Pagine

giovedì 4 novembre 2010

SVEGLIAMOCI TUTTI!!!


Salve a tutti,
il presidente Verazzo, i calciatori, l'allenatore e tutto lo staff tecnico della casertana calcio, hanno più volte fatto appelli affinché il pinto fosse messo quantomeno in condizioni decenti. Addirittura il nostro presidente è piuttosto deciso a voler di tasca sua pagare i costi di rifacimento dell'ormai campo di coltivazione di frutta e ortaggi che abbiamo al posto del manto erboso del rettangolo di calcio.
Tuttavia gli inviti fatti all'amministrazione comunale non sono serviti. Evidentemente a palazzo Castropignano fanno orecchie da mercante, ma questo ha fatto si che la piazza e la curva casertana rispondesse alla totale indifferenza che c'è tra casertana calcio e comune di Caserta.
I tempi sono stretti e a breve si arriverà di nuovo alle elezioni. I casertani sportivi, ma anche quelli che hanno il pensiero di una città migliore, sono ormai avviliti. Il desiderio è quello di andare a votare e fargli trovare nell'urna 40000 schede con su scritto "VAFFANCULO". Ma purtroppo sappiamo che non sarà mai così. Le promesse elettorali sono sempre le stesse, e la gente si fida ancora. Per poi una volta passate le elezioni sentirsi dire: sto verenn i te truà a fatic ma è difficile... Peccato che 10 giorni prima del voto eri praticamente già assunto.
Ma queste sono cose che non ci interessano più perché ci siamo abituati, è come se non vedessimo più nulla. La città ormai da anni versa in uno stato di abbandono totale, vedi la Reggia, Belvedere di San Leucio, Casertavecchia, Monumento ai Caduti, l'ormai morto corso Trieste, mai un turista in città, la munnezza dappertutto, negozi che chiudono, strade piene di buche, il MACRICO che non vedremo mai aperto al pubblico finché non si metteranno daccordo su quanti soldi devono ancora rubare. Non siamo stati capaci in anni e anni di amministrazioni diverse, di fare turismo a Caserta, ma solo giornate. Ma dico io CASERTANI ci vogliamo svegliare. La città è nostra e non dei politici e il discorso non vale solo per il calcio o per il basket che anche se non sta andando bene in campionato ci sta portando in giro per l'Europa. Sveglia CASERTANI, la Reggia è cultura, il nostro panorama casertano è cultura, il nostro modo di pensare è stata cultura, in passato siamo stati i primi in ITALIA e forse nel mondo, nell'allora cittadina di San Leucio a far sposare una donna con l'uomo che lei voleva e non con quello che decideva il padre, da una legge di Re Ferdinando. E sempre RE Ferdinando sempre a caserta decise che non dovevano esserci più schiavi, ma persone con un lavoro, una casa, dignità, famiglia e svago... Noi siamo stati la cultura e dovremmo continuare ad esserlo e la nostra città deve tornare ad essere di cultura. Invece la stiamo facendo calpestare da tutto e tutti da chi di questa città ne vuole trarre solo profitti personali. LO SPORT VA SALVAGUARDATO, LA NOSTRA CITTA' VA SALVAGUARDATA. 
QUESTO POST COME AVRETE LETTO NON E' RIFERITO SOLO ALLO SPORT... 


LASCIA IL TUO COMMENTO O CONSIGLIO.

Buona serata a tutti
Franco

5 commenti:

  1. Non sono d'accordo riguardo C.so Trieste e la chiusura dei negozi. Volete la città "Europea"? e allora Corso Trieste deve esser pedonale. Tutte ma dico tutte le città "civili" d'Europa hanno un centro pedonale, nessuna esclusa....Riguardo la chiusura delle attività economiche diciamo che c'è un periodo di crisi e di recessione a livello mondiale e che l'Italia è il paese con il debito pubblico più alto d'europa, dopo la grecia(che già è andata in recessione). Quindi la chiusura dei negozi è "normale" e non un fenomeno "casertano", anzi, qui continuano ad aprire bar e ristoranti...non si sa per quale motivo vista la dilagante crisi ;).

    riguardo Re Ferdinando, l'affrancamento della schiavitù in altri paesi l'hanno risolto le popolazioni da sole, o cmq senza un "sovrano" che comandasse per non si sa quale dono(visto che non veniva scelto dalla popolazione).lo stesso vale per l'emancipazione sociale etc etc....noi amm' avut' aspetta' u' re che lo facesse...quindi per me non è proprio un vanto, o un segno di cultura, ma anzi...di ignoranza e di apatismo.CONTRO OGNI RE!. Nel 2010 Caserta è ancora così, aspetta "qualcuno" che l'aiuti, e se la prende con le altre popolazioni...guardiamo la munnezza...a Terzigno hanno fatto un casino di pazzi, per la discarica e se la sono presa giustamente con il governo locale e nazionale...a Caserta non solo nn si fa nulla(aspettiamo l'amico dell'amico che vede come imbrogliare) ma in più molte persone se la prendono nn con il governo, ma con gli abitanti delle altre province perchè la loro munnezza la mandando qui...MARONN...PATETICI!!!!

    saluti
    D.

    RispondiElimina
  2. potevi anche firmarti, e cmq siamo stati i primi in italia anche se come dici tu con l'aiuto di re ferdinando a fare quelle cose che ho scritto nel post. per quanto riguarda le altre cose vedo che le cose le sai, io del corso trieste non mi riferisco al fatto che sia chiuso al traffico auto mi riferisco al resto... che è un mortorio

    franco

    RispondiElimina
  3. Solo uniti si VINCE!!!

    RispondiElimina
  4. Amore Rossoblù

    Vorrei dire una cosa sulla munnezza, a Terzigno se la sono presi con il governo locale e nazionale, e altrimenti con chi se la dovevano prendere? Noi non ce la prendiamo con gli abitanti delle altre province ma è giusto che ogni città e provincia abbia le proprie discariche e non che il Sindaco di Napoli ed il presidente della regione pretendono che gli altri si prendano la loro "munnezza". Il problema, inutile girarci, è NAPOLI e i NAPOLETANI! In Italia ma sopratutto in Europa ci sono tante grandi città più grandi di Napoli e non hanno di questi problemi, perchè? Nelle nostre discariche l'80% dei rifiuti presenti proviene dalla provincia partenopea e se il nostro livello di vita è tra gli ultimi in Italia è per essere solidali con loro o meglio perchè non abbiamo mai avuto degni rappresentanti della nostra provincia!!! Debito pubblico il più alto in Italia? Quest'anno pagheremo un altra penale alla comunità europea grazie alla munnezza e magari la colpa è di chi non se la presa... SVEGLIATEVI VERAMENTE DA QUESTI SOGNI!!!

    RispondiElimina
  5. Cio' che non cambia.... è la volontà di cambiare!!!
    E' vero sindaco??? Vergognati!!
    Non presentarti alla nostra festa promozione!!
    Sei solo uno INGHIUMMATORE (28).

    RispondiElimina

Commenti soggetti a moderazione degli amministratori.