Pagine

lunedì 10 giugno 2013

AGGIORNAMENTI PER LA PROSSIMA STAGIONE

Lega Pro, il prossimo anno 18 retrocessioni in Serie D. Quale sarà il futuro?
Ormai ci siamo. La Lega Pro è pronta ai blocchi di partenza per la riforma del campionato tesa a riordinare e rendere più coesa la lega nazionale professionisti. Le calde estati degli ultimi anni dovranno essere, nelle intenzioni, ricordi col tempo sempre più sbiaditi. Troppe le squadre attualmente impegnate in quella una volta definita la terza serie, con il risultato unico che molte società, spesso senza neanche uno stadio adeguato in cui poter giocare, si trovavano a sostenere costi di gestione inadeguati alla propria realtà.La riforma è ormai nota da tempo,
proviamo a sintetizzarla. L'obiettivo finale è quello di vedere ai nastri di partenza della stagione 2014-2015 soltanto 60 squadre in Lega Pro divise in tre gironi da 20. Addio Prima e Seconda Divisione, tornerà quindi un unica divisione della Lega Pro. Per centrare questo risultato il prossimo campionato vedrà 33 società impegnate in Prima Divisione, divise in due gironi da 16 e 17 suqadre, e 36 in Seconda Divisione, due gironi da 18 squadre. Al termine del torneo dalla Prima Divisione 4 club saranno promossi in Serie B, così come quattro continueranno ad essere le retrocessioni dalla serie cadetta, invece nessun club retrocederà. Cosa diamentralmente opposta a ciò che avverrà in Seconda Divisione dove saranno ben 18 le retrocessioni in Serie D, a fronte delle attuali nove, tute le altre che si salveranno automaticamente accederanno l'anno successivo nella Lega Pro ad unica divisione. Le 18 retrocessioni in Serie D saranno così articolate: le ultime 6 di ogni girone retrocederanno direttamente. A queste prime 12 retrocesse se ne aggiungeranno altre 6, tre per ogni girone, decretate attraverso la disputa dei play out. Infatti, i club che si posizioneranno in classifica dal nono al dodicesimo posto dovranno disputare i play out e di queste ottto partecipanti, quattro per girone, soltanto una si salverà.
E LA SERIE D? Una riforma importante quella della Lega Pro, non si comprende al momento, invece, quale posizione intende assumere la Lega Nazionale Dilettanti in merito alla Serie D. Anche nel massimo campionato dilettantistico ci sono oggettivamente troppo squadre ed anche qui assistiamo ogni anno allo stillicidio di squadre in crisi che spesso già a metà campionato sono costrette a schierare in campo la Juniores, falsando secondo molti lo stesso torneo, oppure, nei casi peggiori, ad abbandonare la competizione. In un campionato così dispendioso, si dovranno fare i conti col surplus di società che retrocederanno dalla Lega Pro. Saranno, come detto, ben 18 a fronte delle attuali nove. Ciò, concretamente, potrebbe portare ad acuire problemi già esistenti che ricadono tutti sulle società. Forse sarebbe stato corretto, come si suol dire, prendere la palla al balzo e riformare anche la Serie D. Basti pensare che se il fine principale della riforma di Lega Pro è quello di non assistere più all'agonia di società moribonde, ciò automaticamente si trasformerà, nel caso di successo della riforma, in un boomerang per la Serie D i cui play off, attualmente già molto discussi, diverrebbero quasi definitivamente inutili e soltanto un ulteriore esborso economico per le società partecipanti. Non sarebbe meglio, invece, studiare una formula che permetta gironi più snelli (magari a 16 squadre), quindi meno trasferte e campionati più corti, ed assegnare 7 promozioni dirette in Lega Pro e due attraverso la vittoria di Play Off e Coppa Italia
Lega Pro e serie D, tutti i costi d'iscrizione. Ripescaggi compresi
In questi giorni molti tifosi si stanno chiedendo quali sarebbero i costi del ripescaggio e quanto servirebbe per iscriversi alla Serie D. Proviamo per un attimo a tralasciare la questione sportiva, relativa all'allestimento di una rosa in grado di vincere il girone di Serie D o arrivare nei primi 9 posti in Lega Pro, e ripartiamo dai regolamenti pubblicati dalle relative Leghe.
PAGAMENTI E FIDEJUSSIONI. Alle società che vogliono prendere parte ai campionati vengono chiesti il versamento diretto e immediato di una tassa di iscrizione più una fidejussione, cioè una lettera di garanzia firmata da una banca. Per emettere la fidejussione solitamente la banca chiede a sua volta al cliente un deposito o un bene immobile in garanzia. La fidejussione, al netto di eventuali multe o debiti non pagati, viene poi restituita a fine anno.
SERIE D. Il regolamento completo è scaricabile da questo link. Ecco il riepilogo della parte economica:
- Somma di € 19.000 a mezzo assegno circolare non trasferibile
- Fideiussione bancaria di importo pari a 31.000 €
LEGA PRO. Il regolamento completo è disponibile a questo link. Anche in questo caso riepiloghiamo la parte relativa ai costi:
- Somma di 25.000 euro a mezzo assegno circolare non trasferibile, più 11.000 euro per servizi
- Fidejussione 400.000 euro

importi a cui vanno aggiunti, per le squadre ripescate (qui il regolamento)
- Somma di 100.000 euro (a fondo perduto)
- Fidejussione di 300.000 euro

Totale costi di iscrizione con ripescaggio: 125.000 € di iscrizione + 700.000 € di fidejussione
In questa tabella non abbiamo considerato i contributi che potrebbero arrivare dalla Lega Pro per l'utilizzo di under, per i quali il regolamento della prossima stagione non è ancora stati definito, a titolo esemplificativo si può considerare che l'anno scorso la media per squadra è stata intorno ai 150.000 euro.

42 commenti:

  1. Scusami Franco ma una volta e' per tutte e' possibile sapere con certezza cioe'al 100% quante squadre devono fallire per essere ripescati in caso di domanda? e' vero ke la scelta sara' : Retrocessa - serie D - Retrocessa - serie D. grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vincente play off
      retrocessa
      Perdente play off

      Elimina
  2. ok Franco ho trovato le risposte che volevo, su area casertana nuws ho letto l'intervista di Lombardi, o Lega Pro oppure non continuo! questo era ki aveva un progetto di 5 anni!! poi un altra cosa ha detto, ha chiesto al sindaco un centro sportivo (e' non ha tutti torti pero' a voce il Sindaco gli ha dato il Commaia) poi ha chiesto uno Sponsor Principale, ha detto che la C e meno onerosa della D... Bhe sinceramente riteniamoci fortunati a questo punto, almeno non ha chiesto delle donne per la sera e i soldi per portar affrontare qualke spesuccia fuori mano!!! Ragazzi se questa persona "Signor Lombardi" che molti dicono guadagna molti Milioni di euro avra' tutto questo fara' la lega Pro!! Pero' e' stupido perche io al posto suo avrei chiesto al Sindaco di acquistare anche qualke giocatore, magari i due di colore della Virtus Vecomp!!! bene se il Sindaco da uno Sponsor principale e uno tecnico senza il Commaia io mi offro volontario per fare il presidente!!! Ma gli imprenditori quando si avvicinano alla Casertana che prendiamo la lanterna e li scegliamo??? possiamo cambiare metodo sono 20 anni che usiamo sempre lo stesso!!! MAIURI UNO DI NOI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma porca puttana...premesso che non mi annovero fra gli estimatori a prescindere di lombardi....vi pare però giusto dargli addosso ora che un momento societario difficile si sta approssimando? E che cazz....aspettiamo e vediamo...poi ci lasceremo andare a qualsivoglia considerazione. Ma fino ad allora aspettiamo e per una volta diamo un Po di fiducia e ottimismo. Nun Po chiover semp.....CASERTANA NEL CUORE!!!

      Elimina
    2. Infatti da 20 anni non sta piovendo, ma grandinandoooo. Sveglia ragazzi, il Sindaco e' stato chiaro, il Pinto in gestione non e' cosa perche c'e' anche il coni in mezzo, pero' per le partite ufficiali non ci sono mai stati e non ci saranno problemi, per gli allenamenti e' stato individuato il Commaia, ora si fa tutto i conti che vuole e le offerte e proposte che gli hanno fatto basta che a noi non ci fa aspettare 2mesi con i classici tira e molla come ogni estate sta capitando, aspettare massimo fino a questo fine settimana, ma gia da lunedi dobbiamo programmare per il prossimo anno questa e' l'unica cosa che mi preme

      Elimina
  3. Member: Provincia di Caserta11 giugno 2013 09:43

    Pour parler:
    -l'Aversa Normanna, senza sapere se disputerà la serie D o la C2, ha annunciato il nuovo allenatore (mister Fabiano, della Turris);
    -il Savoia, neanche si è insediato il nuovo Presidente Luce, già ha annunciato il nuovo allenatore Enzo Feola, e tutto lo staff che aveva a Caserta (Suppa, etc...).
    Adesso, io capisco che siamo nel limbo, giustamente non sapremo se allestire una squadra per disputare il prossimo campionato di serie D o di Lega Pro, però non vorrei attendere il 30 giugno per sapere quanti fallimenti ci saranno, per poi posticipare di qualche giorno e attendere la conferma dell'aiuto del Comune, per poi prolungare di qualche altro giorno e attendere l'ingresso del main sponsor e/o di qualche altro imprenditore, per poi prolungare di qualche altro giorno ancora, che sicuro qualche altra grana uscirà fuori.
    Ecco, non vorrei rischiare di allestire la squadra una settimana prima dell'inizio del prossimo campionato (a Caserta sarebbe l'ennesima volta consecutiva), quando poi, ad oggi, non ho neanche la certezza di vedere riconfermata questa dirigenza.
    Ma perché tutto deve dipendere dall'incontro col Sindaco? Non ne hanno fatti già abbastanza, di meeting, l'ultimo poche settimane fa? E' mai possibile che tutto il cammino per i playoff era accompagnato da buoni propositi, e per una finale persa, si è sgretolato il mondo sotto i nostri piedi?
    Comunque, anche io aspetto fiducioso.
    Forza Caserta: RIALZATI!

    RispondiElimina
  4. Quoto Member, non mi sarei potuto esprimere meglio.
    Aspettiamo le intenzioni di Lombardi, e speriamo che il progetto quinquennale non si tramuti nel progetto di 5 minuti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'aversa scommetto tt quello ke ho nn presentera mai la domanda di ripescaggio!! fara' la D se no appunto aspettava il ripescaggio e poi faceva gli acquisti!! gli unici ke si stanno muovendo bene e' la Battipagliese e il Savoia vogliono stracciare la D...noi? io ormai non sono ne ottimista ne voglio vivere di speranze...come ha detto il tifoso LUIGICE nei messaggi precedenti io di Lombardi non mi fido, uno che chiede uno Sponsor ufficiale!! (vedi intervista su area casertana) Luce una cosa sola ha kiesto al comune di torre, lo stadio!!! se uno ha intenzioni serie non si pone problemi economici!! voglio capire un impianto per allenamento (avra' la gestione del commaia ultimamente ristrutturato) ma kiedere sponsor per me non e' una garanzia..ora sta sulla bici xke forse gli accettano il ripescaggio ma ha detto anke ke la D nn la vuole fare, io mi kiedo: ma se nn gli viene accettato il ripescaggio (attualmente il 0% ke viene accettato) a ki la da???? se vuole il dolce deve accettare anke il salato se no facciamo fare il ripescaggio in C da altri ke abbiamo la fila e sono anke piu credibili..

      Elimina
  5. L'Aversa vuole vincere il campionato con Feola?

    RispondiElimina
  6. ma quale Feola...magari!!! hanno preso il piu ciuccio....Fabiano wurllo della Turris!! Gigi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho sbagliato a scrivere.
      Infatti volevo scrivere Fabiano.
      :D

      Elimina
    2. :-) hihihihi...Gigi

      Elimina
  7. Quindi il main sponsor dells Casertana non sarà più Cedi Sigma?
    Da che dovevano entrare in società, non faranno neanche da sponsor?
    Peccato perché ieri su Raisport si vedeva bene il loro logo sulla maglietta rossoblu (un po' di pubblicità a livello nazionale se la sono fatta).

    RispondiElimina
  8. mamma mia LUIGICE stai come il pazzo!!! hai ragione ma dobbiamo aspettare, poi lunedi vediamo come comportarci ma mo stai piu rilassato e tranquillo... nn e' una critica anke perke io la penso cm te...ma sei piu grande di me e quindi inutile continuare.... Gigi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Gigi a parte che e' uno sfogo, ma dopo 20 anni una persona ha le pa... piene. Non e' possibile che e' sempre la stessa telenovela, attachiamo da adesso facciamo capire a chi sta seduto nel Comune che i Casertani ora sono stanchi ma stavolta sul serio. Inventatevi qualcosa io appoggio, sono pronto a tutto ma non ripetiamo gli stessi errori.

      Elimina
  9. A S P E T T A R E E E E E E E E E E E E

    NON E ' ARABOOOOOOO

    A
    S aspettare
    P
    E aspettare
    T
    T aspettare
    A
    R
    E

    A S P E T T A R E

    Max

    RispondiElimina
  10. Appunto...abbiamo atteso anni e mo basta ancora un Po e i giochi saranno chiari. Ho l.impressione che coloro che vanno di fretta siano perlopiù quelli che negli ultimi tempi manco venivano più allo stadio e dopo Foligno sono di nuovo in prima fila a fare quello che gli riesce meglio: Nell ordine-contestare a prescindere-tifate r seguire quando le cose vanno più che bene- mettete zizzania con falsi scoop ecc ecc. Questo e il mio pensiero e chi si sente offeso o tirato in ballo direttamente ha lac.d. Coda di paglia.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qualcuno deve dare conte a te?? qualcuno avanza soldi??? devo presentare qualche curiculum qua sopra Franco per scrivere??? devo avere l'ok da qualche moccioso che si sente grande? ma poi perche non vi firmate, abbiate le palle grazie

      Elimina
    2. uee Luigi qua entrano ed escono ragazzi di qualsiasi eta' nn li pensare....se ne escono cn discorsi e pensieri inutili...io leggo sto forum da quando e' nato ed e' difficile ke lascio qualke commento!!! qua cm scrivi qualcosa in piu ti massacrano...leggi e cerca di esponerti in meno possibile xke devi sapere a Caserta quando scrivi e dici la verita' sulla realta' delle cose nn lo vogliono accettare ci girano intorno e girano la cosa a modo loro, ho capito cosa vuoi dire, ho letto i tuoi messaggi....concordo con te...ma cm ha detto giustamente MAX bisogna aspettare....saluti....Pasquale via ruggiero

      Elimina
  11. Quindi, commenti sospesi fino a nuovo ordine?

    RispondiElimina
  12. prrrrrrrrrrrrrrr....

    RispondiElimina
  13. nn vi attacate a messaggi provocatori...so ragazziiiiii ...peppe

    RispondiElimina
  14. Frequenta lo stadio assiduamente e poi dici la tua....coerenza plese

    RispondiElimina
  15. la vigor lamezia si iscrivera ha trovato un nuovo presidente

    RispondiElimina
  16. Guaglu fate ridere
    ..crescite e portate rispetto verso chi ha più storia ed esperienza senza scordare anche gli anni rispetto a voi.....Peppe vecchio fb81

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo...e come disse ieri max leggero' solo i commenti

      Elimina
    2. ops mi correggo come non era Max ma Pasquale u c.... di via Ruggiero

      Elimina
  17. L'incontro Lombardi-Corvino-Del Gaudio si terrà probabilmente domani 12/06/2012.

    RispondiElimina
  18. Ad ora l'unica che probabilmente non si iscriverà è l'Andria.
    Per quanto riguarda la Nocerina, il presidente Citarella ha lasciato la società (era interessato ad acquistarla, sentite bene, anche Giovanni Lombardi). Se entro il 30/06 nessuno la rileva, la riprende Citarella.

    RispondiElimina
  19. Dunque, se il format rimanesse invariato, non dovrebbe fallire nessuna squadra, perché le squadre in crisi non hanno problemi di debiti, quindi basta far cambio societario con un nuovo imprenditore, che non si sveni più di tanto, per fare un campionato tranquillo, e guadagnarsi la salvezza.
    Quello che spaventa invece i presidenti di 2'divisione è il format dell'anno prossimo: alcuni già avrebbero fatto fatica, economicamente, a garantire un quartultimo posto per disputare i playout ed evitare la retrocessione... invece adesso dovrebbero letteralmente svenarsi per arrivare tra i primi 9.
    Ecco perché i presidenti di alcune società lasciano: o si fanno sostenere da una buona cordata (vedi oggi la Vigor Lamezia), oppure bye bye.
    Io, la vedo così.

    RispondiElimina
  20. Infatti, la situazione è proprio questa.
    Lo sto ripetendo da un po':
    non andiamo a fare i conti in tasca a società di Lega Pro (lo stesso Siena un giorno dicono che fallisce, il giorno dopo dicono che si salverà).
    Quando sarà il 30 giugno, ne sapremo di più (sapete quante squadre il 29 pomeriggio dichiareranno di non farcela, e poi il 30 mattina si metteranno in viaggio per Firenze per completare l'iscrizione?).
    L'importante è guardare in casa nostra: speriamo che i capricci/richieste di Lombardi vengano soddisfatti dal Comune, che intervengano altri imprenditori (leggo nuovamente di Pascarella e Di Vico... ma dico io, questi due viaggiano in coppia come i Carabinieri?), e che ci sia una programmazione seria, al di là della categoria. Quinquennale, decennale, centenaria... tanto noi tifosi ci saremo sempre.

    RispondiElimina
  21. Si parla tanto di casertanità, che la Provincia di Caserta è colonizzata dai napoletani.
    Il problema lo vogliamo risolvere, o incrementare?
    Semplice, INCREMENTARE!
    La settimana scorsa il Comune di Napoli, per risolvere il SUO problema di ricollocare 150 famiglie del quartiere di Scampia, ha proposto pochi spiccioli al politico casertano di turno (nella fattispecie, il sindaco di Gricignano), di "ospitare" questi MILLE napoletani; il quale ha "stranamente" dato disponibilità.
    E vaiiii, la colonizzazione continua.

    RispondiElimina
  22. Gricignano di caserta ha solo la sigla provinciale....

    RispondiElimina
  23. Credo che al momento,vista la nuova formula della legapro2 dall anno prox che prevede retrocesse le ultime dal nono posto, appare chiaro che molte società preferiranno iscriversi in serie d e non svenatsi per una quasi certa retrocessione con in più debiti su debiti. Il mio e un augurio ed auspicio e stavolta voglio essere ottimista.... Old fedayn

    RispondiElimina
    Risposte
    1. X ki nn lo sa.... costa piu' un campionato di serie D ke uno di lega pro...

      Elimina
  24. ad oggi solo l andria e fallita

    RispondiElimina
  25. @ Claudio
    Ancora ti meravigli?
    Allora non la sai la storia del Centro Campania, che alla Camera di Commercio avevano "consigliato" di accettare negozi i cui titolari venissero dall'80% dall'hinterland napoletano?
    E la storia che la barriera Napoli nord fosse concessa solo dietro nulla osta dei politici di quella zona (che sempre chissà come mai dicono sempre di sì)?
    E la storia dello stadio nuovo del Napoli, che il Sindaco di Caserta ha detto anche lui... indovina cosa ha risposto? Va beh, questa è recente, la saprai.

    RispondiElimina
  26. Ultimissima .....le banke rifiutano di fare la fideussione alla TORRES di un valore di 400 mila euro....il presidente ha detto ke aspetta a sabato dopo di ke si ritira....articolo letto sul Corriere dello Sport on-line........un altra cosa tutti dicono Andria e' finita... potete dare il link perke io sinceramente nn trovo nessun articolo dove dice ke l'Andria e' fallita!! ....Gigi

    RispondiElimina
  27. SITUAZIONE DI SQUADRE KE MOLTI DANNO X FALLITE

    MELFI....
    gigi se la vogliamo dire tutta qui hanno fatto fallire il MELFI!! ad Aprile il sindaco ha trovato un nuovo Sponsor per la stagione 2013/14 .....LA BiWIND!!! letto su ECODIBASILICATA.IT...

    TORRES
    attualmente in bilico c'e' la TORRES giusto quello ke h dtt gigi.

    NOCERINA
    il sindaco ha detto ke se nn si trova nessun imprenditore per nn farla fallire gia ha ki se la prende il dubbio rimane solo sul fatto ke questo imprenditore cn i soldi ke puo' investire nn garantisce un campionato dignitoso ma i tifosi in questo caso hanno risposto ....ki se ne fotte basta ke nn si fallisce...ultima saputo da Apicella u moloss....

    ANDRIA
    qualsiasi quotidiano parla di tutto tranne ke falisce o riskio

    SORRENTO
    questa e' l'unica realta'...al99% capputt!! finita salvo qualke imprenditore matto...ma nn credo o meglio....speriamo

    se avete squadre ke secondo voi falliscono scrivetelo e se riusciamo vi diamo notizie....ANONIMO

    RispondiElimina
  28. allor ca nisciun scriv, giggin maggia preoccupa' kist anonimo me sta facenn preoccupa ci stann ki fallisce o no? iamm...iamm u rioon

    RispondiElimina
  29. mimmo ke ne so'....cmq e' da preoccuparsi veramente, a meno ke le squadre di lega pro del girone A....noi guardiamo solo il sud...anzi anonimo squadre del Nord di C ..tutto bene? Gigi

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.