Pagine

lunedì 16 luglio 2012

Casertana: la settimana decisiva (L'OTTAVA E L'ULTIMISSIMA)

SCENARIO
Dello sceMario che c'è intorno alla Casertana preferisco non parlarne. Notizie contrastanti, mendaci, infondate, blablabla... Quando si saprà qualcosa di ufficiale, ne riparleremo.
SETTIMANA DECISIVA?
19 luglio: La Co.Vi.So.D. comunicherà alle società l'esito dell'istruttoria, in merito alle domande pervenute in data 12 luglio.
entro il 23 luglio: i club bocciati dovranno formalizzare ricorso alla stessa Co.Vi.So.D (Commissione di vigilanza per le società dilettantistiche), per mettersi in regola;
entro il 27 luglio: per i club i cui ricorsi verranno accolti, dovranno dimostrare di aver ottemperato agli obblighi richiesti;
27 luglio: giudizio finale della Co.Vi.So.D., che sentenzierà chi avrà diritto all'iscrizione (comminando un'ammenda di € 1.000 per ogni inadempienza);
31 luglio: il Consiglio Direttivo della LND ufficializzerà le società partecipanti al prossimo campionato di serie D.
Ho il presentimento che nuovi sviluppi sulla faccenda li avremo mezz'ora prima del termine del 23 luglio, e un quarto d'ora prima del termine del 27 luglio.
I PRIMI ADDII: i contratti dei calciatori sono scaduti in data 30 giugno 2012. In attesa di sapere se la Casertana disputerà o meno il prossimo campionato di LND, se verrà allestita una squadra da metà classifica o che lotti per la salvezza, sicuramente non potremo contare sul rinnovo di alcuni giocatori, che si sono già accasati per la prossima stagione. Non vestiranno la casacca rossoblu:
Portiere under: Antonio IMBIMBO (Teramo Calcio)
Difensore: Sebastian CALDORE (non svincolato - cartellino dell'Arzanese) (ACR Messina)
Attaccante: Antonio Vito DIMATERA (A.S. Bisceglie Calcio 1913)

Che bella estate. A Caserta fa sempre più caldo, non trovate anche voi?
Emiliano

32 commenti:

  1. SE GIRASSI NUDO PER STRADA PROVEREI MENO VERGOGNA.
    Io la colpa la do tutta al sindaco(anche ai casertani che l'hanno votato). E' dallo scorso anno che cerca di mandare via Verazzo perchè appoggiava il candiato Carlo Marino.
    Probabilmente con Carlo Marino avremmo vissuti altri scenari visto che è molto vicino a Verazzo. La prossima volta ci pensiamo bene. Spero che finisca la storia senza l'iscrizione della casertana a nessun campionato.
    Io non continuo ad andare per i campetti della provincia a farmi deridere ancora.
    CHE VERGOGNA!!!

    RispondiElimina
  2. Sì, però pure Verazzo.
    E con Petorutti no perché con Petorutti non c'era feeling.
    E con Del Gaudio no perché con Del Gaudio non c'è feeling.
    E con Feola e Amoriello no perché con Feola e Amoriello non c'era feeling.
    L'anno scorso ha dato la colpa perfino a noi che non andavamo allo stadio perché lui aveva allestito uno schifo di squadra.

    RispondiElimina
  3. la verità anche a noi che siamo i più incalliti tifosi della magica,ci avete stremati e meno male che teniamo le palle d aaaciaio,ultima cosa che dico e che vi auguro tutto il male di questo mondo a chi ha maltrattato questa unika fede che tenevamo.

    RispondiElimina
  4. Sangue rossoblu16 luglio 2012 15:41

    Almeno una volta Piopio diceva: "lunedì si farà un incontro con questo, lunedì ci sarà un vertice con quest'altro".
    Adesso proprio nulla.

    RispondiElimina
  5. Cazzo, Di Matera nooooo

    RispondiElimina
  6. e' andato via messi? mannaggia!!! MERITIAMO DI PIU'!

    RispondiElimina
  7. Secondo me la colpa di tutto questo schifo è semplicemente da dividersi in più parti.Verazzo ha fatto quello che ha potuto,la colpa mica è sua se non c'è nessuno che vuole investire nel calcio a Caserta!La verità è che in questa città ognuno pensa a se stesso e prima di cacciare fuori i quattrini le persone/imprenditori ci pensano su 1/10/100/1000 volte e solo se c'è una controproposta di favore "vedi appalti-speculazioni e quant'altro".
    La politica e quel poco che ne è rimasta ha i suoi guai,siamo un comune con milioni di debiti-abbiamo dichiarato il dissesto finanziario,dovremmo essere commissariati e quindi oltre che cercare penosamente(perchè se ne sbattono in tutti i sensi)qualche anima pia da tirar dentro in società di più non può fare.Dobbiamo metterci in testa che sono finiti gli anni 80/90 oggi il tessuto socio-culturale-economico di Caserta è profondamente cambiato e quei tempi difficilmente torneranno.Inutile e poco proficuo pure addentrarsi nel napolicentrismo e tutto quello che ne discende,non serve a nulla.
    Sicuramente non dico di mollare o di rassegnarci ma di continuare a combattere quanto meno per un'ideale ed il modo per farlo è amare innanzi tutto la città in tutte le sue sfaccettature e forme,in modo da cambiare gli abitanti di Caserta,di fare politica non solo per interessi ma per la comunità,rendere la città più vivibile e pulita,denunciare l'illegalità ecc.ecc.
    Una città ed una cittadinanza migliore generano investimenti ed indotto e significa pure positivismo ed imprenditori che magari si avvicinano allo sport e quindi pure al calcio.é tutta una ruota come la vita.
    Basta iniziare pure con un piccolo gesto come può essere il non buttare una carta o la cicca di sigaretta per strada.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, ormai si può fare poco per contrastare il napolicentrismo, continuamo difendendo le nostre origini e tradizioni e impegnamoci per una città più vivibile e migliore......P.S.: a tutti sfugge un particolare che sui motivi che spingono imprenditori a non investire nel calcio.....nelle altre città ci sono dei codici non scritti per cui l'imprenditore che lavora con le Istituzioni "ricompensa" con investiomenti nella squadra di calcio. Premesso ciò, a Caserta questo non avviene perchè qui quando un imprenditore ha un appalto deve prima "ringraziare" (capite a me) il politico di riferimento, poi pagare la "protezione" della camorra (è bene si a caserta c'è ed è ben radicata anche se non si vede per strada) quindi come volete che investa anche nel calcio......qui sta diventando tutto una merda, andate a fare un giro alla reggia e vedete in che condizioni versa! con un monumento del genere potremmo vivere di turismo, vergogna!!!!!!
      CASERTANO FIERO

      Elimina
    2. Realtà dei fatti16 luglio 2012 21:51

      La camorra c'è, è vero, ma per fortuna sta scemando.
      Non è più ai livelli degli anni 80.
      Anche a Palermo c'è la mafia, ma Zamparini l'ha respinta.
      A Napoli De Laurentiis ha dichiarato di aver rispedito al mittente i camorristi.
      A salerno pure c'è la camorra, ma Lotito non ha fatto alcun intrallazzo.
      A Castellammare c'è la camorra, ma stanno in serie B.
      A Caserta abbiamo un Presidente di Casal di Principe, che non capirà tanto di calcio, ma umanamente è un esemplare padre di famiglia.
      La rovina di Caserta è la camorra e la delinquenza (mettiamo alla sedia elettrica tutti i parcheggiatori abusivi), ma la rovina della Casertana è la mancanza di Presidenti tifosi, non ricchi, ma seri e determinati.

      Elimina
    3. Bella anche la storia del Nuovo Quarto.
      Dopo che è stato arrestato il vecchio proprietario, adesso è sorto l'azionariato popolare, e sulle maglie, anziché lo sponsor, ci sarà il logo dell'antiracket.
      La camorra può e deve essere sconfitta.

      Elimina
  8. Ma che c...o stai a dire???
    e quando lo cambiamo sto' dormitorio napoletano?

    RispondiElimina
  9. Member: Provincia di Caserta17 luglio 2012 09:20

    A proposito di camorra e Casertana: hanno arrestato oggi Giuseppe Mandara, lo sponsor della Casertana della serie B 1991/92.
    Disposto il sequestro preventivo di tutto il patrimonio, stimabile ad un valore di oltre 100.000.000 di euro.

    RispondiElimina
  10. Ma lo sponsor in B non era COCIF?????

    RispondiElimina
  11. Mandara era l'anno di ravanelli

    RispondiElimina
  12. Spezzaferri ha fatto scuola.
    Adesso anche Di Tommaso, il Presidente della Virtus Carano, si appiglia al nome della Casertana per ricattare i politici locali.
    Più avanti andiamo, sempre peggio è.

    RispondiElimina
  13. Manca De Siato del San Nicola.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah!
      Hai dato solo un'anticipazione.
      Temo che sarà così veramente.

      Elimina
  14. Pregusto già una sfida di alta classifica contro il Casalnuovo. Per non parlare dei derby con Sannicolese e Carano. Di Vico e Pascarella levateci gli schiaffi da faccia

    RispondiElimina
  15. Pregusto già una sfida di alta classifica contro il Casalnuovo. Per non parlare dei derby con Sannicolese e Carano. Di Vico e Pascarella levateci gli schiaffi da faccia

    RispondiElimina
  16. ragazzi ormai si sa ke siamo falliti ed e tt colpa del sindaco ke nn ha voluto verazzo e alla fine la casertana se la prendera i 2 pseudo imprenditori di fama mondiale come di vico e pascarella ke faranno l eccelenza mettiamoci l anima in pace del gaudio tu nn se il mio sindaco devi solo crepare

    RispondiElimina
  17. Colonna rossoblu17 luglio 2012 18:46

    Fantacalcio Casertana: adesso si vociferano i nomi di Pannone e Mandragora.
    Metti pure che sia vero, a che pro ridursi all'ultimo secondo?
    Che vantaggio ne avremmo a fare la squadra e partire in ritardo rispetto alle altre?
    Forse l'anno scorso non ci è bastata la lezione.

    RispondiElimina
  18. Iononsonopisciaiuolo17 luglio 2012 22:28

    Io di questa storia non capisco più niente.
    Ma Verazzo a cosa punta? Alla fine resta o non resta? Ha detto che sarebbe rimasto solo se il nuovo Presidente fosse diventato Tonino Maiello. Quindi...? Boh...

    RispondiElimina
  19. In un momento di nostalgia... ascoltando Vasco Rossi....
    salta fuori e come faccio a non sentirsi immedesimati?

    A meno che non siate già tutti d'accordo con me... che c'è qualcosa che... qualcosa che... qualcosa che non va... non so... però ma...
    Secondo me... qui c'è qualcuno che ha sbagliato mestiere (VERRAZZO e DEL GAUDIO) non voglio mica dire che sia in malafede per carità... però... però qui qualche cosa non va...

    T'immagini se fosse sempre domenica...

    Ridateci la Casertana e V A F F A N C U L O voi e i vostri complotti camorristici (non me lo toglie nessuno dalla testa ed ecco perchè Caserta calcisticamente parlando da 20 anni mangia tanta merda).

    RispondiElimina
  20. Qualcuno ha novità sull'incontro Verazzo-Sigma?

    RispondiElimina
  21. In effetti doveva tenersi oggi pomeriggio.
    Al massimo speriamo domani.

    RispondiElimina
  22. Allora? Gli illuminati si sono riuniti in gran segreto anche ieri notte?
    Nei cuniculi sotterranei, dove nessuno vede, nessuno sente, nessuno parla?

    RispondiElimina
  23. Verazzo se ne uscito da signore facendo la regolare iscrizione al campionato del gaudio se la merda fosse oro tu saresti una miniera sei solo un pezzo di merda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I trerribili di Caserta18 luglio 2012 14:00

      Adriano, che cazzo c'entra Del Gaudio.
      Lui fa da tramite con gli altri imprenditori.
      Se quelli sono morti di fame, lui che ne può.

      Elimina
    2. Ma ki kazz ie stu adriano io nn mi kiamo cosi e poi io dico quello ke voglio tu va a iza a merd tu e il tuo padrone del gaudio

      Elimina
  24. C'entra perché ha rotto il cazzo a verazzo fino all'inverosimile. Non volete capire che verazzo e' persona perbene innamorato della casertana.

    RispondiElimina
  25. Del Gaudio doveva e deve smuovere la sua classe politica che l'ha voluto sindaco e pretendere un aiuto forte e sostanziale per la Casertana.
    Il consigliere regionale Polverino in tutta questa fase che fine ha fatto? Lo scorso anno alla presentazione al Crown Plaza era fianco a fianco con Del Gaudio e invece in questi ultimi mesi non ha aperto bocca.
    Ragazzi ma ci rendiamo conto che tantissime realtà della Campania in questi 20 anni sono fallite e sono tornate a vincere e fare campionati importanti e noi invece siamo sempre qua?
    Ora a me piacerebbe analizzare e comprendere tutti i passaggi di Verazzo che da queste ultime notizie ha iscritto la Casertana ma cederà gratuitamente il titolo sportivo al sindaco...
    prima voleva essere aiutato, poi voleva cedere gratuitamente, poi voleva una certa cifra, poi sono saltati fuori debiti risalenti (qualcuno ha ipotizzato a Pascarella o a Sparaco)... poi lo sfogo in radio, ora questo ulteriore passo... definirlo incoerente è il minimo!
    Dovrebbe fare una conferenza stampa aperta a tutti e lasciare a tutti fotocopie degli atti di cui parla... forse solo così se ne uscirebbe a testa alta.
    Ci ha provato... ma la "politica" che appoggia Del Gaudio non ha voluto lasciargli spazio (almeno tra di noi queste cose diciamocele).
    Ora se è vero che la società verrà ceduta gratuitamente c'è da capire solo questa questione dei 106.000 euro visto che Verazzo sta ripetutamente dicendo che la società degli ultimi 2 anni non ha debiti.
    Ci sarà qualcuno disposto a prendere la società pensado di pagarla di fatto 106 mila euro (che dovrebbero andare a coprire i possibili debiti del passato) e partire con un progetto serio?
    Se la questione è questa ora certi signori non si devono tirare più indietro... adesso mi aspetto che Bizzarro scenda in campo perchè le condizioni, visti gli scenari, sono i migliori su cui operare, meglio di così proprio non si poteva.
    Verazzo cede gratuitamente il titolo al sindaco?... bene!
    Ora la palla passa a Del Gaudio, Polverino, Cosentino, Petrenga e chi più ne ha più ne metta!
    Sono loro che devono fare nascere una Casertana vincente altrimenti chiudessero il Pinto e finisce la storia.
    I casertani pretendono una Casertana vincente quindi impegnatevi al 101%

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O SERIE C O VIA DI QUIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII !!!!!!

      MI PIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAACEEEEEEEEEEEEEEEEEE

      Elimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.