Pagine

mercoledì 4 giugno 2014

Presentati i nuovi acquisti e il nuovo logo della Casertana

Presentati in una sala stampa gremita di tifosi e giornalisti i primi nuovi acquisti della Casertana 2014-15.
Accolti dal grande abbraccio del pubblico rossoblu il difensore Giuseppe Mattera e l’attaccante Danilo Alessandro. Al tavolo della conferenza presenti anche l’azionista Pasquale Corvino e l’attaccante Nicola Mancino, fresco di rinnovo con i falchetti. A fare gli onori i casa è stato il dott. Corvino: “Stiamo lavorando per fare in modo che Caserta sia una realtà consolidata del calcio italiano e non certo una meteora. Questi primi innesti testimoniano la volontà della società di continuare sulla strada tracciata nei mesi scorsi. Ora dobbiamo pensare a rendere più forte questo progetto puntando anche sul nostro settore giovanile. Abbiamo tanta voglia di fare bene e di rendere felici i nostri tifosi”. Entusiasta l’attaccante Danilo Alessandro:  “Non ho avuto dubbi fin dal primo momento – commenta l’ex Real Vicenza – La Casertana ha mostrato subito idee chiare e ambizione. Ringrazio i tifosi che sin dal primo momento mi hanno fatto sentire tutto il loro affetto. I gol? Non mi piace fare promesse. E’ chiaro che non sono venuto a Caserta per visitare la Reggia, ma per fare qualcosa di importante. Ritrovo due miei ex compagni di squadra, Antonazzo e Mancino: con quest’ultimo mi auguro di fare grandi cose lì davanti”. Pronto per la nuova avventura anche il difensore Giuseppe Mattera: “La Casertana mi aveva manifestato il suo interesse molto tempo fa – commenta il centrale – Una volta chiarita la situazione con la mia ex squadra ho detto sì alla proposta fattami dal presidente Lombardi e il diggì Pannone. Sono contentissimo di approdare in una piazza così gloriosa”. Applausi a scena aperta anche per Nicola Mancino che si è legato sempre più alla Casertana: “Mi ritengo un figlio di questa città. Ho voluto fortemente restare qui per continuare la scalata iniziata lo scorso anno. L’arrivo di calciatori come Alessandro e Mattera è la conferma della volontà di non fermarsi certo qui”.

Un restyling resosi necessario dal salto di categoria e dalle numerose iniziative che continueranno a vedere protagonista la Casertana. L’Area Marketing e l’Area Comunicazione, così, presentano il nuovo logo della Casertana F.C. Una rivisitazione attenta e mirata dello storico simbolo, resa possibile grazie al prezioso lavoro dei grafici di ‘Millestampe’ e in particolare della responsabile editing Marianna Di Somma. I colori aggiungono significato ed emozioni al disegno: e così il giallo dei contorni e dell’immancabile falchetto diventa oro, sinonimo di ambizione e successi. Tale colore sostituisce anche l’inserto bianco su cui va ad insistere non più semplicemente la semplice sigla Casertana, ma Casertana F.C.. Il pallone, che dal 2009 richiama quello old style di pezza marrone in sostituzione di quello ad esagoni bianco e neri, assume una forma più stilizzata e fruibile su abbigliamento e gadgets. Il tutto per ricordare l’ultracentenaria tradizione calcistica a tinte rossoblu; storia evocata dall’immancabile 1908 realizzato anch’esso con in oro. Rivisitati anche i colori rosso e blu, ora presenti con tonalità più consone a quelle tramandate nel corso degli anni, e soprattutto il falco in alcuni dettagli chiave: lo sguardo, il becco e le zampe che richiamano più fedelmente l’indole del falco. Il lavoro è stato eseguito totalmente in formato vettoriale permettendo, così,  la massima resa grafica in qualsiasi suo utilizzo.

Fonte: Casertanafc

10 commenti:

  1. Ma perché non hanno confermato la collaborazione con la Erregraph, quelli del manifesto con Obama?
    Ma anche questo logo mi piace.

    RispondiElimina
  2. Franco ti sto inviando il video con JUMBO EMAIL, un 20 minuti e ti arriva, bellissimo il nuovo logo, buona giornata e saluti a tutti
    FORZA CASERTANA OGGI DOMANI SEMPRE

    RispondiElimina
  3. Member: Provincia di Caserta4 giugno 2014 20:35

    Un saluto affettuoso al grandissimo Mario Bove (RIP), ed un bentornato al mitico EL DIABLO.
    Caserta provincia di grandi campioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un in bocca al lupo anche alle ragazze della Volalto, per la seconda volta consecutiva in finale; stavolta però contro Marsala DOBBIAMO VINCERE.

      Elimina
  4. Sapete dove allestiranno il maxischermo per trasmettere le partite dell'Italia? Naturalmente le partite pomeridiane.

    RispondiElimina
  5. Enrico sinceramente 19085 giugno 2014 15:49

    Il dg Pannone incontra Gianluca Grava per chiedere qualche Primavera del Napoli in prestito. Buono, buono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari Tutino e R. Insigne....Luigece invece dei video organizzati x lo speaker....hihihihi

      Elimina
  6. Sono fiducioso dei movimenti della società.....hanno gli occhi aperti sul mercato a 360° ed il tutto x creare una squadra forte che può regalarci soddisfazioni, l'unico, ed è un mio personale giudizio, punto interrogativo è l'allenatore, si dice che ormai il signor MARRA sarà il futuro allenatore della Casertana, spero di ricredermi vivamente, ma x adesso resta lui il mio unico dubbio.
    Un saluto a LUIGICE

    RispondiElimina
  7. Stasera firma Cissè, nei prossimi giorni si dovrebbe chiude con Mezzavilla, poi vediamo se il sogno Evacuo è percorribile..

    RispondiElimina
  8. ACQUISTARE CALCIATORI SENZA ALLENATORE MI SEMBRA UN PO' AZZARDATO. SPERIAMO DI NON RIPETERE GLI ERRORI DEGLI ALTRI ANNI

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.