Pagine

venerdì 24 febbraio 2012

CASERTANA - Sarnese 1-2 (clikka qui per vedere foto, risultati, classifica e sintesi)

POST PARTITA
E' FINITA!!!
Anche quest'anno chiudiamo la stagione con le pive nel sacco.
La partita: la Sarnese vince meritatamente al Pinto, confermandosi la squadra col maggior numero di vittorie esterne del girone. Differenza principale tra i granata e i falchetti: la Sarnese è una signora squadra, capace di attaccare ogni volta con 3-4 giocatori, e di fare passaggi di prima, mentre noi ci siamo affidati principalmente alle giocate dei singoli.

Di livello superiore anche sul piano atletico: noi siamo arrivati al 90' stanchissimi, con Nuzzo che allo sbando si fa espellere, mentre loro sono arrivati al 93' chiudendo ogni nostro contropiede, tornando tutti a coprire.
Insomma, Grottaglie o non Grottaglie, se qualcuno meriterebbe di salire, tra Casertana e Sarnese, alla luce del doppio scontro diretto (dove abbiamo totalizzato ZERO punti), purtroppo non meritiamo noi.
Con Ischia e Martina temo che non andrà tanto diversamente.
Onore al merito a mister Ferraro (che ha dato un volto nuovo alla Casertana, anche se negli scontri diretti non abbiamo mai vinto una sola volta), che ha schierato tutta la squadra in attacco, e se non fosse stato per il palo, il risultato sarebbe stato diverso.
Vorremmo parlare di calcio giocato, ma non possiamo non addossare questa sconfitta ad una stagione fallimentare.
Nell'attesa di assistere all'ennesima diatriba tra Verazzo che attende 152000 € dal Comune per lavori di rifacimento allo stadio e copertura della tribuna (anche se chi domenica scorsa, contro il Casarano, c'era, sapeva che pioveva dentro).
Conclusioni personali: PROGRAMMIAMO GIA' DA ADESSO LA STAGIONE 2012/2013 (confermare i vari Majella, Pastore, Gargiulo, Burgos, Di Ruocco, e non smembrare la squadra come la passata estate).
 Emiliano


SINTESI DI A.SERPE

INTERVISTA FERRARO DI A.SERPE

PRE PARTITA
SI TORNA A PARLARE: con la conferenza indetta da patron Verazzo in data venerdì 24/02/2012, si è ufficialmente chiuso il silenzio stampa della Casertana.
Le dichiarazioni del Presidente: non solo viene ribadito il concetto di "indifferenza delle istituzioni casertane" nei confronti della squadra di calcio, ma addirittura viene sottolineato come, con attacchi mirati, il Comune faccia attivamente lavoro di "ostruzione".
La goccia che ha fatto traboccare il vaso? Dopo anni in cui il Presidente chiede i lavori per il rifacimento del manto erboso del Pinto (lavori CHE SPETTANO AL COMUNE), vistosi insoddisfatta questa richiesta, ha deciso di risolvere il tutto con mezzi propri, attingendo al proprio portafogli [dopo essersi già fatta carico, nella passata stagione, delle spese per l'ordinaria manutenzione e per la gestione dell’impianto (ricordate le luci al Pinto? Ringraziamo sempre mr. Ciccio Verazzo)]. A Palazzo Castropignano, per dispetto, hanno indetto un'amichevole, proprio al Pinto, a ridosso della partita in cui ci vede affrontare la Sarnese.
Ma Verazzo, a fine conferenza, ha ribadito che continuerà ad onorare gli impegni assunti nei confronti della tifoseria e della città intera.
Come non dar ragione a Verazzo? Certo, lo si può criticare sul modo in cui ha gestito la campagna acquisti in estate (anche se, con gli interventi di calciomercato fatti a campionato in corso, ha implicitamente riconosciuto i propri errori), e che adesso ne stiamo pagando le conseguenze, ma sul piano gestionale dello Stadio, non gli si può dar torto (a dargli maggior ragione, le vicissitudini politiche dei vari sindaci incompetenti di Caserta che si sono succeduti in questi ultimi decenni).
LA 24° GIORNATA: ad 11 giornate dal termine, con ancora 33 punti a disposizione, sono 6 le squadre, raccolte in 8 punti, a disputarsi il titolo di campione del girone.
A queste, si aggiunge prepotentemente la Turris, che con la sua ultima vittoria, ha iniziato la "remuntada", e per domenica ha indetto la giornata corallina contro l'Ischia (per la cronaca: trasferta vietata ai tifosi isolani).
CASERTANA: quanto a noi, cosa dire... il mal di trasferta ce lo stiamo portando avanti dall'inizio del campionato; ma almeno in casa i punti li facciamo. Speriamo adesso di farne 3, di punti, contro la squadra più ostica del girone per quanto riguarda le trasferte, visto che gode dell'invidiabile primato di avere il maggior numero di vittorie fuori casa (tra l'altro, devono riscattarsi dall'ultima sconfitta esterna, rimediata, a dir loro, dall'operato dell'arbitro, che li ha costretti in inferiorità numerica per la maggior parte dell'incontro).
Non troveremo l'ex di turno, Giampaolo Parisi, squalificato per 2 turni.
Cos'altro dire?
E' facile crederC dopo una vittoria.
Il bello del tifoso è continuare a crederC anche dopo il pareggio a Grottaglie.
FORZA MAGICA CASERTANA!!!
Emiliano

18 commenti:

  1. Colonna rossoblu25 febbraio 2012 08:04

    Finalmente!
    Così vi voglio. Bisogna continuare a sostenere i colori rossoblu.
    Forza Casertana

    RispondiElimina
  2. Col falco nel cuore.
    Domani tutti al Pinto, per riscattarci del 3-0 dell'andata.
    Non me ne frega niente della promozione, se siamo ancora in corsa o meno: stavolta 3 palloni dobbiamo rifilarglieli noi.

    RispondiElimina
  3. Bravo Verazzo, non mollare.
    Del Gaudio napolcolluso, tu e tutta la tua Giunta.

    RispondiElimina
  4. Se proprio dovevamo fare 4 punti in due partite, meglio pareggiare col Grottaglie e vincere contro la Sarnese, che vincere a Grottaglie e dare un punto a Olcese & co.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma perché, tu sei sicuro di vincere?
      Se fosse così, ci metterei la firma.

      Elimina
  5. FORZA RAGAZZI......NON MOLLIAMO

    RispondiElimina
  6. Non capisco questo mese di silenzio stampa.
    Alla fine Verazzo ha detto le stesse cose di sempre: la colpa è del Comune e degli imprenditori che lo lasciano solo. Queste sono tutte cose che si sapevano già.
    Quello che non ha detto, sono le sue intenzioni: un campionato lo vuole vincere, o gioca solo per giocare?

    RispondiElimina
  7. Sindaco altro sponsor per la JuveCaserta.....alla magica niente proprio quest'anno?
    Mi sa che vuole superare il predecessore ...
    FORZA FALCHI.

    RispondiElimina
  8. domani tutti al pinto a sostenere la magica casertana!! Forza verazzo solo contro tutti, tutti contro questo comune e amministrazione di merda! Noi abbiamo un sindaco di m., come la squadra che tifa al s.paolo! vergognati!

    RispondiElimina
  9. L'importante è reagire diversamente dall'Inter.
    L'Inter, dopo aver esonerato Gasperini, con Ranieri ha fatto non so quante vittorie consecutive. Alla prima sconfitta, ne sono seguite altre, dalle quali ancora oggi non riesce più ad uscirne.
    La Casertana, dopo aver esonerato Feola, con Ferraro ha inanellato una lunga serie di risultati utili consecutivi. Spero che il mezzo passo falso di Grottaglie non abbia tagliato le gambe ai nostri calciatori.

    RispondiElimina
  10. forza non molliamo.... tutti al pinto !!!!!!!!!!!!!!!! ancora non è finita....questo campionato è tosto e se si vincerà sarà stata un'impresa storica da ricordare .....

    RispondiElimina
  11. Alla fine, abbiamo fatto come l'Inter.
    Poi non dite che non vi avevo avvertito.
    Il pareggio di Grottaglie ce lo porteremo fino alla fine dell'anno.

    RispondiElimina
  12. Presidente rimarrai sempre più solo....ancora a parlare di sindaco e imprenditori. Se compro una macchina devo avere anche i soldi per mantenerla, altrimenti è inutile acquistarla. Pezzente,ignorante nel calcio e elemosinaro....la storia si ripete. E ricordiamoci che la squadra della città è lo specchio della società....na merd, e in quest'ultima frase ci siamo anche tutti noi (incluso me)....poveri schiavi di un sistema malato, ogni giorno ci alziamo e compiamo azioni studiate a tavolino da quelle merde di politici che ci governano.

    RispondiElimina
  13. Ormai purtroppo siamo relegati al 4 massimo 3 posto ma non di più questa è la realtà di questo ennesimo campionato.
    Errori commessi come sempre da tutti società-politica-comune e chi paga siamo noi, ci chiedono sempre presenza allo stadio e sostegno ai ragazzi che giocano, ma poi alla fine la delusione resta nostra senza rispettare i nostri colori maltrattati da ben 15 anni. Non possono pretendere presenze allo stadio dopo tutti questi anni di buio e di indifferenza e dopo tutta quella gente che pensava di prendere la CASERTANA per pubblicità. Adesso il presidente sta cercando di dare un po di linfa nuova e sta cercando di risvegliare la CASERTANITA' di una città o provincia affogata dal napolicentrismo, ma proprio x questo fenomeno la CASERTANITA' è scomparsa o sta scomparendo grazie anche a tutti quei politici leccaculi dei napoletani, calpestando ancora una volta la nostra identità.
    FORZA CASERTANA e JUVECASERTA i nosti colori sono il rossoblu e bianconero.
    CASERTANO 100%

    RispondiElimina
  14. E intanto l'anno prossimo, invece di stare nello stesso girone del salerno in Lega Pro, staremo nello stesso girone del savoia in serie D.
    Onore ai presrnti, ma mai come quest'anno, onore ai disertori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso proprio col Gladiator... Vuoi che la lega si perda il derby??? E chill chi sord che ten ce schiantan proprio. perchè saliranno subito anche in c2

      Elimina
  15. APPALTI ED EDILIZIA LE VOSTRE AMBIZIONI...VERAZZO E ISTITUZIONI FUORI DAI COGLIONI! VERGOGNATEVI!

    RispondiElimina
  16. E intanto si ricomincia a sentire "jaquarelle" varie, quella di stamattina è che Verazzo porterà il titolo a Capua.
    Ma quando si staccherà questa maledetta spina che continua ad illudere noi poveri moribondi innamorati della Casertana.
    La smettesse subito Verazzo e ci lasciasse scomparire in pace senza più illusioni e prolungamenti di agonie....
    E U T A N A S I A......Meglio morire subito che soffrire ancora.
    Caserta resterai il mio piu' grande amore, ma ora BASTA.

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.