse firmata la convenzione 24 ore dopo partirebbero i lavori, ma ripeto anche senza quell’accordo il sintetico si farà. I fondi ci sono ed è solo questione di tempo. Entro metà agosto il Pinto avrà un nuovo manto erboso”.
Queste invece le parole del Presidente Lombardi: voglio continuare a fare calcio a Caserta, ovviamente potendo usufruire di una struttura adeguata. Se si risolve il problema stadio sarà una Casertana protagonista nel prossimo campionato di Lega Pro. Allestiremo una rosa di alto livello, ma prima di tutto il sintetico”.
Non mi sembra che quest'uomo abbia fatto chiacchiere da 3 anni a questa parte.

6 commenti:

  1. Prima avevano garantito"a campionato finito", poi "entro fine maggio", adesso "dopo il Memorial Scalera". A giugno diranno "dopo la festa di sant'Anna", e ad agosto diranno "nel periodo di Natale".

    RispondiElimina
  2. Anonimo casertano 100x10015 maggio 2015 17:21

    Amministrato', assa fa.

    RispondiElimina
  3. Lello classe 7515 maggio 2015 18:07

    Rispondo al commento di Groucho Marx nel post precedente.
    A parte gli scherzi, veramente la colpa è di Lombardi. Tu non puoi dire "Faremo una grande Casertana se avessimo il sintetico" ad un'amministrazione comunale che è palesemente avversa al bene della Casertana.
    Ragazzi, non dimentichiamoci che questi l'anno scorso c'hanno fatto penare 8 mesi per far installare 4 lampadine. L'illuminazione fu ultimata solo una settimana prima dell'inizio del campionato, senza collaudarla abbastanza, infatti con la notturna col Cosenza rischiammo pure.
    Altro che sintetico.
    Figuriamoci poi chi spera ancora in uno stadio nuovo.

    RispondiElimina
  4. Vero. Il problema è che strutture sportive comunali ne sono pochissime, quindi bisogna accontentare tutti coloro che ne fanno richiesta, a dividersi uno stadio solo (tra l'altro fatiscente).
    Ora, una Casertana in Lega Pro consente di dividere il Pinto tra Casertana, gare di atletica ed altre manifestazioni.
    Ma una Casertana in serie B equivarrebbe, a parte un adeguamento strutturale in cui il Comune non intende sborsare neanche mezzo centesimo, ma anche minori utilizzatori del Pinto.

    RispondiElimina
  5. Forza Casertana. Grazie ragazzi. Grazie Presidente. Sarà difficile rimpiazzare un campione come Bianco.

    RispondiElimina
  6. Luca * malato rossoblu15 maggio 2015 21:10

    Incoraggiante l'intervista al procuratore di Cruciani: la Casertana vorrebbe riconfermarlo, lui vorrebbe restare. Triplice buona notizia:
    1) Cruciani è tra i migliori della Lega Pro, e con lui in squadra, siamo competitivi;
    2) se Lombardi ha intavolato la trattativa, è segno che vuole continuare ad essere Presidente della Casertana;
    3) la dirigenza tende seriamente ad allestire una squadra vincente, altro che gli smantellamenti di giugno a cui eravamo abituati con Verazzo.

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.