Pagine

domenica 1 marzo 2015

Casertana - Lecce 1-0

CASERTANA: Fumagalli, Idda, Tito, Rajcic, Rainone, Mattera, De Marco, Marano, Diakitè (44’ Cunzi), Mancino (75’ Agodirin), Cissè (83’ Ricciardo). In panchina: D’Agostino, Antonazzo, De Liguori, Carrus. Allenatore: Salvatore Campilongo
LECCE: Caglioni, Mannini, Lopez, Diniz, Abruzzese, Papini (53’ Gomes), Embalo, Salvi (68’ Manconi), Moscardelli (78’ Miccoli), Sacilotto, Gustavo. In panchina: Scuffia, Vinetot, Di Chiara, Lepore. Allenatore: Alberto Bollini
RETE: 64’ Cissè (C)
ARBITRO: Marco Piccinini della sezione di Forlì (assistenti: Raspollini di Livorni e Cecconi di Empoli)
NOTE: Ammoniti: Marano, Cunzi (C); Salvi, Abbruzzese, Gomes, Diniz (L). Angoli: 5-6. Fuorigioco: 2-2. Recupero: 2 nel primo tempo; 5 nel secondo tempo. Spettatori: 4.500 con 120 tifosi provenienti da Lecce

Condividete la pagina facebook. Clikka qui.

16 commenti:

  1. Anonimo casertano1 marzo 2015 17:59

    Campilongo vattene; 1-0 contro il Lecce è una miseria. Meritiamo di piú.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu ti meriti una sola cosa, però preferisco non dirti quale. Forza Casertana avanti così

      Elimina
    2. sei ridicolo e fatto male! noi meritiamo tifosi rossoblu' migliori! x il momento grande campionato!

      Elimina
    3. Il ridicolo sei tu e non mi va di aggiungere altro. Se credi di mertitare di più e ritieni che che casertana ti dia di meno di quello che meriti sei un pezzente. Se qualche volta sei stato al pinto e credi di essere mortificato, non venirci più. La maggior parte sappiamo anche ringraziare, ma visto che tu pretendi di battere il lecce tre o quattro a zero, vattene a f..... grandissimo m......iolo

      Elimina
    4. caro mimmo grazie x le belle parole ma il mio commento era rivolto ad anonimo casertano! io ho sottolineato che stiamo facendo un grande campionato! attento.... ti accendi troppo facilmente!

      Elimina
    5. Scusami non ce l'avevo di certo con te. C'è stato un malinteso. Ho letto anche la risposta dell'anonimo del messaggio. Certo non abbiamo stradominato e non abbiamo fatto venti tiri in porta, però abbiamo battuto il lecce, perché bisogna polemizzare sempre? Questa era una partita da vincere, abbiamo fatto i 3 punti contro la squadra che all'inizio del campionato era la favorita numero uno per la vittoria finale e ci mancavano quattro giocatori fondamentali, specialmente murol o che è un livello superiore in questa categoria. Ma che altro vogliamo? Facciamo un passo alla volta e per il momento siamo anche oltre le aspettative. Non siete d'accordo?

      Elimina
  2. sicuramente meritiamo la posizione che abbiamo, visto il livello generale del campionato. Ma altrettanto certamente, non meritiamo di più

    RispondiElimina
  3. Non vorrei dire, ma questo campionato mi puzza un po'. Non è possibile che la Reggina arriva a Caserta e fa la partita della vita, mentre in casa col Matera regala 3 punti ad una nostra diretta concorrente per i playoff.

    RispondiElimina
  4. Moscardelli sei la vergogna d'Italia.

    RispondiElimina
  5. la reggina a caserta fa la partita della vita?
    Ma se non ha fatto nulla... Il punto è che noi abbiamo fatto meno ancora, altro che partita della vita

    RispondiElimina
  6. Ma è vero che ieri abbiamo offerto accqua e sambuca Molinari gratis ai leccesi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ieri sono venuti fuori al chiosco di Maria, erano una 15ina sono stati con alcuni casertani.

      Elimina
  7. Anonimo casertano2 marzo 2015 13:52

    Mimmo, io non ti conosco, né nessuno ti ha interpellato. Il tuo nome mi è familiare su questo blog solo perché hai litigato con tutti. Ad ogni litigio tu sei sempre presente. Io ho scritto "1-0 contro il Lecce con un solo tiro in porta è una miseria. Meritiamo di piú".
    E tu subito ad offendere.
    L'hai visto il calendario? Nelle prossime partite, a parte Benevento, Foggia e Salernitana, le altre partite potrebbero essere tutte abbordabili. Se solo facessimo piú di un tiro a partita, potremmo anche cercare di vincerle.

    RispondiElimina
  8. Gaetano trocciola ieri e' stato visto che girovagava fuori dallo stadio e sbandava come un'auto con le gomme liscie che corre sul ghiaccio. Stamattina, ancora con il fumo negli occhi, ha provato a commentare la partita. Il risultato e' sotto gli occhi di tutti. Qualcuno lo paga pure per questo? In una testata seria sarebbe da tempo licenziato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah già, dimenticavo che tu sei abituato ai due superprofessionisti Armando S...e e Giuseppe Fr......a.

      Elimina
  9. casapullarossoblu3 marzo 2015 16:04

    un saluto ai fratelli COSENTINI per l'agguato subito domenica dai CONIGLI DI PAGANI , che non vanno mai in gita e rimangono nella loro gabbia a casa

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.